Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

milanufo409MILANO: AVVISTAMENTO COLLETTIVO CON ANTONIO URZI DEL 5.4.2009

Domenica 5 aprile alle ore 15, ancora una volta filmo con la mia videocamera insieme con altri due amici, anch'essi muniti di videocamere, un oggetto volante non identificato, un UFO, quella che per noi è un'Astronave di origine extraterrestre.

L'Astronave si manifesta secondo una mia precisa richiesta, puntualmente sopra una nota piazza vicinissima al centro di Milano.
Numerosi  sono i testimoni, una quarantina di persone tra  passanti occasionali ed alcuni amici, di cui molti rimangono sbigottiti, molti increduli ma incuriositi, dell' insolito e inaspettato.

Ma voglio raccontare la giornata tornando indietro di qualche ora:
Dopo circa due anni vengo a conoscenza, attraverso internet, di un ottimo sito di informazione e divulgazione di nome ALTROGIORNALE (www.altrogiornale.org) amministrato da Pasgal, tra cui i due redattori principali. Ricordo che ALTROGIORNALE è un sito visitato da centinaia  di utenti con 18.000 pagine visitate al giorno e che tratta molti argomenti di grande interesse  come medicina, astronomia, scienze alternative e che offre un grande spazio alla fenomenologia E.T. e a tutti i fenomeni connessi.
Per una serie di coincidenze, mi dedicano uno spazio sul loro portale e considerando la loro buona fede nei miei confronti, dopo mesi e mesi di "incontri virtuali", finalmente decidiamo di conoscerci personalmente, loro sono Salvatore e Riccardo.
E' da molto tempo che volevo incontrarli, visto che sono gli unici, a parte Jaime Maussan, Giorgio Bongiovanni e Pier Giorgio Caria, che difendono la mia esperienza a spada tratta. Inoltre rispettano l'Opera del mio Padre spirituale Giorgio Bongiovanni. Dopo molti rinvii a causa del brutto tempo, sentivo che questa domenica era quella giusta.
Ovviamente ipotizzavo che il loro intento era, oltre a conoscere personalmente me e Simona, quello di verificare se effettivamente le Astronavi, per molti gli "UFO", ci seguissero durante i nostri spostamenti. Questo in considerazione anche delle numerose polemiche scaturite nei vari siti web e nei vari forum, dove si mette  in dubbio la possibilità di tale "stretto rapporto" con questi esseri.
Salvatore e Riccardo arrivano a Milano alle 10.30 del mattino di domenica 5 aprile 2009. L'impatto iniziale è molto piacevole e la passione prende subito piede già dal cancello d’ingresso a casa.
Dopo una breve visita in mansarda, per far loro vedere da dove filmo le Astronavi dei nostri amati e pazienti Fratelli, con vivo entusiasmo, ci dirigiamo verso la zona dove si trova il bar dove lavora Simona, a 13 chilometri di distanza da casa e a due chilometri  dal centro di Milano.
Una volta giunti sul posto, fanno la conoscenza di Simona e ci mettiamo comodi a sedere davanti ad un caffè. Dalle 11.30 iniziamo a toccare i temi più importanti che comprendono il fenomeno UFO ed extraterrestre, a raccontarci le reciproche esperienze personali e a condividere le proprie opinioni a riguardo. Tutto con estrema semplicità, come se ci conoscessimo già da chissà quanto tempo!
Tra i molti temi toccati, era inevitabile che non venisse fuori il legame che ho con Giorgio dove, tra l'altro, Salvatore mi dice che conosce bene la sua Opera da molti anni e che comprava in edicola la rivista storica “UFO la Visita Extraterrestre”.
Così è stato fondamentale per me sottolineare l'importanza dell'implicazione spirituale che sta alla base della visita extraterrestre, dei  sacri Segni mistici e lo stretto legame che c'è con  le apparizioni di Astronavi nei cieli di tutto il pianeta terra in questo tempo, così come le fantastiche manifestazioni in terra dei cerchi di grano. Ma soprattutto ho voluto sottolineare il ruolo fondamentale che ha Giorgio Bongiovanni all'interno di tutti questi Segni.
Così molto soddisfatti di questa bellissima e intensa chiacchierata, con un piacevole scambio di opinioni, avverto i ragazzi che i Fratelli si sarebbero manifestati lì in piazza, sopra il bar, verso le 15.00. Erano ancora le 14.00 circa e già, mentre parlavo di Giorgio, inizio ad avvertire la piacevole sensazione in tutto il corpo che solitamente mi indica che i Fratelli si trovano vicini.
All'ora stabilita ci alziamo tranquillamente e ci dirigiamo fuori. Lascio i ragazzi per un attimo e torno dentro il bar. Dopo nemmeno due minuti mi volto e noto Salvatore e Riccardo con le telecamere in mano che guardano in alto. Vado fuori e Riccardo, con la voce imbarazzata, mi dice: "Guarda che c'è un coso nero, la fermo, non so cosa sia...".


milanufo1
- Riccardo e Salvatore intenti a filmare l'Astronave-

Così mi rendo subito conto della presenza del velivolo sconosciuto e con soddisfazione prendo subito la videocamera per filmare e unirmi a Salvatore e Riccardo.
Questa volta non sono solo io, ma le videocamere sono tre e i testimoni sono a decine, passanti occasionali che rendono quei minuti un evento unico e magico che mi ricorda i video messicani, dove la gente sta con il naso per aria rapita dal manifestarsi del fenomeno.


milanufo2 milanufo3
- I passanti che iniziano a fermarsi incuriositi -

L'oggetto è scuro e da qualsiasi prospettiva si mostri, presenta la forma di una stella oppure triangolare, con appendici ai vertici. Il volo e lo stazionamento in aria si presentano con movimenti ondulatori simili a un’imbarcazione in balia delle onde del mare. Presenta delle rotazioni su se stesso e cambi di direzione continui; una chiara dinamica intelligente mantenuta anche contro-vento come si vede dalla ripresa video.

milanufo4
-L'insolita Astronave –

Questa esperienza, che da anni vivo solamente con Simona, ci deve far riflettere tutti, perché sembra che stia per iniziare una nuova fase qui nel nostro paese, dove questi Esseri, con le Loro Astronavi, sembrano avere tutte le intenzioni di mostrarsi sempre più chiaramente a tutti, come del resto fanno già da qualche anno in alcune località del centro e sud America.

Giorgio Bongiovanni mi disse nel nostro primo incontro nel novembre 2005, che uno dei miei ruoli in futuro, all'interno della Missione, era di aiutare le persone a vedere queste fantastiche Astronavi, una sorta di "ponte" di contatto tra terra e cielo e anche questa profezia sembra si stia compiendo in questo tempo.

Antonio Urzi

Al servizio della Cristica Verità

Cinisello Balsamo – Milano
8 aprile 2009

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140