Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
pier101CONVEGNO SUL MONDO SOTTILE
Finale Emilia, 20-21 novembre 2010
Sabato 20 novembre si è tenuto a finale Emila il 5° Convegno sul Mondo Sottile, organizzato da Stefania Bellini dell'associazione “Volare con gli Angeli”, al quale il nostro Pier Giorgio è intervenuto presentando una relazione inedita.
Il tema sviluppato è: Gli Angeli dai tempi dell'antico testamento ai giorni nostri.
La relazione è stata esposta ad un pubblico di circa 35 persone che, puntualmente sono rimaste catalizzate dalle capacità oratorie di Pier nonostante fosse l'intervento di chiusura della giornata. Nel suo intervento, sempre abile, deciso ma umilmente esposto, zeppo di connessioni ai più svariati argomenti, Pier riesce a decriptare concetti spesso scomodi o male interpretati, e a ridargli quella limpidezza che  meritano. In particolare ha fatto chiarezza sulla reale natura degli Angeli, che possono essere puro spirito ma anche possono materializzarsi in forma umana tangibile. Ha preso in esame fatti dell'antico testamento come i due messaggeri che in Genesi19, dopo aver subito un tentativo di violenza da parte dei Sodomiti, aver convinto Lot a portare in salvo se stesso e i suoi cari, distrussero Sodoma e Gomorra. Questo anche per chiarire che la natura angelica può essere non solo amorevole ma anche riequilibratrice attraverso l'espressione dell'altissimo valore della giustizia. Considerazioni oggettive e simbologie comuni ai testi sacri, vecchio e nuovo testamento, a varie epoche e civiltà,  confermano la coerenza della funzione e del  messaggio portato dagli extraterrestri di oggi, che sono stati gli angeli di ieri. Infatti il simbolo delle ali ha sempre indicato, nelle diverse civiltà ed epoche, il volo. Angelo significa messaggero non uomo alato. Non è forse vero che anche oggi i piloti di aerei ed elicotteri hanno le ali sui loro stemmi? Espressioni antiche chiare ed inequivocabili come i “signori delle stelle” usata dai Maya, o “i giusti sulle celesti navi di fuoco” usata dai Sumeri,  indicano una coscienza molto maggiore dell'odierna del legame esistente tra Cielo e terra, tra esseri umani ed esseri provenienti dal cielo. Il consiglio che questi nostri “fratelli maggiori” ci danno è chiaro! L'unica  soluzione per uscire dai tremendi guai in cui si trova oggi l'uomo è mettersi al lavoro concretamente, applicare i valori Cristici con le azioni necessarie per la nostra evoluzione, per la salvaguardia della vita in tutte le sue manifestazioni, ed essere così idonei alla nuova era, invece che stare fermi a guardare indifferenti e sperare di scamparla senza alcuno sforzo. Pier Giorgio infine culmina il suo discorso con la profezia del ritorno del Cristo, punto focale dall'esperienza di Giorgio, che viene presentata unitamente alle  reiterate richieste di ravvedimento della Madre celeste. I suoi appelli attraverso i veggenti sono stati anch'essi accompagnati da stupefacenti meraviglie messe in atto sempre dagli angeli, da questi meravigliosi esseri che accompagnano tutte le manifestazioni divine. E sempre loro si presentano in un messaggio a Giorgio Bongiovanni quali autori dei cerchi nel grano raffiguranti il volto della sindone e il calice della Comunione Cristica. Stupore e commozione nei presenti a questi ennesimi prodigi. Sempre più persone prendono coscienza che siamo  dinanzi al tempo più importante nella storia dell’uomo sin dall'inizio dei tempi. Grande entusiasmo alla fine della relazione viene espresso dal pubblico, da altri relatori e dall'organizzatrice, la gentilissima Stefania Bellini, che ha organizzato con Amore per il cielo, questo incontro dedicato ai messaggeri del cielo.


CONVEGNO UFOLOGICO CITTA DI TRIESTE
Trieste 21 novembre 2010
Domenica 21 novembre presenziamo invece al 2° Convegno Ufologico citta di Trieste, organizzato da Ariella Novato del C.U.N. e al quale erano presenti i nostri fratelli Antonio Caldarelli, suo figlio Emanuele con la compagna Federica e Maria Marzullo. In questo caso l'intervento di Pier Giorgio è rivolto ad un pubblico di diversa estrazione e sensisibilità. Infatti la maggioranza dei 60 presenti erano di sesso maschile al contrario della prevalenza femminile del convegno sul mondo sottile di Finale Emilia. Che la gente s'approcci all'ignoto razionalmente o emotivamente, con Pier il risultato non cambia! In questo contesto dove lo scetticismo e una certa diffidenza per i temi spirituali alternativi sono di casa, é ancor più rilevante il consenso che il nostro ricercatore riesce ad ottenere. Utilizzando il metodo analitico per esaminare economia, ecologia, politica, contesto e storia dell'ufologia mondiale, viene dimostrato che la confusione attorno alla realtà extraterrestre è più che intenzionale. Il tutto è rafforzato in forma inoppugnabile dalle prove oggettive quali le autorevoli testimonianze di militari e cosmonauti avute in Russia da Giorgio Bongiovanni e dai filmati UFO provenienti da tutto il mondo e dall'italianissimo caso Urzi. Stupore e meraviglia nel pubblico che non erano preparati ad uno scenario di questo tipo e a filmati così eclatanti. L'analisi comunque punta con chiarezza sul fatto che il messaggio che questi esseri portano va contro gli interessi dei poteri forti, degli intelligentissimi e spietati uomini che ne fanno parte. Evitare che il mondo non prenda coscienza di questa verità è di primaria importanza per queste  entità che attuano e attueranno qualsiasi misura in loro possesso per evitare che il messaggio giunga a destinazione, cioè all'umanità  ignara e ingannata. Il sistema non deve cambiare! Prossimi alle 22:00, dopo quasi 4 ore di intervento, Pier è stato applaudito per un tempo sicuramente superiore al minuto!

Al termine di entrambe le giornate si ripete il solito copione per cui le forti parole di Pier colpiscono e coinvolgono la gente, infiammano gli animi e creano un legame con loro. Un nutrito gruppo di persone infatti lo accerchiano e lo accompagnano sino al dopo cena dove da ogni domanda nasce una discussione e ogni dubbio viene sciolto dalla Verità che conosce bene e che ha illuminato la sua e la nostra vita.

Accompagnare Pier Giorgio nelle sue conferenze, per il sottoscritto è a dir poco un piacere; mi ritengo fortunato. Constatare regolarmente che la chiave di lettura divulgata, svela ogni incoerenza in qualsiasi campo la si applichi, è la conferma dell'esattezza e veridicità di questo messaggio universale. In primo mi riferisco alla qualità dei rapporti interpersonali che Pier coltiva adottando questo “Vangelo”. Grazie Pier Giorgio. Grazie Giorgio, Grazie CRISTO! Alla prossima conferenza!

Daniele Maculan

Sant'Elpidio a Mare (Italia)
25/11/10

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140