Home Messaggi 2010 VISITA EXTRATERRESTRE ED EVOLUZIONE UMANA
VISITA EXTRATERRESTRE ED EVOLUZIONE UMANA Stampa
uforevis_montajeDAL CIELO ALLA TERRA



SETUN SHENAR COMUNICA:

LEGGETE E MEDITATE!
ATTRAVERSO UNO DEI NOSTRI PIÙ SOLERTI MESSAGGERI ABBIAMO ESPRESSO PER GLI AMICI DEL BRASILE LA NATURA MESSIANICA DELLA NOSTRA MISSIONE.
VOGLIAMO SOLO SOTTOLINEARE CHE I CONCETTI ESPRESSI DA GIORGIO BONGIOVANNI IN QUESTO DIALOGO CON L'AMICO CAMPOS PROVENGONO DALLA NOSTRA VOLONTÀ E DALLA NOSTRA DIMENSIONE.
UNA LETTURA MOLTO UTILE PER TUTTI COLORO CHE SI AVVICINANO AI VALORI SUPREMI DELLA VERITÀ CHE NOI EXTRATERRESTRI RAPPRESENTIAMO.
PACE A VOI TUTTI.

SETUN SHENAR E I FRATELLI SALUTANO

 
San Giovanni di Polcenigo (PN)
3 agosto 2010. Ore 21:25

 

INTERVISTA A GIORGIO BONGIOVANNI
Visita extraterrestre ed evoluzione umana: chi sono, da dove vengono e perchè ci visitano

Intervista rilasciata da Giorgio Bongiovanni a Pedro De Campos per la rivista brasiliana Ufo:
O entrevistado desta edição é hoje o paranormal mais conhecido do mundo. Giorgio Bongiovanni.

1 - Gli UFO sono stati avvistati in varie parti del mondo. Dalla Russia al Brasile troviamo le testimonianze, le foto e i filmati di oggetti non identificati nel cielo. Per il popolo tutto è un enigma. Secondo te, che cosa sta succedendo?

G.B. - Questi esseri evolutissimi visitano il pianeta sin dall'inizio della storia della razza umana e ne seguono l'evoluzione. In particolare siamo sotto vigile sorveglianza negli ultimi 50 anni, da quando cioè l'uomo ha iniziato ad usare l'energia nucleare. Cercano di scongiurare una guerra nucleare di portata mondiale ma non possono intervenire nelle nostre scelte per via del nostro libero arbitrio almeno finchè l'uomo non attenta alla Creazione arrivando a distruggere il pianeta Terra e mettendo in pericolo l'intero sistema solare. Questi esseri sono dotati di un'altissima tecnologia scientifica e sono agli ordini del Cristo, sono gli angeli di ieri che oggi chiamiamo extraterrestri, sono gli artefici di prodigi miracolosi e di apparizioni in tutto il mondo attraverso la proiezione di immagini in ologrammi. Cercano di sensibilizzare l'umanità al ravvedimento attraverso i segni o attraverso il contatto diretto con i loro messaggeri, (io sono uno di questi), prima che GesùCristo si manifesti a tutta l'umanità come aveva promesso 2000 anni fa. Questo è il tempo ma nessuno conosce il giorno e l'ora.

2 - I tibetani hanno riferito che alcuni poteri militari entreranno in rotta di collisione tra il 2010 e il 2012, ma dicono che il mondo non sarà distrutto. Qual è la tua lettura sulla situazione politica nel mondo e la minaccia nucleare? Le apparizioni costanti di UFO hanno a che fare con questo? Cosa potrebbero fare gli esseri di luce per bloccare l'azione delle potenze militari?

G.B. - Come risposto sopra, se le potenze militari dovessero mettere in pericolo la sopravvivenza del pianeta questi esseri riceverebbero l'ordine dalle alte sfere divine di intervenire per bloccare tutto e prelevare il salvabile prima che il Padre scateni un castigo che impedirebbe la disintegrazione della sua macrocellula cosmica e purificherebbe il pianeta. In particolare questi esseri possono fare due cose: la prima è quella di intervenire attraverso una scienza tecnologica militare pacifica che agisce sulle strutture molecolari della materia annullandone l’efficienza (cioè fanno squagliare la materia, il metallo). La seconda, ancora più forte, è quella di intervenire sulle strutture cerebrali dei nostri neuroni quindi sulla psiche. Non intervengono per il nostro libero arbitrio, lo faranno solamente se scateniamo una guerra atomica planetaria.

3 - Ora abbiamo avuto un grande terremoto in Haiti, con migliaia di vittime. Il contestato Palazzo del Governo è stato ridotto in pietre. Gli scienziati dicono che c'è una faglia geologica e movimento delle placche tettoniche. Alcuni chiaroveggenti dicono che gli alieni stanno cercando di aiutarci ad evitare gravi catastrofi. Come interpretare ciò?

G.B. - Terremoti, maremoti, uragani, tsunami ed altri cataclismi sono la reazione violenta della Madre Terra che si difende da un virus cancerogeno chiamato uomo e che sta distruggendo la vita in ogni sua manifestazione attraverso l'inquinamento, l'uso di armi chimiche e soprattutto con l'energia nucleare. Le forze della natura, acqua, aria, terra e fuoco, sono gli strumenti difensivi, gli anticorpi della madre Terra, gli Zigos, cioè i cavalli dell'Apocalisse attraverso cui avviene la purificazione e il rinnovamento del Pianeta.

4- Gli eventi nel mondo di oggi stanno segnando l'inizio di una nuova era? Gli alieni stanno contribuendo a questo processo? A quelli che non saranno scelti cosa accadrà? Saranno portati in altri mondi? Chi svolgerebbe questo servizio? Cosa ne pensi di tutto ciò?

G.B. - In questo momento si sta concludendo un passaggio generazionale e la Terra deve necessariamente evolvere verso l'inizio della quarta dimensione perché si conclude il settimo ciclo cosmico. Quindi solamente chi avrà realizzato i valori altruistici della fratellanza universale e si sarà spogliato completamente dall'ego e dal desiderio di possesso potrà continuare ad evolvere insieme al pianeta; tutti gli altri saranno costretti a rinascere in pianeti di terza dimensione allo stadio iniziale e continueranno a soffrire nella materia densa. Per questo Gesù Cristo, in quanto essere patronimico del nostro pianeta ritornerà a giudicare e selezionare le anime. Cristo giudicherà i vivi e i morti perchè lo spirito è il vero IO- Ego sum, non il corpo che è solo un mezzo per espletare l'esperienza nella dimensione umana. Ed è per questo che Lui ha detto: "Chi tenterà di salvare la propria vita la perderà". Oggi è necessario preoccuparsi della nostra salvezza spirituale più che di quella fisica. Tutto nel mondo spirituale è regolato e coordinato dalle gerarchie. Uno spirito non può fare quello che vuole o andare a reincarnarsi dove vuole, si deve attenere alla Legge cosmica che regola il movimento dell'intero universo.

5 - Esiste una vigilanza celeste per evitare che esseri alieni scientificamente avanzati, ma deboli nella morale possano sbarcare sulla Terra per farci del male? Tale controllo sarebbe efficace in questo momento?

G.B. - Non ci sono extraterrestri negativi che viaggiano nel cosmo, che possono varcare le immense distanze stellari e raggiungere la Terra. Tutto quello che la letteratura ufologica, i libri, il cinema ecc. hanno diffuso (Rettiliani, Visitors, Insettoidi, Patti Scellerati ecc.) sono manipolazioni dei servizi di intelligence per disorientare e confondere la gente. E' una guerra di disinformazione che coinvolge apparati e tecnologie molto sofisticate, oltre che numerose persone e grandi capitali occulti. Solo civiltà evolute e pacifiche possono varcare il cosmo. Nessuna razza può raggiungere la necessaria scienza e tecnica per i viaggi stellari se non vive in pace e armonia con se stessa e il proprio pianeta. Le razze aggressive e bellicose come i terrestri usano la scienza e la tecnologia per costruire armi e depredare il pianeta e si autodistruggono prima di varcare gli spazi cosmici usando queste armi contro se stessi. Esattamente quello che sta succedendo a noi. Inoltre, mentre noi abbiamo solo dei “credo”, cioè delle religioni o ateismo, in merito al vero scopo della vita, alla sopravvivenza dopo la morte, alle leggi che governano inflessibilmente l'evoluzione della vita e del creato, ecc., gli Extraterrestri hanno una vera scienza dello spirito, quindi sanno benissimo quanto sia stupido praticare l'odio, l'aggressività, la crudeltà. Sanno perfettamente cosa sono e a che cosa servono il bene e il male. Sanno che non c'è nulla da conquistare tranne la propria evoluzione verso il bene supremo. In ogni caso ci sono razze super evolute che vigilano e tutelano inflessibilmente il perfetto ordine e l’armonia della creazione.

6 - Non ti sembra logico, dal punto di vista teologico, che se gli angeli sono gli alieni buoni, le legioni di Lucifero potrebbero essere gli alieni cattivi ed accogliere nelle loro file i rettiliani, i draconiani, i grigi ecc., senza che ciò sia una manipolazione del governo?

GB – E’ logico quello che dici, ma vedi, queste legioni di Lucifero, di Satana, come li chiami tu, questi rettiliani, non sono di origine extraterrestre bensì terrestre perché sono delle entità eteriche che stazionano nel nostro mondo ed anche all’interno del nostro mondo nella parte del Nord ed hanno la capacità di spostarsi rapidamente e possono personificare gli uomini, possederli. Originariamente, milioni di anni fa, venivano dal cosmo ma poi hanno disubbidito, hanno violato le leggi del cosmo e sono rimasti ancorati sulla Terra, non possono andare nello spazio e Dio si serve di queste entità per provarci. Sono queste le famose legioni di Lucifero, mentre le legioni che vengono dall’esterno, dal cosmo, quelli che voi chiamate alieni, sono esseri positivi.

7 – Qual è la logica che supporta che questi esseri che ci visitano sono tutti positivi?

GB – Non c’è civiltà nel cosmo che può viaggiare alla velocità della luce, che può superare la velocità della luce possedendo un’evoluzione psichica, spirituale e fisica negativa, deve essere necessariamente positiva perché raggiungere la velocità della luce, superare la velocità della luce, quindi il possedere un’evoluzione tecnologica scientifica avanzata, deve andare di pari passo ad una etica ed a una evoluzione umana avanzata. Non ci può essere una degenerazione umana, una involuzione umana e una evoluzione tecnologica. Questa contraddizione a lungo andare provoca l’autodistruzione perché se una civiltà ha la capacità di arrivare ad un livello tecnologico avanzato, senza aver sviluppato i valori universali e non ha un’etica forte, questa capacità le si ritorce contro e quindi avviene l’autodistruzione. E’ un esempio l’umanità della Terra: abbiamo superato la velocità del suono, ma siamo ancora lontanissimi dalla velocità della luce, siamo a malapena riusciti ad andare sulla luna, forse riusciamo ad andare su Marte e pur tuttavia siamo sull’orlo dell’autodistruzione. Noi uomini della Terra raggiungeremo la velocità della luce solamente dopo aver superato la degenerazione. Quindi non ci possono essere civiltà aliene negative che viaggiano nel cosmo, si sarebbero autodistrutti prima, è una legge cosmica. Questa è la prova ed insisto che i rettiliani siamo noi terrestri e non gli alieni.

8 - Di fatto la Bibbia indica che gli angeli sono i cosiddetti extraterrestri di oggi. Ma se gli alieni devono essere chiamati angeli, come spiegare i rapimenti che causano molto danno alle persone? Sulla Terra il rapimento è un reato grave. Come può essere praticato dagli angeli?

G.B. - In parte ho già risposto nella domanda numero 5. Aggiungo che è vero che esistono dei veri rapimenti ma, come ha spiegato benissimo il grande ricercatore John Mack, premio pulitzer e professore della prestigiosa università di Harvard, scomparso di recente, queste esperienze producono una forte espansione della coscienza nelle persone coinvolte. E' un processo che si sviluppa nel tempo e porta le persone ad un atteggiamento più altruistico e di impegno concreto verso i gravi problemi della nostra umanità. E' anche vero che l'impatto con esseri di altri mondi può essere traumatico nelle prime fasi, ma dopo avviene sempre quanto detto. Poi nel tempo le umane vicende possono allontanare di nuovo le persone dal cammino intrapreso, ma in ciò gli alieni non c'entrano nulla, dipende solo dalla forza interiore della persona in esame. La battaglia spirituale contro il male è molto forte in questo tempo.

9 - Nel corso delle sedute di ipnosi è stata ampliamente rilevata la raccolta di materiale genetico (ovuli e spermatozoi), elementi che suggeriscono la manipolazione fisica degli esseri fisici. Quale potrebbe essere il motivo di queste colture? Su una scala evolutiva tra gli angeli e noi umani, in quale punto si possono collocare questi alieni?

G.B. - C'è da prendere con molto discernimento queste notizie. E’ vero che gli extraterrestri stanno manipolando geneticamente la nostra umanità nel tentativo di migliorarci, ma non corrispondono al vero i racconti di quelle che sembrano vere sedute di tortura. Ribadisco che c'è molta manipolazione e la possibilità di ricordi non veritieri. Il modo di agire di questi esseri non è plausibile che sia in questo modo, per quanto ho espresso prima. In ogni caso, anche ammettendo per assurdo forti traumi subiti dai rapiti, il fine è solo positivo e teso a migliorare la razza umana, quella positiva perlomeno. Coloro che schiacciano e uccidono la vita non sono certo ben visti dagli ET. Ricordiamo la storia biblica di Sodoma e Gomorra. Anche il più insignificante degli Extraterrestri che visita il nostro pianeta ubbidisce perfettamente alla intelligenza divina cosmica, di cui ne sono interpreti ed esecutori gli esseri astrali, gli esseri di luce. Niente sfugge al loro controllo e il loro potere è assoluto. Oggi l'uomo è diventato un virus mortale per la cellula cosmica chiamata Terra e gli “anticorpi” provenienti dal cosmo, gli E.T., stanno intervenendo per salvarla sotto il comando delle gerarchie divine.

10 – Si dice che "loro" raccolgano ovuli e sperma perchè sarebbero interessati a produrre ibridi. Dopo il rapimento, ci sono stati casi di donne che hanno perso il loro utero, si parla anche di un caso in Sardegna, il cui feto abortito era un’aberrazione, un ibrido grigio (Giovanna, inseminata 18 volte.  Che cosa ne pensi?

GB – Mi dispiace ma non credo a queste teorie, non ci sono delle prove scientificamente accertate, sono solo dei racconti personali dove ci sono delle prove mediche-scientifiche ma non ci sono prove che siano state provocate da esseri extraterrestri. Credo invece, dalle informazioni che gli stessi extraterrestri mi hano dato, che sono cioè attività dei servizi militari soprattutto degli Stati Uniti e di altre superpotenze che creano questi incidenti nefasti e negativi per far pensare all’opinione pubblica mondiale che gli extraterrestri sono negativi. Comunque le mie dichiarazioni da qui a non molto tempo saranno avallate da un’invasione extraterrestre pacifica positiva e a favore della nostra evoluzione.

11 - Nel fenomeno psichico, il problema è sempre il grado di fiducia che si può dare al messaggio ricevuto attraverso questa via. Come dare credito al messaggio alieno senza correre il rischio di inganno?

GB – Dai frutti! Io sono un contattato dagli esseri extraterrestri. Ero un imprenditore facoltoso, potevo fare tanti soldi, stavo guadagnando molto, avevo una vita normale però personale, sono stato sempre onesto ma non ero certo un grande altruista, pensavo agli affari miei, ho incontrato gli extraterrestri e sono diventato altruista, dò da mangiare a 5000 bambini ogni mese in Argentina, ho creato la rivista Antimafia contro tutte le criminalità del mondo, cerco di fare del bene, amo il Cristo, amo Dio, quindi questi extraterrestri a me hanno portato un cambiamento positivo. Se mi avessero ingannato sicuramente a quest’ora starei soffrendo le pene dell’inferno, invece sono qua. Vero è che si provano delle sofferenze a servire questa Verità ma a me non hanno mai imposto niente, mi è stato offerto di servire ed io ho detto sì, ho accettato.

12 - Alcune persone portano segni fisici sul corpo che indicano abusi ricevuti o dicono che hanno sofferto nelle mani degli alieni. C'è un modo per proteggersi contro i rapimenti? Come evitare i monitoraggi indesiderati?

G.B. - Il monitoraggio e l'intervento dei nostri fratelli del cielo è la sola speranza che ci rimane, assieme alla fede nella seconda venuta del giudice supremo: il Cristo. La presenza di questa visita dal cosmo ha una sola valenza: è messianica, cioè uno dei segni profetizzati nel Vangelo e nell'Apocalisse, che indicano che stiamo vivendo il tempo della seconda venuta del Messia. Può esservi spazio per la negatività in questo? Se fossimo gli unici esseri viventi saremmo condannati alla totale estinzione per autodistruzione provocata... altro che segni sul corpo... E' l'uomo che abusa e uccide il proprio simile e il pianeta. Ribadisco il forte intervento di forze manipolatrici di origine solamente umana e negativa, tesa a mettere in cattiva luce questa visita.

13 – Dopo il ritorno dei rapiti, ci sono casi in cui la persona porta nel corpo un impianto alieno. Ci sono stati diversi interventi chirurgici per rimuovere l'impianto. A che serve l'impianto?

G.B. - Non esiste nessuna prova certa che gli impianti rilevati siano di origine aliena. La loro scienza e tecnologia non è così rozza e primitiva. Essi sono in grado di operare a livello di nanotecnologia molecolare o atomica e addirittura direttamente con la luce. Concordo che possano esistere impianti che hanno una funzione di ponte e di collegamento tra gli extraterrestri e gli esseri umani, ma sono degli strumenti di contatto affinché l’operatore, il contattato, svolga una missione a favore della vita o degli altri, quindi per fini positivi.

14 – Prendendo in considerazione le stigmate ci deve essere un modus operandi di produrre tali effetti fisici. Vengono dagli alieni? Dal piano divino? Da chi?

G.B. - Le stigmate sono prodotte da esseri che io considero divini come GesùCristo, la Madonna o gli arcangeli celesti, i quali sono per me superiori agli alieni e a qualsiasi altra forma di vita ci sia nell’universo, in quanto le stigmate ricordano il sacrificio del Figlio di Dio per chi è credente, per noi cristiani. Quindi hanno un significato puramente spirituale, per quanto la persona soffra nel corpo, quindi di alieno c’è poco e c’è invece molto di divino.

15 – Le stígmate sono impressionanti fenomeni fisici e non si può negarle. Se vengono dal Cristo, perché si soffre? Hai preso in considerazione altre possibilità? Sei già stato rapito dagli alieni?

GB – Non sono stato rapito dagli alieni, sono stato invitato dagli alieni a fare un viaggio all’interno del pianeta Terra in una base ultraterrena e fuori dalla Terra in una base spaziale extraterrestre, non rapito ma invitato! Sono stato benissimo e sono ritornato da questo viaggio con grande e profondo amore e non ho avuto nessun effetto fisico di sofferenza. Le stigmate rispecchiano la sofferenza di Cristo e per comprenderle bisogna leggere il vangelo e farlo proprio: nel vangelo Cristo resuscita di fronte agli apostoli e si manifesta con le stigmate sanguinanti, tanto è vero che invita Tommaso a mettere la mano nella ferita del costato perché Tommaso non credeva che il risorto fosse GesùCristo. Questo per noi cristiani è un simbolo molto importante che vuole dire che in attesa della seconda venuta di Cristo dobbiamo amare il nostro prossimo come noi stessi e sacrificarci con amore per gli altri. Le stigmate rappresentano questo. Quando ritornerà Gesù la sofferenza delle stigmate non sarà più necessaria perché si instaurerà sulla Terra la giustizia, la pace e l’amore universale.

16 – Immagino che nella base intraterrena sei andato solo con il corpo spirituale e che sulla base spaziale extraterrestre ci sei stato con il corpo fisico. Potresti chiarirci e parlare di più delle basi e degli esseri alieni che vi sono presenti?

GB – Ci sono molte basi sulla Terra; queste basi hanno delle entrate che loro chiamano porte dimensionali. Vi posso parlare della base che si trova in una città che chiamano Eldorado situata sotto il continente del Sudamerica ed è la piu grande, ma ci sono entrate anche dal triangolo delle Bermuda, dal triangolo del Giappone, nel Mare Adriatico, sull’Etna il vulcano della Sicilia, in Messico, negli Stati Uniti e in molte altre parti del mondo. La base che ho visitato io si chiama Eldorado e mi ci hanno portato con il corpo spirituale ed il corpo astrale il 5 maggio 1990. E’ una città extraterrestre che hanno costruito duecento milioni di anni fa, è una città bellissima, sembra tutta d’oro, perlomeno io la vedevo così, molto piena di luce, dove vivono esseri di luce ed esseri umani. Gli extraterrestri hanno anche delle basi sulla luna. Inoltre li ho incontrati anche fisicamente nella spiaggia di Montevideo e qui a Porto Sant’Elpidio.

17 - Alcuni procedimenti all'interno dell’astronave, nei casi classici di rapimenti UFO sembrano rudimentali rispetto alla nostra scienza. Da cosa si può capire che questi sono esseri più evoluti di noi nella scienza? Hanno corpi solidi o sottili?

G.B. – E’ del tutto assurdo che una civiltà che abbia raggiunto una scienza tanto avanzata nelle tecnologie dei viaggi spaziali sia rimasta tanto indietro nella scienza medica. Se guardiamo al nostro esempio noi uomini abbiamo dovuto raggiungere un sufficiente sviluppo nella medicina e biologia umana per garantire la sopravvivenza dei nostri astronauti nello spazio. E noi non facciamo certo viaggi interstellari, mandiamo solo persone in orbita e non siamo riusciti ad arrivare altro che sulla luna. Perciò, ripeto, è più che plausibile che si tratti di disinformazione, falsità e manipolazioni del potere terrestre per screditare questa meravigliosa e pacifica visita, il cui unico scopo è difendere la vita. La loro materia è più sottile della nostra a vari livelli e gradazioni.

18 - Per quanto riguarda la consistenza dei corpi, gli alieni di Roswell erano solidi: dopo la morte, "essi" emanavano un cattivo odore, disgustoso. Si dice che gli alieni non erano sottili, ma fisici e deperibili. Hai scartato questa informazione dell’alieno fisico? Gli alieni di Roswell non sono di terza dimensione?
 
GB – Caro amico, gli alieni di Roswell erano dei “cani poliziotto” a servizio degli extraterrestri. Ce l’hai presente il cane pastore tedesco addestrato dalla polizia? Gli agenti federali, i poliziotti del tuo paese usano il cane pastore tedesco. Non è un uomo, ma un animale a servizio dell’uomo. I grigi hanno la stessa funzione dei cani addestrati, però sono a servizio degli esseri di luce; a differenza dei cani pastori tedeschi essi hanno un’intelligenza superiore alla nostra di decine di migliaia di anni, sono in sintonia diretta con gli esseri di luce, possono comandare le astronavi, possono fare tutto quello che fanno gli uomini, ma sono degli automi biologici a servizio di questi esseri meravigliosi e angelici. Il fatto che quando sono stati ritrovati morti puzzavano ti fa capire che erano delle entità fisiche, ma che si possono paragonare a dei robot biologici, che gli extraterrestri costruiscono apposta per mandarli in missione esplorativa mentre loro osservano dallo spazio.
 
19 – Quelli che ti contattano si trovano a questo livello di progresso?
 
G.B. - Ti voglio ricordare, come già ti ho detto prima in questa intervista, che i miei amici extraterrestri sono più evoluti di noi di 15 miliardi di anni, quindi ti devi immaginare cosa è in grado di fare una scienza di 15 miliardi di anni più avanzata della nostra. Mi correggo, non puoi neanche immaginare cosa questi esseri possono fare e cosa possono creare. Certamente mi assumo la responsabilità di dirti che questi esseri possono vincere la morte e controllare la vita, aumentarla, diminuirla, che sono immortali, senza con questo bestemmiare il nostro Creatore. Non muoiono mai. Quando la nostra scienza avrà raggiunto i 15 miliardi di anni di studio potrà fare le stesse cose, ma noi ancora siamo allo stadio brado, larvale che è ancora meno di quello animale e con i computer, con i nostri aeroplani facciamo quello che possiamo. Loro hanno la luce e possono fare tutto quello che vogliono e ti posso anche dire che possono creare dei sistemi solari e al momento opportuno annullarli e forse non mi crederai. Cristo è uno di loro, un archetipo, un creatore di forme e di sostanza, anzi, è il Capo di questi genisti, di questa squadra di Geni Cosmici.
 
20 - Gli esperti ancora tentano di capire l’incidente di Roswell e le creature catturate che sembrano mostruose. Non hanno mai decifrato un caso così enigmatico?
 
G.B. - Gli uomini si meravigliano di aver trovato quattro mostriciattoli caduti a Roswell con un’astronave e non sapevano dove mettere le mani… Si trattava di quattro “pastori tedeschi” mandati in esplorazione fatti cadere apposta. Non è stato un caso! Come l’altro mostriciattolo a sei dita: era un loro giocattolo, per vedere come noi terrestri reagiamo, cosa facciamo, se siamo violenti, se siamo tolleranti, se sviluppiamo la pietà, se siamo umili nel vedere una scienza più evoluta della nostra, osservare come ci comportiamo di fronte ad una visita aliena.
 
21 – Dai tuoi contatti sai se sono stati inviati anche altri tipi di esseri in esplorazione?
 
G.B. - Ma pensate che gli extraterrestri, sapendo che noi siamo assassini, violenti, degenerati, odiosi, puzzolenti, si sporcano e scendono in mezzo a noi e ci visitano pacificamente? Prima mandano i loro “babbuini” in perlustrazione per osservarci. Loro invece si fanno vedere dalla gente semplice. Quando con la loro luce solare percepiscono la pietà e la tolleranza negli esseri umani loro si possono presentare direttamente. E’ quello che fa la Madre Celeste, quello che fanno questi esseri senza bisogno di mandare avanti il “babbuino” cioè i grigi… e quando loro si presentano di fronte ad un essere umano la prima cosa che viene istintivo fare nel vederli è di sbattere con la faccia per terra come ha fatto Ezechiele… per quanto sono maestosi. Questi sono loro!
 
22 – Uno dei suoi video mostra la missione Apollo 11 che ha portato l'uomo sulla luna. Si sente un dialogo fra gli astronauti conosciuto come "Tango-tango, Bravo-tango", che farebbe supporre ad un incontro con gli alieni sulla luna. Alcuni scettici dubitano della veridicità del documento sostenendo che si tratti di frode. Hai avuto garanzie che i suoni e le immagini del video siano veri?
 
GB – Ho avuto assicurazioni dalle fonti dalle quali ho ricevuto questi filmati, come sono certo che i filmati che i generali e gli astronauti russi mi hanno dato sono genuini. Quindi io non ho dubbi, se altri hanno dubbi a me non interessa. Voglio ricordare a tutti che ancora oggi c’è gente che non crede che siamo stati sulla luna. Non solo non credono che sono stati filmati ufo sulla luna ma credono che addirittura è tutta una montatura. Io a questo non ci credo, per me siamo stati sulla luna e sulla luna abbiamo incontrato gli extraterrestri. Ognuno creda a quello che vuole.
 
23 – Non sarebbe più facile un incontro formale e una risposta diretta da parte nostra? Perché questo incontro formale con gli alieni non succede? Hanno paura di noi che stiamo facendo cose compromettenti?
 
G.B. - Bisogna studiare a fondo e conoscere bene quanto è successo in 60 anni di storia dell'ufologia. Vi sono stati vari tentativi di approccio diplomatico, ma sono falliti tutti. Ribadendo le risposte precedenti, posso aggiungere che i fratelli del cosmo hanno tentato di comunicare con il potere politico, religioso, militare ed economico che domina il mondo spietatamente. La risposta è stata negativa e violenta. È stato vietato loro di atterrare e i loro mezzi sono stati spesso attaccati con tutte le armi a disposizione. Per una comprensione del problema extraterrestre non si può prescindere da una profonda conoscenza di cosa è, di come è strutturato e si comporta il potere che domina il nostro mondo. Uno degli uomini politici che ha incontrato gli ET è stato il presidente americano Eisenhower, nel 1954.
 
24 - Considerando che oggi le cose sono diverse, ci si potrebbe aspettare un contatto ufficiale? Quando si potrà verificare? Sarebbe bene per l'umanità? Perché?
 
GB – Assolutamente sì, io sono tra i promotori e sono pronto a dare la mia vita che il contatto ufficiale tra gli extraterrestri e l’umanità avverrà molto presto, non conosco il giorno e l’ora ma il tempo è questo, si tratta di pochi anni, sono sicuro che questo porterà beneficio all’umanità: sarà la soluzione di tutti i nostri problemi a livello della medicina, della scienza, della filosofia, della religione, della tecnologia, della sociologia e della politica. Questo cozzerà molto duramente e sconvolgerà tutte le forze tiranniche e mafiose del mondo perchè la realtà extraterrestre è scomoda ai venditori di armi, ai venditori di droga, a quelli che organizzano le guerre, a quelli che non vogliono che le malattie vengano sconfitte, a coloro che stanno deturpando il pianeta Terra e sperperando le sue risorse. Quindi la presenza aliena, solo per il fatto che possa risolvere molti dei nostri problemi, distruggerebbe la forza mafiosa dei potenti del mondo. Per questo motivo c’è l’ostacolo contro gli alieni, ma questo ostacolo presto sarà abbattuto dagli alieni stessi.
 
25 – Certamente ci sono differenze sostanziali tra un evento spirituale e un atterraggio ET della terza dimensione. Tu ti riferisci ad un contatto ufficiale con esseri extraterrestri fisici o un evento come quello di Fatima, durante la prima guerra mondiale?
 
GB – Mi riferisco ad un essere astrale di luce, o a molti esseri di luce, che si presentano e parlano al mondo a nome della Confederazione Interstellare. Allora in quel momento tutti noi potremo solo batterci il petto e fare “Mea culpa, mea culpa”. Prima ancora che iniziano a parlare. Figuriamoci cosa faremo quando ci parleranno, talmente sono belli, maestosi, pieni di luce, autoritari. Perché nel vederli penseremo che sono Dei, invece sono fratelli maggiori che ci annunceranno che sta arrivando il Figlio di Dio. E allora lì sì che dobbiamo tremare. Quindi mi riferisco ad un contatto ufficiale dove loro parleranno a nome della confederazione e dimostreranno chi sono concretamente, facendo prodigi straordinari. Un esempio: fanno alzare l’oceano e lo fermano, poi lo fanno riabbassare.
 
26 - A partire dal meno evoluto al più evoluto del cosmo, gli alieni potrebbero essere suddivisi in classi di conoscenze scientifiche, di postura morale, di tipologia e natura del corpo físico. Potresti darci un quadro di ciò?
 
GB – Esistono varie dimensioni, la terza dimensione che comprende il regno minerale, vegetale, animale e umano; la quarta dimensione che comprende il regno umano – eterico; la quinta dimensione quello planetario, cioè il sistema solare e i pianeti; la sesta dimensione comprende quello galattico; la settima dimensione quello cosmico. Gli extraterrestri hanno queste differenze: quelli che noi conosciamo sono sia di forma fisica, quindi terza e quarta dimensione, sia di forma eterica cioè quinta dimensione. Questo vi meraviglierà ma io ho conosciuto esseri che vivono negli astri, nei soli e che fanno parte della quinta dimensione, sono quelli che gli antichi padri nella bibbia chiamavano angeli e arcangeli.
 
27 - Nel messaggio, "dal Cielo alla Terra” di cui sei tramite sono presenti esseri di luce come Setun Shenar, Ashtar Sheran e Nibiru Arat Ra. Puoi dirci da dove viene ciascuno di loro? Questi esseri sono incarnati in un corpo o disincarnati?
 
GB – Ashtar Sheran è colui che nella vostra bibbia chiamate arcangelo Michele ed è il comandante generale di tutte le civiltà extraterrestri che visitano la Terra. E’ un essere di luce appartenente alla sesta dimensione, un arcangelo. Setun Sheran è un essere di luce che appartiene alla 5 dimensione, luogotenente di Ashtar Sheran. Essi non sono fisici, sono di luce ma non sono entità spiritiche, hanno lo spirito incarnato in un corpo di luce che noi non possiamo vedere; chiamiamolo corpo eterico-astrale che permette loro di fare cose per noi inconcepibili; se vogliono possono anche materializzare questo corpo astrale facendosi vedere dai nostri occhi e quindi lo tocchiamo; questo perché possono regolare la vibrazione della luce e scendere nel nostro campo visivo e nel nostro piano dimensionale, in quanto la luce può fare tutto.
 
28 – Puoi descriverci le loro fattezze e la loro provenienza?
 
G.B. - Sono alti, i capelli a volte ce li hanno biondi, come Ashtar Sheran e Setun Shenar, Itacar invece ce li ha bruni. Hanno la fronte alta, non hanno peli, non hanno barba, solo capelli, hanno colore della pelle nordica, tipo svedese. Ho visto anche delle donne bellissime ma sono della loro stessa natura, sembrano androgeni, hanno occhi grandi, tipo quelli degli egiziani e provengono dall’Alfa Centauri. Altri invece, come Nibiru Arat Ra, provengono dalle Pleiadi e sono alti ma con caratteristiche diverse, hanno capelli bianchi, ma si tratta di un bianco luminoso, hanno pelle olivastra e occhi a mandorla, come i giapponesi, e lo sguardo severo, ma sono molto teneri.  Appartengono alla stessa dimensione sia quelli dell’Alpha Centauri che quelli delle Pleiadi. Non vivono in pianeti, ma vivono negli astri, cioè nei Soli. Ci sono però anche extraterrestri che vivono nei pianeti. Ora, dal momento che io vi dico che questi extraterrestri provengono dagli astri, mi prenderete per pazzo perché secondo la scienza è impossibile vivere nei Soli col calore che c’è. Invece vi assicuro che si può vivere nel Sole con un corpo eterico astrale.
 
29 - Nibiru Arat Ra con la confederazione Interstellare sembra avere una missione importante. Ce ne puoi parlare?
 
G.B. - La missione di Nibiru è annunciare la seconda venuta di Cristo. Perché devi sapere che questi esseri girano nel cosmo e dove GesùCristo decide di incarnarsi loro lo accompagnano. La confederazione interstellare è nata con il proposito di accompagnare Cristo in tutto l’universo per redimere quelle civiltà che hanno bisogno. Quando Cristo nomina il paradiso, il regno dei cieli, si riferisce alla confederazione, perché non c’è un regno nella dimensione spirituale. Lo spirito quando va nell’aldilà va nella luce se si è praticato il bene o nelle tenebre se si è praticato il male. Quindi non è un premio o un castigo, ciò che semini raccogli. Il regno dei cieli di cui parla Gesù è un regno celeste permanente e al Suo servizio. E’ la confederazione interstellare, che non risiede in un pianeta specifico ma comprende tutto il cosmo. Tutte le civiltà che Lui ha redento entrano a far parte di questo “club”, di questa confederazione, che ha la missione di accompagnare il Cristo e la dimora è tutto l’universo. Se voi sapeste che cosa pagherebbero i giovani degli altri pianeti per entrare a far parte di questa confederazione… essi darebbero la vita! Ma non lo potete capire adesso, lo capirete nella nuova era. Io ci faccio parte da migliaia di anni, eppure Gesù dice: “non c’è uomo più grande sulla Terra di Giovanni Battista ma nel regno dei cieli è il più piccolo”… infatti nella confederazione io sono uno come gli altri, sono un fratello, il più grande è Lui, GesùCristo.
 
30 –Li hai mai fotografati o filmati?
 
G.B. - Non ho mai fotografato né filmato gli extraterrestri perché non è la mia missione. Per ora la mia missione è avere i segni visibili delle stigmate perché il messaggio che gli extraterrestri mi hanno affidato è un messaggio di natura messianica e spirituale, mentre mi è stato spiegato che altri miei amici e fratelli nel mondo hanno l’incarico di presentare la Verità extraterrestre sul piano ufologico. Quindi io sono a disposizione nel rispettare queste direttive. Infatti riconosco persone sia nel passato che nel presente, come Antonio Urzi, George Adamsky, Eugenio Siragusa ed altri, che hanno il compito di fotografare e filmare le astronavi. Se mi verrà dato questo compito vi fornirò direttamente il materiale.
 
31 - Sulla Terra già ci sono ibridi, figli di madre umana e padre extraterrestre?
 
GB – Sulla Terra non ci sono solo esseri ibridi, ci sono extraterrestri originali, figli di padri extraterrestri e di madri extraterrestri che vivono in mezzo a noi, sono come noi ma hanno dei valori completamente diversi dai nostri. Molti extraterrestri sono scienziati e lavorano a favore della vita, molto presto si riveleranno. Ci sono anche degli ibridi. Non c’è niente di male che una terrestre si accoppi con un extraterrestre o dobbiamo essere razzisti come lo erano negli anni 30/40 e ‘50 negli Stati Uniti, quando i neri non potevano salire sugli autobus dei bianchi?!
 
32 - Il DNA di questi ibridi è diverso dal nostro? Potrebbe essere osservato in laboratorio?
 
GB – Alcuni bambini ibridi hanno il DNA come noi ma è la loro natura astrale che si differenzia da noi umani, cioè l’evoluzione spirituale. Altri ibridi hanno un DNA diverso dal nostro perché mescolato al DNA degli alieni. Se vengono analizzati si nota subito che non sono di questo mondo; per esempio in alcuni di loro la caratteristica principale della struttura umana non è più il carbonio ma il silicio, però li fanno adattare sulla Terra, ecco perché sono ibridi. Si tratta di una razza che tutelano per il futuro e che per ora non si muove in mezzo agli umani. In mezzo agli uomini invece ci sono terrestri che hanno l’astrale diverso ma in un corpo umano. Di questi ce ne sono in ogni angolo sulla Terra e non li riconoscerete dal corpo biologico ma dai frutti, da quello che fanno: sono altruisti, tolleranti, armoniosi, missionari, filosofi, ecc.
 
33 - A Fatima ti è accaduto qualcosa di straordinario. E’stato un evento extraterrestre o spirituale? Tutti potevano vedere il fenomeno o era qualcosa di personale? Che tipo di entità ti si è manifestata?
 
GB – Quello che mi è accaduto a Fatima è un fenomeno di natura divina, spirituale all’interno del quale c’erano testimoni di natura extraterrestre che assistevano all’evento, non come curiosi ma come testimoni e collaboratori di quell’entità che io chiamo Madre Celeste Miriam. Nessuno in quel momento poteva vedere niente. Quando però l’entità divina ha espresso il desiderio di manifestare il segno visibile chiedendomi addirittura il permesso per essere disponibile a soffrire, allora le stigmate si sono manifestate di fronte a tutti e da quel giorno rimangono visibili a tutti.
 
34 - Hai divulgato il Terzo Segreto di Fatima perchè fa parte della missione che ti è stata affidata. Potresti dirci come hai ricevuto questo messaggio? Le voci e le immagini erano in ologramma o era solo un fenomeno psichico? Cosa ti ha fatto ritenere che il segreto è in realtà vero?
 
GB – Io parlo direttamente con queste entità, non vedo ologrammi. Sono delle entità astrali che si possono materializzare come ho già spiegato prima. Nei miei contatti c’è la visione spirituale o il contatto fisico. Io ho ascoltato nei minimi dettagli ciò che mi hanno detto del segreto di Fatima, e tu puoi scaricarlo integralmente dalla pagina del mio sito http://www.giorgiobongiovanni.org/3d-segreto-di-fatima/il-segreto-di-fatima.html in cui c’è tutto il dossier dove io dimostro che cosa mi dice la Madonna. La chiesa cattolica ha diffuso solo in parte il terzo segreto di Fatima rivelandone la visione di Lucia ma nascondendo le parole della Madonna per ovvi motivi mentre io ho rivelato tutto. Gli eventi che si stanno manifestando me lo fanno ritenere vero perché tutto quello che la Madonna ha annunciato si sta verificando punto per punto, cioè: crisi internazionale, terremoti, guerre, crisi all’interno della chiesa cattolica, visita extraterrestre, seconda venuta di Suo figlio, passaggio alla nuova era e quant’altro.
 
35 - Potresti riassumere quanto è stato detto in Russia sul Terzo Segreto? C'è stata una posizione ufficiale del governo russo? Hanno chiesto circa la possibile origine extraterrestre del messaggio? Cosa voleva la Signora dal governo sovietico? Il risultato è stato soddisfacente?
 
GB – In Russia dal governo non ho ottenuto niente. Ho ottenuto molto invece dal popolo, perché la Signora mi disse di andare in Russia dove c’era tanta gente che aspettava un messaggio spirituale e malgrado allora fossimo alla fine dell’Unione Sovietica e c’era ancora un muro, sono stato il primo italiano e il primo religioso al mondo a varcare il confine della cortina di ferro e a parlare alla televisione russa dove sono stato subito accolto con amore, con fratellanza; quindi la Madre ebbe ragione che quello era un popolo sensibile. Non so se gli scienziati e gli astronauti russi hanno creduto al messaggio di Fatima, non ve lo posso dire perché non lo so, però hanno creduto nell’uomo Giorgio Bongiovanni che era in grado di portare onestamente in occidente le loro scoperte e senza manipolarle e così è stato. Ho raccolto la più grande documentazione ufologica al mondo che dall’URSS ho portato in occidente, ma non per meriti, solamente perché questi amici militari, scienziati e astronauti russi hanno creduto nella mia serietà e nel messaggio spirituale che portavo. Forse si tratta di un compimento di una profezia, può essere, ma non sono in grado di affermarlo, lascio a voi la risposta.
 
36 - Durante un programma televisivo in Russia, il generale G. Rescetnikov, responsabile per la ricerca degli UFO, non solo ha ammesso l'esistenza del fenomeno, ma ti avrebbe invitato a far conoscere al mondo alcune esperienze UFO sovietiche. È vero? Cosa è successo? L'offerta è stata da te accettata?
 
GB – È vero, perché c’è un filmato che ho diffuso in tutto il mondo e che avete anche voi in Brasile. Dopo questo incontro mi hanno fornito dei filmati esclusivi dello spazio e delle basi militari russe che io ho divulgato. Questo è successo, niente di più. Per me è stato più che soddisfacente, manca ancora qualcosa di molto importante per quanto riguarda la Russia che per adesso non vi posso dire, ma che tra un po’ di tempo farà sbalordire il mondo perché dalla Russia usciranno delle cose positive sulla realtà extraterrestre che dall’occidente non usciranno mai per paura. Spero di essere ancora una volta io a testimoniarlo, ma se non sarò io sarà un altro. E’ certo che questo si verificherà.
 
37 – L’ ONU è preoccupata per le minacce e la sicurezza globale. Nel 1994 sei stato in seno alle Nazioni Unite, intervenendo su un eventuale "Impatto del contatto extraterrestre e la sua influenza sull'evoluzione umana". Perché la preoccupazione delle Nazioni Unite? Come è stata interpretata da parte del Congresso la tua visione del contenuto spirituale?
 
GB – Le Nazioni Unite sono una cloaca di personaggi al servizio della nazioni più potenti e delle multinazionali più potenti del pianeta. Hanno perduto completamente la loro funzione. Si tratta di un’istituzione svuotata che non serve a niente ed è solo un inganno per l’umanità. Hanno paura della verità extraterrestre perché questa distruggerebbe i loro padroni che sono i venditori di armi, sono coloro che fomentano le guerre e sono le multinazionali che sfruttano i popoli e le risorse della terra. Una verità extraterrestre che potrebbe aiutare gratuitamente i popoli della Terra distruggerebbe il potere di coloro che dominano le Nazioni Unite. Questo ho percepito quando ho visitato le Nazioni Unite e nient’altro. Quindi per me è un’istituzione nefasta.
 
38 - La tribù dei Dakota ti ha invitato come stigmatizzato a partecipare a una conferenza a Sioux Falls. I capi indiani ti hanno parlato della loro esperienza circa la "Civiltà delle stelle"?
 
GB – I capi indiani, i fratelli dalla pelle rossa che hanno subito violenza, che sono stati sterminati e annientati dai bianchi, sono tra i popoli privilegiati dagli esseri di luce nelle loro visite e sono stati beneficiari e depositari di profezie e di progetti futuri per la nuova era, della quale i loro figli ne faranno parte. Sono scelti come uomini degni per ripopolare il pianeta e ricostruire una superciviltà del futuro.
 
39 - In materia religiosa, i Vangeli indicano che Maria non ha concepito con Giuseppe nè ha avuto un parto normale e nè Giuseppe era padre di Gesù. Oggi, come possiamo spiegare questo? Gesù era un ibrido terrestre? Qual è lo scopo di questo antico enigma?
 
GB – Oggi si può spiegare che la luce può manipolare la materia e lo sperma umano può essere influenzato dalla luce eterica quindi Cristo si è fatto il corpo di Gesù da solo, lo ha concepito nel ventre di sua madre senza bisogno di concepimento umano. Per noi questa è una scienza inconcepibile ma non per gli esseri di luce. Voi dovete pensare che gli esseri di luce sono più evoluti di noi di 15 miliardi di anni quindi pensate cosa non potrebbero fare, possono anche resuscitare i morti se vogliono, visto che hanno 15 miliardi di anni di scienza tecnologica più avanti della nostra. Quando il nostro universo si è formato con il Big Bang 15 miliardi di anni fa, esistevano altri universi abitati da intelligenze; questi sono gli esseri che ho conosciuto io, cioè loro hanno visto nascere il nostro mondo, quindi figuratevi se non potrebbero concepire senza intervento umano.
 
40 - Gli scettici sostengono che dopo la morte di Gesù il Suo ritorno è stato annunciato, ma mai accadrà. Se Egli non ritorna, (come non è tornato nell’anno 2000), diciamo entro il 2020, le Scritture cristiane e le religioni corrono il rischio di totale incredulità? Sei in contatto con il Cristo?
 
GB – Io credo che Gesù è un uomo d’onore e mantiene le Sue promesse oltre a credere che è anche il Figlio di Dio. Quindi non abbiate timore, tornerà presto con potenza e gloria, leggete il cap 24 di Matteo e capirete. Io ho visto GesùCristo sul piano delle visioni spirituali e ho visto GesùCristo anche fisicamente, si è materializzato, è entrato a casa mia, ho mangiato del pane con Lui e mi ha detto: “ figliolo dobbiamo mangiare il pane della vita”. Oltre a questa esperienza ne ho avute centinaia di altre dove ho ricevuto i Suoi messaggi che potete leggere nel mio sito http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti.html sono tutti messaggi profetici che riguardano la Sua prossima venuta nel mondo.
 
41 – La manifestazione di Cristo nella tua casa è qualcosa di fantastico e molto inusuale. Potresti darci più dettagli di questo evento così straordinario? Come è successo?
 
GB – Quel giorno ho avuto una visione, ho pregato poi, mentre mi stavo alzando dal divano, ho visto un raggio di luce fisico scendere dal soffitto della mia casa, era come un raggio laser e da questo raggio di luce si è formata una persona, si è materializzata prima tutta luce. Vedevo solo la silhouette umana. Poi questa luce ha iniziato ad attenuarsi e si è formata una persona che aveva indosso un sacco di tela usato, una tunica, si vedevano le macchie di sudore, macchie di terra dove questo personaggio si appoggiava quando si coricava. E’ come se ce l’ho davanti in questo momento, era alto, più alto di me, 1 metro e 82cm circa, aveva i capelli lunghi, non lunghissimi, colore castano chiaro quasi rosso, gli occhi erano molto grandi e scuri. Un giovane bellissimo, palestinese, con la barba non molto lunga. Mi si è avvicinato scalzo prima levitando poi ha appoggiato i piedi per terra, ha fatto alcuni passi verso di me. Alcune cose mi hanno traumatizzato fisicamente: l’odore che emanava la Sua persona, quasi da svenire, di rosa esiccata e il fatto che vedevo un giovane virile, non scheletrico, non gracile, né effemminato, come ce lo fanno vedere nei film, ma un giovane forte. Io ho toccato il suo braccio, la sua spalla e ho toccato un uomo muscoloso, muscoli forti e mi ha meravigliato e aveva le stigmate nelle mani, nei piedi, non ho visto il costato perché aveva la tunica, non aveva la corona di spine. Le stigmate erano uguali alle mie sanguinanti e guardando Lui con le stigmate e poi le mie stigmate un pochino sono caduto in confusione, vedevo Lui e mi dicevo: nel senso che non mi sentivo degno, ma Lui mi ha messo la mano sulla spalla. Ci siamo seduti al tavolo della cucina che era apparecchiato, non so perché e mi sono seduto a tavola, gli ho offerto un pezzo di pane. Lui lo ha preso e mi ha detto: <Figliolo dobbiamo mangiare il pane della vita> e mi ha dato una pacca sulle spalle, dopodichè ha masticato, non ha bevuto, mi ha guardato intensamente, io L’ho guardato, Lui mi ha guardato, ha ingoiato il pane, io pure, si è alzato aristocraticamente, ha camminato un po’, poi si è girato a destra verso il corridoio, ma non mi ha voltato le spalle, ha camminato a marcia indietro, mi ha continuato a guardare e ha fatto dei piccoli passettini all’indietro finchè si è accesa questa torcia umana di luce, è ridiventato un raggio laser ed è sparito dal soffitto così come era entrato. Questo è quanto mi è successo. Se ci volete credere...
 
42 - Alla fine dei tempi Gesù apparirà col suo antico corpo risorto, solo in spirito o in un corpo sottile da un’altra dimensione? Verrà con un’astronave o solo in spirito dal cielo?
 
GB – Alla fine dei tempi tornerà così come l’ho visto io, perché quello è il corpo risorto. Ma verrà dal Cielo perché si manifesterà con potenza e gloria. Nel capitolo I° versetto 9 degli Atti degli Apostoli del Nuovo Testamento è descritto come torna Gesù da coloro che lo rapiscono in una nube di luce: "Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che è stato tra voi assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l'avete visto andare in cielo”. Quindi ritornerà con una astronave di luce, ma vi voglio avvertire che ci saranno almeno un milione di navi di luce insieme con Gesù e questo per proteggerlo ed eventualmente annientare l’umanità qualora volesse ucciderlo di nuovo. Essi hanno l’ordine del Padre Adonay, che è il Padre di Cristo. Perchè Suo figlio deve tornare per giudicare e il primo che si azzarda ad alzare un dito contro il Figlio viene annientato dalle milizie celesti che sono quelle legioni angeliche che voi chiamate extraterrestri e che io invece chiamo Potenze celesti. Duemila anni fa non intervennero a difendere Cristo perché il Padre aveva permesso la crocifissione mentre oggi il Padre di Cristo vieta la persecuzione, la crocifissione e l’uccisione di Suo Figlio.
 
43 – L’Apocalisse 16:14-21 cita la battaglia di Armageddon, che determina un nuovo ordine mondiale. Stiamo già vivendo l'inizio di questi eventi? Da parte degli alieni, ci sarebbe qualcosa da fare?
 
GB – Gli “alieni” possono solo osservare le vicende umane. La battaglia di Armageddon è una battaglia delle forze del bene contro le forze del male a livello spirituale e a livello umano. E’ una battaglia dove questi due eserciti si autodistruggeranno tra di loro come dice l’apocalisse. Gli extraterrestri interverranno per salvare gli eletti subito dopo gli effetti che questa battaglia provocherà.
 
44 - Alcuni ufologi ritengono non corretto mescolare l’Ufologia con la religione. Che cosa giustifica questo mix? Qual è il legame esistente tra le Scritture, gli UFO e gli esseri alieni?
 
GB – Religione deriva dal latino “religare” cioè unire gli eventi gli uni con gli altri. UFO significa oggetto volante non identificato. Quindi io unisco l’oggetto volante non identificato, la nube di luce, la nuvola di 2000 anni fa, con il disco volante di oggi. Il profeta Ezechiele ( Ezechiele 1. Antico testamento) 2550 anni fa nel fiume Kebar nella terra di Canaan vide 4 esseri e li chiamò angeli, vide i loro mezzi e li definì ruote. Oggi io traduco le “ruote” di Ezechiele con disco volante; traduco “la moltitudine d’occhi tutt’intorno” con oblò; traduco gli esseri angelici fisici che avevano facce di animali nel petto, la faccia di leone, di uomo, di aquila e di toro in quattro esseri extraterrestri che indossano un vestito dove vi sono raffigurate la costellazione del toro, la costellazione dell’angelo, la costellazione dell’aquila e la costellazione del leone. Devo cioè tradurre, “religare” quel discorso antico e incomprensibile con un discorso più facilmente comprensibile oggi. Poi, se questo per gli scienziati resta incomprensibile, io li definisco stupidi e ignoranti.
 
45 - In una visione d'insieme: se il fenomeno UFO è prodotto soprattutto da milizie angeliche e forse anche dalle legioni di Lucifero, allora lo studio degli UFO è un motto che in futuro potrebbe confermare su base scientifica gli scritti religiosi. Questa affermazione è corretta? Spazio aperto qui per le tue parole finali.
 
GB – Questo è uno studio giusto, quindi giustifica il lavoro dell’ufologia positivamente ma dovete tenere presente come ho già spiegato che gli alieni non sono angeli luciferici. Gli uomini della Terra e le entità ataviche extraterrestri, che sono rimaste sulla Terra, attanagliate con l’umanità della Terra, sono le legioni di Lucifero ma non le civiltà extraterrestri che ci visitano. Questo deve cambiare nello schema ufologico, per il fatto che una civiltà che raggiunge il pianeta terra e supera la velocità della luce è positiva, altrimenti si sarebbe distrutta nel proprio pianeta prima di viaggiare. La mia ultima dichiarazione per i lettori del giornale Ufo del mio grande amico A.J.Gevaerd ed anche amico suo caro Pedro è questa: la rivista UFO è il giornale pioniere della verità del futuro degli uomini del pianeta Terra. Siate felici perché voi state aprendo la coscienza degli uomini del vostro paese, il Brasile.
 
Un abbraccio Giorgio

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima
 
CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
 
cd-alea cd-viaje-bg
 
 

Siti amici

220X130_mystery
ban3milenio
ILSICOMOROA
ban antimafia
 
 

Collaboratori

unpunto_box

delcielo_box

delcielo_esp_box

crop_box

logogranfuniminternational
 

 

Libri

ilritorno tapa_libroGB_Giovetti

cop_dererum

ricagni

Nuova copertina libro Debora

books1 
ASSOCIAZIONE CULTURALE GIORDANO BRUNO  -  Via Molino I° 1824, 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - +39.0734.810526 - Privacy policy