Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
giovaniarca200Di Simone Gussago
Tanti abbracci che ricevo dai fratelli e sorelle conosciuti mi fanno sorridere, piangere e credo amare. Dico cosi perchè non so bene esprimere questi sentimenti.
Mi sentivo cosi inquinato e debole nei giorni precedenti dalle mie stupide scelte di vita. Ora che ho vissuto questi giorni meravigliosi con i fratelli e le sorelle di cui alcuni non conoscevo nemmeno il nome, ma sento di conoscerli da sempre e che sono la famiglia che cercavo.

Di Saro Pavonesaro200

Esistono profezie che sono poste fuori dal contesto strettamente biblico, anche se ad esso sicuramente collegate. Si tratta di quelle che la Chiesa definisce “rivelazioni private” o “rivelazioni speciali”, che sono scaturite, dopo la conclusione dei fatti narrati nel Nuovo Testamento, ininterrottamente dai primissimi secoli dell’era cristiana sino ai nostri giorni. Come possiamo ben immaginare sono invero tantissime e solo una piccolissima parte di esse ha avuto il riconoscimento dell’autorità ecclesiastica. Mistici, veggenti, laici e religiosi, di ogni epoca e di ogni età, hanno avuto, sotto l’influsso di un contatto sovrannaturale con le figure di riferimento ascrivibili al pantheon cristiano, la possibilità di arricchire notevolmente il corpus profetico che riguarda gli importanti avvenimenti degli “ultimi tempi”. Tra costoro sicuramente una nota a parte merita Nostradamus, le cui criptiche quartine sono un punto di riferimento importante per l’amante e lo studioso della profezia. E tra le vicende previste in questi secoli da codesti “profeti minori” spicca quella della comparsa e dell’opera del cosiddetto “Gran Monarca”. Che avverrà, secondo quanto vaticinato, prima del “Rapimento” e si esaurirà con l’inizio del periodo oscuro della “Grande Tribolazione” che manifesterà il “Figlio della Perdizione”. Ne parlano, ad iniziare dal IV° secolo sino ai nostri giorni, moltissimi veggenti tra cui anche personalità del calibro di Ildegarda di Bingen, Caterina da Siena, Francesco di Paola e Giovanni Bosco.

nubeDAL CIELO ALLA TERRA

HO SANGUINATO.

HO ASCOLTATO E SCRITTO.

LA RESURREZIONE PER LA GLORIA DI CRISTO

LA LUCE DELL'ANIMA, DIMORA DELL'ETERNO SPIRITO, SI INNALZA CON IL VOLTO E UNO SGUARDO ESTATICO VERSO IL CIELO, IL REGNO DELLO SPIRITO ONNICREANTE.
L'ABBRACCIO ETERNO CHE ACCOGLIE LA LUCE DEL SOLE, DIMORA DEGLI DEI DELL'UNIVERSO.
ECCO! ECCO! L'IMMAGINE DELLA RESURREZIONE DI UN FIGLIO D'UOMO, DI UNO DEI DUE PROFETI DI DIO APPENA ASSASSINATO DAL PRINCIPE DI QUESTO MONDO.
LA SCENA PROFETICA DELL'ALBA DI UN GIORNO NON LONTANO PERFETTAMENTE DIPINTA DAL SOLE, DAL CIELO E DAL MARE.
UN’OPERA D'ARTE PERFETTA, VISIBILE DA TUTTO IL MONDO, CREATA DALLA TERRA, MADRE COSMICA, NEL LUOGO SCELTO DA DIO: LA GALILEA DEI GENTILI.
PACE!
DAL CIELO ALLA TERRA
VOSTRO J + .
IN MEZZO A VOI, INVISIBILE MA VISIBILISSIMO!
PIANETA TERRA
3 Marzo 2019. Ore 17,55

G. B.

imagennube

PS. Fotografia eseguita da Alfredo Lo Brutto
Mare di Agropoli – Salerno
(Galilea dei Gentili)

 

our2019 200Di Marco e Cinzia

Our Voice è quella Giovane scintilla nella tenebra

che avvolge questo mondo, che incendia e scalda i nostri cuori

con infuocate parole di verità.

Our Voice è quella Pura Goccia d’acqua che da Vita

in un mondo desertico, disseta i nostri Spiriti

Con la sua freschezza cantando Verità.

lucagrossifeb2019 200

Dipinto di Luca Grossi: Sacro spirito della donna

Dedicato al Sacro Spirito della donna incarnato e in missione sulla Terra.

Allegato:
- Mani che si elevano al Cielo per cercare il Cielo
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2019/7885-mani-che-si-elevano-al-cielo-per-cercare-il-cielo.html

flaygioDAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 28 FEBBRAIO 2019:
L’AMICO E FRATELLO, IL RABBÌ TEOLOGO FLAVIO CIUCANI, MI HA SCRITTO E PUBBLICO VOLENTIERI. GRAZIE RABBÌ CIUCANI.
LEGGETE E MEDITATE.
IN FEDE.
G.B
Palermo (Italia)
28 Febbraio 2019

Quando Gesù istigava al suicidio
Di Flavio Ciucani

Si è aperto il 21 febbraio 2019, voluto da papa Francesco, l'incontro dei presidenti delle Conferenze Episcopali di tutto il mondo per trattare il tema degli “abusi sessuali dei minori”. Meglio tardi che mai, si è sentito sussurrare in ambienti cattolici. E senza dubbio un sussurro di chi, esaltando l'azione del papa, copre il silenzio ipocrita avuto fino a questo momento. Alcuni cattolici, non solo fedeli, ma eminenze “illuminate”, hanno criticato aspramente il cardinal Viganò quando aveva con forza stimolato Francesco a risolvere i problema della pedofilia e l'omosessualità tra il clero. Egli era stato Nunzio Apostolico in USA ed era perfettamente a conoscenza delle perverse abitudini che serpeggiavano tra il clero e delle accuse che molti genitori e ex “abusati” lanciavano contro Theodore E. McCarrick, cardinale e arcivescovo di Washington. Ora McCarrik non è più cardinale né vescovo né prete: il papa lo ha ridotto allo “stato laicale”.

aceite200Di Erika Pais
Esodo 27:20-21
L’olio per il candelabro
20Tu ordinerai agli Israeliti che ti procurino olio puro di olive schiacciate per l'illuminazione, per tener sempre accesa una lampada. 21Nella tenda del convegno, al di fuori del velo che sta davanti alla Testimonianza, Aronne e i suoi figli la prepareranno, perché dalla sera alla mattina essa sia davanti al Signore: rito perenne presso gli Israeliti di generazione in generazione.

IL RECIPIENTE

Siamo una strana congiunzione di sostanze chimiche, pezzi, ingranaggi, combustibile ed impulsi emozionali.

Una manifestazione perfetta, meravigliosa, misteriosa ed unica di una creazione ancora non rivelata ma di cui abbiamo consapevolezza in qualche angolo del nostro essere.

L'animale più completo sulla Terra. Con un complesso sistema di interazione e funzionamento di ognuno dei componenti che costituiscono il nostro corpo.

clauramonDi Claudia Marsili

Un viaggio.

Un dono che il padre Padre ha concesso alla sua piccola figlia devota.

La grazia di percorrere le vie dell’Amore accanto a un essere speciale.

Un sorriso che illumina e vivifica i nostri cuori addormentati.

Un flusso potente irrompe nel mio plesso solare e lo riscalda, lo anima. Ora è spalancato sulla Vita. Aperto alle lacrime, alle speranze, al dolore, ai sorrisi, alla miseria umana, alla gioia della condivisione. Come un vortice attira dento sé ogni cosa che incontra. Senza filtro. E mi avvolge completamente.

saropDAL CIELO ALLA TERRA

IL MIO AMICO E FRATELLO SARO PAVONE MI HA MANDATO QUESTO SUO INTERVENTO PUBBLICO.
ASCOLTATE.
IN FEDE
G.B.

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
19 febbraio 2019

- Questa è la verità su Giorgio Bongiovanni
https://www.youtube.com/watch?v=ovGuAP4sXkg&feature=youtu.be

 Messagio allegato:

- 5-06-17 La missione di Giorgio Bongiovanni
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2017/7275-la-missione-di-giorgio-bongiovanni.html

Senza titolo 1poesia200Missionaria di Cristo

M issionaria del Cristo
A uguri a te
R esiliente spirito
A mante dell’Amore.

D edichi te stessa con
E ntusiasmo.
L enisci le sofferenze altrui e
L avori per la giustizia
A ppoggiando i Giusti.

C ostanza ed
O peratività,
L e tue armi migliori.
E mozioni
T utti noi quando scrivendo
T estimoni l’
A more che rende liberi.

M elodia della tua anima è l’
A more che nutri verso gli altri e si
M anifesta nel profondo senso di
M aternità, che ogni persona
A vverte nel conoscerti.

B ianca
I mpreziosisci ogni
A ttimo con la tua solarità, sei la
N ostra nonna acquisita e
C on tutto il cuore ti
A uguriamo, buon compleanno!

S eduta
A i piedi del segno
N on ti stanchi mai
D i servire
R istorando le fatiche
A l divin messaggero

D edizione
E d umiltà sono

M armoree tue virtù.
A uguri Sandra,
R aggiante spirito
C he come l’oro dal piombo, trasforma l’
O dio in amore.

Oscar Morosini
15 Febbraio 2019

presuntoDi Claudio Rojas G.

Un sacerdote sotto indagine per presunti abusi sessuali contro minorenni è stato trovato morto, sembra si tratti di suicidio, nel suo domicilio di Puerto Montt, è stato riferito sabato da fonti della polizia.

Il sacerdote è stato identificato come José Francisco Núñez Calisto ed era uno dei tre religiosi indagati per abusi a Porto Montt.

Il commissario Franco Cárdenas, della Polizia Investigativa (PDI) di suddetta città, ha riferito che il cadavere è stato trovato da una cognata che era andata a fargli visita insieme ad un gruppo di amici del prete, preoccupati perché non lo vedevano da diversi giorni e non rispondeva alle chiamate.

Di Omar Criistaldo2019anunciando200

La mattina presto del 31 gennaio sono andato alla città di Villarica del Espíritu Santo, a circa 150 km. da Asuncion. Appena arrivato sul posto ho visitato alcune radio per parlare degli ultimi avvenimenti in natura, gli squilibri sociali, relazionando il tutto alle profezie di Gesù Cristo e la Sua Seconda Venuta sulla Terra.

Ho raggiunto quindi Radio Guaira dove sono stato accolto da Joel Ruiz Díaz, giornalista conduttore della radio che già mi conosce. Dopo esserci salutati mi ha fatto accomodare subito ai microfoni per dare il via ad un’interessante intervista di circa 30 minuti, all’interno del suo programma La mañana del Guaira.

2019 02 14 Croce Jesus Christ Superstar200DAL CIELO ALLA TERRA

NON ABBIATE TIMORE, IO SONO QUI!

SONO IO FIGLIOLI, MIEI AMICI E FRATELLI!
NON ABBIATE TIMORE!
VI HO SCELTI IO, UNO A UNO E SIETE TUTTI CUSTODITI NEL MIO SACRO CUORE CHE CONSOLA, AMA E TRASFORMA LA VOSTRA PAURA IN CORAGGIO, LA VOSTRA STANCHEZZA IN FORZA, I VOSTRI DUBBI NELLA CERTEZZA DELLA FEDE!
NON ABBIATE TIMORE!
IL MALIGNO NON PUÒ TOCCARE NEMMENO UN SOLO CAPELLO DEL VOSTRO CAPO. SIETE STATI ELETTI DAL PADRE MIO E I VOSTRI SPIRITI NON CADRANNO NELLE SUA RETE, PERCHÉ TUTELATI E PROTETTI DAI MIEI ANGELI.
IO SONO PRESENTE E OPERANTE IN MEZZO A VOI. I SEGNI E IL SANGUE DELLA MIA PASSIONE SONO L'IMMAGINE DELLA MIA RESURREZIONE E DEL MIO RITORNO. I GIORNI, A CAUSA DI VOI ELETTI, SONO STATI ACCORCIATI DALL'ALTISSIMO PADRE CHE È NEI CIELI, IL QUALE ILLUMINA DI LUCE CRISTICA LE TENEBRE DEL MONDO CHE VIVE NEL DELIRIO DELL'ODIO E DEL MATERIALISMO.
SIATE SERENI, GIOITE PER IL DONO DELLA VERITÀ CHE VI È STATO ELARGITO. SOFFRITE SOLO PER LE ANIME DEGLI SPIRITI CHE VIVONO NEL PECCATO E LOTTATE CON TUTTE LE VOSTRE FORZE AFFINCHÉ PRIMA DEL GIORNO DEL GIUDIZIO, CON L'OPERA EVANGELICA CHE VI HO AFFIDATO, POSSIATE RISVEGLIARE E PORTARE AL MIO CUORE SACRO TUTTI GLI SPIRITI CHE ANELANO A UN MONDO MIGLIORE, DI PACE E GIUSTIZIA.

luigifrancesca1Di Luigi e Francesca

Flavio, con il suo insegnamento, ha voluto lasciare IL SEGNO, segno che si tramanda da millenni sulla Terra, segno che da sempre ha accompagnato l'evoluzione di popoli differenti per razza e cultura, ma sempre e comunque emanazioni conseguenti di quel segno, il quale ha creato tutto, è eterno e non può trovare limiti di spazio e tempo. Sta a noi riuscire ad afferrare il segno, che in un determinato momento della nostra esistenza ci accarezza e distoglie in noi, anche solo per un attimo, l'attenzione verso qualcosa che sta più in alto, qualcosa che mai avremmo immaginato fino a quel momento, verso la Via, la Verità e la Vita.

Sta a noi dunque avere il coraggio, la forza, la pazienza e la volontà di non lasciar fuggire via il segno, il quale rappresenta una sacra opportunità donataci da "Colui che tutto move", opportunità da cogliere al volo e fare nostra attraverso la testimonianza e l'esempio di vita. Destiamoci dunque, non lasciamo che il segno voli via verso altri lidi, perché è vero che chi conosce la Verità sarà libero davvero, ma è anche vero che "Se foste stati ciechi, non avreste avuto alcun peccato, ma siccome avete visto, il vostro peccato rimane”.

Dunque, il segno è un dono unico che apporta in noi potere, sia sulla nostra vita che sulla vita del prossimo, in quanto è un potere che accresce in ognuno di noi una giusta responsabilità, responsabilità che se sapremo portare avanti fino in fondo, ci offrirà la grazia della salvezza spirituale.

Sia benedetto il Segno!

Con Amore

Luigi e Francesca

Arca Poimandres Gubbio

9 Febbraio 2019

⃰ ⃰ ⃰
L'associazione Culturale Dal Cielo alla Terra – Gubbio presenta:
“Il nostro tempo dà la possibilità di seguire virtute e canoscenza?”
Riflessioni dello storico Flavio Ciucani
Incontro del 20 gennaio 2019
Centro Giovani Gubbio

Flavio Ciucani è tornato a Gubbio un freddo giovedì di gennaio, il 20, per raccontarci la sua esperienza e il suo cammino spirituale e per rispondere alle domande dei fratelli dell'Arca di Gubbio, in un libero scambio di idee e concetti della Sacra Scienza dello Spirito a partire dalla riflessione: “fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”.

Flavio ha avviato il discorso a partire dal concetto di VIRTÙ: un uomo virtuoso è una persona giusta, sincera con se stessa e con gli altri, che ascolta e rispetta il prossimo. Essere virtuosi significa conseguire tutte quelle doti che ci fanno vivere come un qualcuno che prende le distanze dagli atteggiamenti degli altri (“i bruti”).

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139