Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

 

neurone-specchio200DAL CIELO ALLA TERRA

HARBAR, LA PESTE DEI NEURONI DEL CERVELLO


UNA PESTE PSICHICA CHE ATTACCA I NEURONI DEL CERVELLO È LA CAUSA SCATENANTE  DI MOLTE AZIONI TERRIBILI CHE L'UOMO PONE IN ESSERE, DELLE ATROCITÀ CHE NEMMENO LE BESTIE COMMETTONO.
PIÙ  VOLTE, ATTRAVERSO ALCUNI NOSTRI MESSAGGERI, VI AVEVAMO AVVERTITI DEL GRAVISSIMO PERICOLO DELL’HARBAR, I CUI EFFETTI SONO IN QUESTO TEMPO DRAMMATICAMENTE PALESI.
PACE !

DAL CIELO ALLA TERRA

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
2 gennaio 2012. Ore 13:11
G. B.

UNA SCONNESSIONE NEURONALE POTREBBE SPIEGARE LA CRUDELTÀ UMANA

Di Jaiza Martìnez

Secondo recenti studi la capacità dell’essere umano di commettere atrocità sarebbe attribuibile alla disfunzione di una rete di cellule cerebrali che impedisce di provare empatia verso gli altri.

Gli esseri umani sono in grado di commettere atrocità inaudite e atti orribili, inconcepibili. Perchè? Secondo i risultati di uno studio realizzato da alcuni ricercatori della Duke University e della Princeton University degli Stati Uniti, questo comportamento potrebbe essere scaturito dalla disfunzione di una rete neuronale deputate all’interazione sociale, che non permette di riconoscere gli altri come esseri umani.
Gli autori di questa ricerca affermano anche che la disfunzione si manifesta nel momento in cui l’uomo prova disgusto o rifiuto nei confronti di altre persone ed è il risultato di un processo di disumanizzazione che impedisce all’uomo di vedere nel prossimo un essere con propri sentimenti o pensieri.
Lo psicologo Lasana Harris, direttore dello studio realizzato, ha dichiarato in un comunicato della Duke University: “Quando incontriamo una persona, solitamente ci viene spontaneo dedurre in qualche modo i suoi pensieri. Ma, a volte, questa funzione cognitiva viene meno, e non riusciamo a percepire interamente l'altro come un essere umano.”  

Rete neuronale ed empatia  
Negli ultimi anni, la neuroscienza sociale (lo studio simultaneo di due cervelli in reciproca interrelazione) ha dimostrato che nel cervello umano normalmente si attiva una rete neuronale concreta quando vediamo immagini di altre persone o riflettiamo su cosa stanno pensando altri individui.  Questa rete è stata identificata grazie alla tecnologia IRM o di immagine per risonanza magnetica che permette, in maniera non invasiva, di registrare immagini dell'attività cerebrale.  
Gli scienziati hanno capito che questa rete di connessioni neuronali è relazionata con la cognizione sociale, facoltà grazie alla quale possiamo avere determinati pensieri o sentimenti - come l'empatia – interagendo con altri individui.  
L'indagine di Harris è stata realizzata in collaborazione con Susan Fiske, un'insegnante di psicologia dell'Università di Princeton specializzata nell’interazione delle impressioni e di come i pregiudizi culturali influenzano i rapporti umani. Lo studio comprendeva un sondaggio che ha coinvolto 119 studenti dell'Università di Princeton con un’età media di 20 anni, che analizzava i giudizi, le decisioni e le sentenze che scaturivano dallo scorrere di immagini di persone.

Risultati ottenuti  
Con questo studio i ricercatori hanno potuto determinare se gli studenti rispondevano emotivamente secondo le aspettative di fronte a specifiche immagini, come ad esmpio: orgoglio alla vista di uno studente universitario o di un vigile del fuoco americano; invidia alla vista di una donna d'affari o di un uomo ricco; compassione di fronte ad un uomo o a una donna anziani, o a una persona disabile; rifiuto nel vedere una donna e un uomo senza fissa dimora, o un tossicodipendente.
Ripercorrendo una giornata qualunque nella vita di queste persone, fu chiesto ai partecipanti di valutare le loro potenziali caratteristiche: la loro capacità affettiva, di responsabilità verso la propria situazione, di controllo sulla situazione stessa, di intelligenza, di autocoscienza, etc.  
Gli studenti furono infine sottoposti ad un esame eseguito con la tecnica innovativa IRM che consente di registrare la loro attività cerebrale contemporaneamente al susseguirsi delle immagini.  
I risultati ottenuti hanno dimostrato quanto segue: la rete neuronale, chiave per l'interazione sociale degli studenti, non si attivò di fronte ad immagini di tossicodipendenti, senzatetto, immigrati ed altre persone povere.  
D’altro canto gli scienziati hanno scoperto che altre regioni cerebrali influivano sulla tendenza a disumanizzare un certo tipo di persone. Queste aree sono risultate quelle deputate al rifiuto, all'attenzione ed al controllo cognitivo.
 
È necessario mettersi nei panni degli altri    
Secondo Harris: “Questi risultati indicano che la disumanizzazione verso gli altri ha radici multiple ed è un fenomeno complesso. È necessario fare nuove ricerche per delineare con maggiore esattezza la complessità del fenomeno.”  
Gli scienziati affermano peraltro che è altresì sorprendente constatare come la gente attribuisca facilmente cognizione sociale, vita interiore o emozioni ad animali ed automobili,  ed evita invece di stabilire contatto oculare con i mendicanti senza tetto che incontra per strada.  
A questo proposito Fiske segnala che “dobbiamo immedesimarci nel vissuto di altre persone. È questo che ci rende completamente umani”. Nel caso contrario, alimentiamo una disfunzionalità neuronale che favorisce la “percezione disumana” o l'incapacità di considerare la vita interiore degli altri.  
Secondo i ricercatori, in una situazione estrema questa sconnessione cerebrale potrebbe spiegare, ad esempio, come la propaganda contro gli ebrei nella Germania nazista abbia contribuito alla tortura e il genocidio di milioni di persone.
I risultati dello studio in questione sono stati riportati in maniera dettagliata dal ‘Journal of Psychology’ con il titolo “"A Psychological Means to Facilitate Atrocities, Torture, and Genocide?” (La percezione disumanizzata: uno strumento psicologico per favorire atrocità, tortura e genocidi?).  
Studi precedenti avevano già stabilito il legame tra il funzionamento del cervello e la capacità di relazionarsi agli altri. Teoria convalidata, ad esempio, dalla ricerca condotta nel 2010 da alcuni psicologi dell’Università di Vanderbilt (Stati Uniti) su individui psicopatici, che identificò nei loro cervelli un’attività più intensa se associata a sentimenti di ricompensa o di piacere.
Infatti i psicopatici cercano sempre il proprio beneficio senza importar loro gli effetti o i pericoli che le loro azioni possono provocare negli altri.  
Infatti gli psicopatici sono sempre alla ricerca di un proprio beneficio senza tenere in considerazione gli effetti delle loro azioni sulle altre persone o i pericoli che ne possono derivare.       
Yaiza Martínez  
20 dicembre 2011  

Fonte: tendencias.21    


HARBAR: LA PESTE DEI NEURONI DEL CERVELLO

RICORDATE, È STATO DETTO E SCRITTO: “CHI SCANDALIZZA ANCHE UNO SOLO DI QUESTI PICCOLI CHE CREDONO IN ME, SAREBBE MEGLIO PER LUI CHE GLI FOSSE APPESA AL COLLO UNA MACINA GIRATA DA ASINO, E FOSSE GETTATO NEGLI ABISSI DEL MARE. GUAI AL MONDO PER GLI SCANDALI… GUAI ALL’UOMO PER COLPA DEL QUALE AVVIENE LO SCANDALO…” (Matteo, cap 18, vers. 6-8).
SIAMO DESIDEROSI DI SAPERE COSA RISPONDETE ALLE PAROLE DIVINE E AMMONITRICI PRONUNCIATE 2000 ANNI FA DAL MAESTRO GESÙ-CRISTO.
CI DOMANDIAMO SE ALMENO ALCUNI DEI VOSTRI SCIENZIATI, UN GIORNO O L’ALTRO, AVRANNO IL CORAGGIO DI SPIEGARE COSA È SUCCESSO NELLA PSICHE DELL’UOMO E QUALE INFEZIONE ATTANAGLIA I NEURONI DEL SUO CERVELLO.
LA PESTE DEI NEURONI CEREBRALI È ORAMAI NELL’85% PADRONA DEI VOSTRI CERVELLI, QUESTA INFEZIONE NOI LA DIAGNOSTICHIAMO CON IL NOME DI HARBAR.
PIÙ VOLTE, TRAMITE EUGENIO SIRAGUSA VI ABBIAMO DATO SPIEGAZIONE SU COME SI PROPAGA QUESTO MORBO E QUALI SONO LE CAUSE CHE LO PRODUCONO: RADIOATTIVITÀ, CIBI ADULTERATI, DROGA, INQUINAMENTO DI OGNI GENERE NELL’ACQUA, NELL’ARIA, SULLA TERRA, ECC…. NON AVETE VOLUTO ASCOLTARE!
AVETE PREFERITO RIMANERE SCETTICI AI NOSTRI RICHIAMI. AVETE VOLUTO CREDERE ALLE MENZOGNE DELLA VOSTRA SCIENZA MEDICA. SOPRATTUTTO SIETE RIMASTI FREDDI E APATICI DAVANTI ALLA MANCANZA DI INTERVENTI EDUCATIVI DELLA GIUSTIZIA DEI VOSTRI TRIBUNALI, DELLA POLITICA DEI VOSTRI PARLAMENTI, DELLA RELIGIONE DELLE VOSTRE CHIESE.
I VOSTRI BAMBINI E  I VOSTRI GIOVANI SONO, IN QUESTO MODO, RIMASTI PRIVI DELLA GIUSTA PROTEZIONE E DELLA GIUSTA EDUCAZIONE SU TUTTI E TRE I PIANI: FISICO, PSICHICO E SPIRITUALE.
LA CAUSA DELLE VIOLENZE SUI BAMBINI UNITA AL GRANDE COMMERCIO BLASFEMO E ABERRANTE CHE I PEDOFILI EDIFICANO SULLA LORO PELLE, DOVETE RICERCARLE NELLE GRANDI LACUNE EDUCATIVE DELLA VOSTRA SOCIETÀ.
RICORDATE, LA VOSTRA INTELLIGENZA-SPIRITO RIENTREREBBE NEL PIANO ANIMALE (SECONDA MORTE O METEMPSICOSI) PER LUNGHISSIMO TEMPO SE NON PONETE RIPARO A QUESTA IMPERDONABILE BLASFEMITÀ: “AVER SCANDALIZZATO I BAMBINI, GLI ANGIOLETTI DEL SIGNORE”.
RICORDATE ANCORA!
OCCORRE UNA REAZIONE, UNA PROTESTA NON VIOLENTA, MA DETERMINATA, DECISIVA, CONTRO I RESPONSABILI DELLE ISTITUZIONI SCIENTIFICHE, POLITICHE E RELIGIOSE; NON SOLO, MA ANCHE CONTRO VOI STESSI PER ESSERE RIMASTI APATICI E FREDDI E PER NON AVER SAPUTO PREVENIRE IN TEMPO QUESTI EFFERATI DELITTI NELLA VOSTRA TANTO DECANTATA EUROPA “DEMOCRATICA E CIVILE”.
NOI VI DICIAMO CHE QUASI TUTTA LA SOCIETÀ DEL PIANETA È AMMALATA SPIRITUALMENTE, PSICHICAMENTE E FISICAMENTE.
SOLO POCHI SONO DESTINATI A CREARE UNA SUPER-CIVILTÀ E SONO TUTTI COLORO CHE IN QUESTO MOMENTO STANNO LAVORANDO IN FAVORE DELLA PACE, DELLA GIUSTIZIA, DELL’AMORE E DELLA VITA SUL PIANETA TERRA.
DAI LORO FRUTTI CONOSCERETE CHI SONO!
CERCATE E TROVERETE!

DAL CIELO ALLA TERRA
GIORGIO BONGIOVANNI
STIGMATIZZATO

Porto S. Elpidio (Italia)
23 agosto 1996


L’HARBAR

UNA PROGRESSIVA DESTABILIZZAZIONE DEI NEURONI DEL CERVELLO.
UN MORBO CHE STIMOLA IL FOLLE DESIDERIO DI UCCIDERE E DI UCCIDERSI.
UNA ANOMALIA NEURONICA DOVUTA PRINCIPALMENTE ALL’IRREVERSIBILE INQUINAMENTO RADIOATTIVO CAUSATO DAGLI ESPERIMENTI NUCLEARI E DALLE VARIE SCORIE DI CENTRALI ED ALTRO, DALL’INQUINAMENTO CHIMICO E FISICO DEL VOSTRO HABITAT (ARIA-ACQUA-TERRA), DALL’INQUINAMENTO DEI VOSTRI CIBI, I QUALI SONO ADULTERATI DA COMPONENTI COSIDDETTE INDUSTRIALI-ARTIFICIALI (ADDITIVI, COLORANTI, CONSERVANTI, ECC.), DALL’INQUINAMENTO PSICHICO CAUSATO DALLA DROGA, LA POLVERE MALEDETTA E DA UNA CERTA MUSICA DELETERIA, ECC.
TUTTI QUESTI FATTORI INQUINANTI CHE VOI UOMINI AVETE PROVOCATO, CREANO UN’ALTERAZIONE O DISQUILIBRIO, NEI NEURONI DEI VOSTRI CERVELLI PROVOCANDO LO SCONVOLGIMENTO DELLE FREQUENZE DELLE ONDE CEREBRALI E QUINDI, UNA PERICOLOSISSIMA ANOMALIA CHE NOI CHIAMIAMO HARBAR.
NON È LA PRIMA VOLTA CHE VI SPIEGHIAMO SINTETICAMENTE QUESTO CONCETTTO. IN QUESTI VOSTRI ANNI DI QUESTO VOSTRO SECOLO, QUASI PREVALENTEMENTE OSCURANTISTA, TRAMITE I NOSTRI EMISSARI CHE VIVONO IN MEZZO A VOI, ABBIAMO CERCATO DI SPIEGARVI COME INTERVENIRE PER PORRE RIMEDIO A QUESTO MORBO LETALE, L’HARBAR APPUNTO, CHE, A CAUSA VOSTRA, POTREBBE INNESTARE UN RAPIDO PROCESSO NEGATIVO NEI VOSTRI CERVELLI, PORTANDO LA VOSTRA GENERAZIONE ALL’AUTODISTRUZIONE.
EUGENIO SIRAGUSA E POCHI ALTRI CONTATTATI SONO STATI I PIÙ PROFONDI CONOSCITORI, RELATORI E INFORMATORI SU QUESTO MORBO LETALE, GRAZIE ALLE CONTINUE INFORMAZIONI DA NOI ELARGITE, FRUTTO DELLE NOSTRE CONTINUE RICERCHE E CONTINUI SONDAGGI, CHE, SCRUPOLOSAMENTE E CON PREOCCUPAZIONE, SVOLGIAMO GIÀ DA MOLTISSIMO TEMPO SULLA MASSA CEREBRALE DELL’UOMO DELLA TERRA, SOPRATTUTTO SUI LIVELLI PSICHICI E SULLE REALIZZAZIONI SPIRITUALI CHE EGLI SPERIMENTA NELLA TRIDIMENSIONE MATERIALE DEL PIANETA TERRA.
NON AVETE VOLUTO ASCOLTARE I NOSTRI CONSIGLI ELARGITI ATTRAVERSO QUESTI EMISSARI. NON AVETE VOLUTO CREDERE NEPPURE AD ALCUNI VOSTRI PROFESSORI, LAUREATI IN SCIENZE MEDICHE, SPECIALIZZATI IN NEUROPSICHIATRIA, DOTTI DI VARIE NAZIONALITÀ, I QUALI HANNO PRESO IN GRANDE CONSIDERAZIONE I NOSTRI CONSIGLI, GRAZIE ANCHE ALLA LORO INTUIZIONE SPIRITUALE E CHE HANNO COMUNICATO AI LORO COLLEGHI IL RISULTATO DELLE LORO RICERCHE SULLA DISTONIA DEI NEURONI DEI CERVELLI, RICERCHE SPERIMENTATE SU FEROCI CRIMINALI DETENUTI NELLE VOSTRE CARCERI, CON PRATICHE MEDICHE TERRESTRI, PER NOI PRIMITIVE, MA PER I VOSTRI SCIENZIATI, ANCORA EFFICACI (TEST PSICOLOGICI, ANALISI DI ALCUNE CELLULE NEURONICHE DELLA CORTECCIA CEREBRALE, ECC.).
LE RELAZIONI UFFICIALI DI QUESTI SCIENZIATI-DOCENTI NEUROPSICHIATRI SONO RIMASTE NEI CASSETTI DEI VARI GOVERNI, IGNORATE, COME LE RELAZIONI DEI NOSTRI EMISSARI-CONTATTISTI.
LA NOSTRA PENA È GRANDE E IL NOSTRO RAMMARICO SI UNISCE ALLA NOSTRA TRISTEZZA PERCHÉ SAPPIAMO CHE QUESTO VOSTRO DISINTERESSE È UNA CAUSA CHE PRODURRÀ UN EFFETTO NEGATIVO SULLA VOSTRA SPECIE.
UN EVENTO CHE POTREBBE ACCADERE; ESEMPIO: IMMAGINATE UN GOVERNO RIBELLE, O UN GRUPPO DI TERRORISTI, O UN GRUPPO DI CRIMINALI LEGATI A UNA DELLE COSIDDETTE “MAFIE-INTERNAZIONALI”, CHE DURANTE UNA CRISI DI DESTABILIZZAZIONE NEURONICA-CEREBRALE (L’HARBAR) ORGANIZZASSE UN ATTENTATO CON LANCIAMISSILI-BAZOOKA O CON ALTRI PICCOLI O MEDI ORDIGNI NUCLEARI PORTATILI.
IMMAGINATE LE STRAGI, LA MORTE E IL SANGUE CHE IMPERVERSEREBBERO SULLE VOSTRE STRADE. COSA ACCADREBBE? L’INIZIO DI UN PROGRESSIVO OLOCAUSTO?
FORSE NON C’È BISOGNO DI IMMAGINARLO, CARI AMICI TERRESTRI; QUESTO PROCESSO È GIÀ INIZIATO E IL PERICOLO CHE QUESTE STRAGI APOCALITTICHE SI MANIFESTINO DIVENTA SEMPRE PIÙ EVIDENTE.
LA NOSTRA VIGILANZA RIMANE ATTIVA E NON CI STANCHEREMO MAI DI RIPETERVI CHE IL NOSTRO AMORE UNIVERSALE E LE NOSTRE ENTITÀ ASTRALI SONO ACCANTO A TUTTI COLORO CHE, SUL VOSTRO PIANETA, HANNO REALIZZATO LA SUPERIORE GENETICA PRODIGANDOSI A FAVORE E PER LA SOPRAVVIVENZA DEL PIANETA E DELLA VOSTRA SPECIE: QUESTI ESSERI, UOMINI E DONNE, CHE LAVORANO NEI VARI CAMPI SOCIALI, SOLIDARI, POLITICI, SCIENTIFICI, SPIRITUALI, RELIGIOSI, ECC. ECC.
NON SONO MOLTI MA SUFFICIENTI PER FAR EMERGERE LA QUALITÀ DALLA QUANTITÀ.
A COSTORO RACCOMANDIAMO LA MASSIMA EFFICIENZA NEGLI EQUILIBRI PSICHICI-CEREBRALI: ARMONIA, PACE, AMORE, TOLLERANZA, AMORE PER LA NATURA, DESIDERIO DI GIUSTIZIA, ALIMENTAZIONE ORDINATA, PERMANENZA IN LUOGHI POCO INQUINATI, ECC. ECC.
SONO GLI ELEMENTI NECESSARI PER UNA CURA PREVENTIVA DELLA MALATTIA HARBAR, SONO SENTIMENTI E ATTITUDINI CHE IMPEDISCONO TOTALMENTE LA MANIFESTAZIONE DEL MORBO.
LA FORZA SPIRITUALE DELLA FEDE DEVE MANTENERSI SALDA E SICURA.
LE PROMESSE DIVINE SONO IN FASE DI COMPIMENTO.
IL NOSTRO INTERVENTO DIRETTO È PROSSIMO. ASPETTIAMO CHE LA LUCE DIVINA CI DIA INFORMAZIONE DIRETTIVA A QUESTO PROPOSITO.
QUESTO GIORNO SI APPROSSIMA, ABITANTI DELLA TERRA, E SARÀ IL GIORNO DELLA GRANDE RIVELAZIONE, LA PIÙ GRANDE DI TUTTA LA VOSTRA STORIA, QUELLA CHE PROVOCHERÀ IL GRANDE CAMBIAMENTO E IL GRANDE GIUDIZIO, PERCHÈ CI SARÀ LA RIVELAZIONE DI COLUI CHE, POCHI, IN QUESTO SECOLO ASPETTANO!
CI AUGURIAMO, COME PIÙ VOLTE VI ABBIAMO DETTO, CHE QUESTO EVENTO PROGRAMMATO DALLA SUPERIORE INTELLIGENZA, SI MANIFESTI IN UN MOMENTO DI PACE  E DI ARMONIA NELLA VOSTRA CIVILTÀ.
PURTROPPO I SEGNI NEGATIVI CHE VOI PROPONETE E CHE ATTIVATE CI INDICANO CHIARAMENTE CHE IL GRANDE EVENTO AVVERRÀ IN UN MOMENTO DI GRANDE CAOS, DI CATASTROFI, DI MORTE, DI DISTRUZIONE DELLA VOSTRA SPECIE.
LA SCELTA È VOSTRA!
NOI NON POSSIAMO IMPORRE!
A PRESTO! PACE!

DAL CIELO ALLA TERRA
TRAMITE
GIORGIO BONGIOVANNI
STIGMATIZZATO

Porto S. Elpidio (Italia)
25 agosto 1996. Ore 12:00


DAL CIELO ALLA TERRA

COMUNICAZIONI RICEVUTE DA SETUN SHENAR E DAGLI AMICI SCIENZIATI, NON DI QUESTO MONDO, CON I QUALI SONO IN CONTATTO COSTANTEMENTE.

 ONDE ANOMALE MAGNETICHE

TEMPESTE MAGNETICHE CAUSATE DALLE FREQUENZE IN CORSO DI ACCELERAZIONE DA PARTE DELL’ATTIVITÀ SOLARE.
DISTONIE PROFONDE TRA LE ONDE MAGNETICHE CEREBRALI DELLA MAGGIORANZA DELLA MASSA UMANA E LE FREQUENZE MAGNETICHE PRODOTTE DALLA TERRA ED IN PARTICOLARE DAL SOLE.
UNA INFLUENZA NON MENO IMPORTANTE È ESERCITATA DALLE ONDE MAGNETICHE FISICHE E SOPRATTUTTO PSICHICHE DEL PIANETA MARTE IN FASE DI MASSIMO AVVICINAMENTO ALL’ORBITA TERRESTRE.
MARTE È UN PIANETA CHE OSPITA UNA SUPERCIVILTÀ CHE SVILUPPA ALTISSIME E POSITIVE FREQUENZE SPIRITUALI E UMANE, MAGNETICHE-FISICHE.
LO SCONTRO TRA LE FREQUENZE CEREBRALI NEGATIVE SVILUPPATE DAGLI UOMINI E LE FREQUENZE CHE EMANANO IL SOLE, LA TERRA E MARTE, IN QUESTO TEMPO DI CAMBIAMENTO EPOCALE (PASSAGGIO DALL’ERA DEI PESCI ALL’ERA DELL’ACQUARIO), È INCOMPATIBILE CON LO SVILUPPO E LA REALIZZAZIONE DELL’EQUILIBRIO ARMONICO-NATURALE TRA UOMO-PIANETA-SOLE.
SI SVILUPPANO IN QUESTO CASO “ONDE ANOMALE MAGNETICHE” CHE PONGONO IN SERIO E IRREVERSIBILE PERICOLO GLI STRUMENTI E LE MACCHINE A DISPOSIZIONE DELL’UOMO (TRENI, NAVI, AEREI IN PARTICOLARE) E LO STESSO CERVELLO DEGLI UMANI.
COME SEMPRE A VOI LA SCELTA DI EVITARE QUESTI PERICOLI.
OCCORRE PENSARE E METTERE IN PRATICA AZIONI POSITIVE, DANDO LA POSSIBILITÀ AL CERVELLO UMANO, IL QUALE È LA MIGLIOR RADIO-COMPUTER-RICEVENTE E TRASMITTENTE DELL’UNIVERSO, DI EMETTERE FREQUENZE IN SINTONIA CON QUELLE POSITIVE ED EVOLUTE DELLA TERRA E DEL SOLE (MARTE IN QUESTO PARTICOLARE MOMENTO È ANCHE PROTAGONISTA DI QUESTA INTERAZIONE).
SE ASCOLTERETE QUESTO NOSTRO DISINTERESSATO CONSIGLIO, L’HARBAR NON SARÀ MAI UN PERICOLO PER LE VOSTRE ESISTENZE ED INOLTRE NON SI GENERERANNO MAI “ONDE ANOMALE MAGNETICHE” DI NESSUN GENERE!.
HO RINGRAZIATO SETUN-SHENAR E GLI AMICI CHE LO ACCOMPAGNANO. SONO ALIENI, COME VOI LI DEFINITE.

HO SCRITTO IL 16 AGOSTO 2005 ALLE ORE 16:00.
GIORGIO BONGIOVANNI
MONTEVIDEO – URUGUAY

Altri messaggi sul tema:

27-7-11 La strage Norvegia:
http://www.giorgiobongiovanni.it/index.php/messaggi-2011/3709-la-strage-in-norvegia.html

12-3-09 Harbar
http://www.giorgiobongiovanni.it/index.php/messaggi-2009-2000/400-harbar.html

9-2-08 Nuove vittime della follia omicida
http://www.giorgiobongiovanni.it/index.php/messaggi-2009-2000/messaggi-2008/313-nuove-vittime-della-follia-omicida.html

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

ban antimafia

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139