Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

charly200Di Carlos A. Santana

Il 13 giugno 2019 alle 18:00, presso la biblioteca pubblica Manuel José Othon, a Città del Messico, si è svolta la prima conferenza dell'anno. Abbiamo scelto il tema "Ufo - Il messaggio extraterrestre" per portare il popolo messicano a conoscenza di quello che i mass media non dicono, per riflettere che non siamo soli nell'universo, risvegliare le nostre coscienze e rompere paradigmi, in un esercizio di introspezione per evitare che ci sia un ostacolo soggettivo che ci impedisca di riflettere sul nostro ruolo sulla terra e nell'universo, perché la responsabilità è già nelle nostre mani, come cittadini di un pianeta sconvolto dalle nostre ingiustizie verso la vita, perché il Pianeta Terra è un essere vivo che viaggia nel cosmo che ci parla, ci dà messaggi e grandi avvertimenti attraverso il suo proprio linguaggio che si esprime nella natura.

In quanto a linguaggio e messaggi abbiamo qualcosa che può essere già verificato, ed è il messaggio extraterrestre, che non è di questo mondo e comprende importanti avvertimenti e che giunge a noi attraverso numerosi canali di comunicazione, ma alcune volte il tentativo di raggiungere un’umanità perturbata che va incontro la propria autodistruzione fallisce. Troviamo grandi messaggi nei cerchi nel grano in Inghilterra e che ora appaiono in varie parti del mondo, ma anche segni in cielo, oggetti sferici, a forma di dischi volanti o che adottano altre forme, persino simboliche con dei significati specifici. Così come nell'antichità avevamo i profeti, alcune persone ricevono messaggi che poi devono diffondere alla massa.

Oggi abbiamo esperti del settore che possono approfondire con la loro sensibilità ed alta conoscenza, decifrare e spiegare molti di questi messaggi che poi arrivano a noi attraverso alcuni mezzi di comunicazione, anche nelle reti sociali, benché molti di essi tacciono. Tuttavia dobbiamo fare attenzione, ci sono molte notizie false e, spinti dal fanatismo, perdiamo la verità che si è manifestata nel mondo. Sono molti i messaggeri che ci trasmettono conoscenza. Abbiamo attualmente i Contattati da Esseri del cosmo, che meritano la nostra analisi e ricerca approfondita, mentre alla scienza del mondo per ora non interessano. Forse ci sono migliaia di giustificazioni per tacere, forse per paura o per i grandi poteri che vogliono la massa dormiente, incapace di pensare, ma ci sono alcuni ricercatori, giornalisti ed uomini di scienza pionieri in questi temi, con ricerche che trovano riscontro nella stessa storia e nell'antropologia che confermano che da millenni siamo visitati da esseri intelligenti dell'Universo che hanno lasciato a questa umanità, conoscenza e saggezza che non sono del pianeta terra, ma di natura extraterrestre.

Voglio raccontarvi che nel mese di aprile, trovandomi in Uruguay, convivendo ed imparando dagli amici e fratelli dell'Uruguay dell'Associazione di Un Punto en el Infinito e dell'associazione del Cielo a la Tierra con sede in Argentina, sotto la guida del nostro amico contattato e stigmatizzato Giorgio Bongiovanni, e la sua profonda conoscenza del mondo del giornalismo, abbiamo pensato di invitare il giornalista Scientifico Fernando Correa ad una video conferenza a Città del Messico in una biblioteca che ci apre sempre le porte per piccoli incontri. Eravamo consapevoli che il suo contributo come astronomo e studioso della vita Extraterrestre sarebbe stato di grande importanza per il popolo messicano. Da segnalare che il nostro invitato partecipa con le sue ricerche ad alcuni programmi della televisione messicana e ricordiamo che ha collaborato per molti anni anche con il programma della televisione messicana "Tercer Milenio" di Jaime Maussan. Ha una grande esperienza essendo stato testimone di varie tematiche che riguardano il tema UFO aprendo la conoscenza di molti, e fonte di ispirazione per ricerche future per poter dimostrare la verità al mondo. L’idea era che in questa videoconferenza potesse trasmetterci con la propria emozione tutto il suo sapere, le verità da lui scoperte anche come testimone e con il linguaggio del cuore arrivare proprio ai nostri cuori e scuotere le nostre coscienze.

Il giorno previsto per la videoconferenza, c’era emozione e una discreta presenta di pubblico, con varie persone che seguono le ricerche del nostro caro amico Fernando Correa e avevano viaggiato molti chilometri ma, con nostra grande sorpresa, 30 minuti prima dell’inizio, Fernando Correa si presentò di persona.

charlyAd aiutarci negli ultimi preparativi prima dell'inizio, abbiamo ringraziato persone che simpatizzano con la diffusione che si fa nel sito web Del Cielo a la Tierra, come Claudia Garo, che ci aveva aiutato anche con la stampa dei volantini per pubblicizzare l'evento, e Rafael Vázquez che ha messo a disposizione il proiettore. Con il valore dell'amicizia, ci hanno aiutato nella parte tecnica fino alla fine dell'evento, e noi abbiamo profondamente apprezzato il loro aiuto. Sia Claudia che Rafael hanno raccontato di essere stati testimoni a Città del Messico dell’avvistamento di sfere, uguali a quelle presentate nei video del contattato italiano Antonio Urzi che suscitò grande interesse tra i presenti all’evento. In Messico ci sono sempre più testimoni di avvistamenti Ufo e quindi aumenta l'interesse per sapere di più, con domande semplici: cosa sono, chi sono e cosa vogliono?

Il responsabile della biblioteca, Jorge Sojo, ha dato il benvenuto al pubblico e presentato i relatori dell'evento.

Mi sono presentato come un membro della "Associazione Del Cielo a la Tierra". In quel momento pensavo e sentivo di essere "Uno in più di una grande unità e di un grande Tutto", come parte di una famiglia, di amici che collaborano con amore in questa associazione per diffondere la verità, ed è quello che cerco di trasmettere.

Abbiamo iniziato con la proiezione di un video di YouTube, che apre con il logo dell'associazione Del Cielo a la Tierra, di un programma dei fratelli de La Plata (Argentina) "La vida y el Universo" per dimostrare che il materiale è accessibile a tutto il mondo e che è gratuito e libero. Ho aggiunto che siamo presenti in vari paesi e che in Messico siamo un gruppo di 7 persone che collaborano nella diffusione dei temi che porta avanti l'associazione, per dire al pubblico che esiste una logica nel tema Ufo e nel messaggio extraterrestre, un messaggio che molti investigatori con la loro acuta sensibilità potrebbero decifrare. Abbiamo bisogno di fatti, testimonianze e prove per arrivare alla realtà e alla verità, e spezzare così quei paradigmi che in molti casi permettiamo ci avvelenino, ed altre volte ci spingono ad un fanatismo che nell'immaginario viene alimentato dallo stato emozionale individuale facendoci perdere l’essenza del messaggio che cercano di trasmetterci dall'universo infinito. Serve anche un pensiero critico e stare allerta, visto che il sistema ci vuole addormentare per impedirci di vedere la realtà.

Arriva il momento di presentare il giornalista Fernando Correa, che ha iniziato raccontando la sua storia e di come è diventato un ricercatore. Inizialmente si era formato coma Astronomo, anche se da bambino si era sentito sempre attratto dal tema Ufo, ma solo quando si trovò a collaborare con Jaime Maussan fu spinto a fare investigazioni importanti, dimostrando come la scienza debba indagare a fondo e non lasciare il tema al credo, trascurando le evidenze, ciò che conta sono i fatti.

La conferenza è proseguita con testimonianze, investigazioni, date che il relatore trasmetteva con una carica emozionale che a mio parere coinvolgeva tutti. Ci ha parlato dell'amicizia con grandi personaggi della storia in materia di UFO, dell'Area 51, di tecnologia che oggi abbiamo e che era impossibile che potesse essere sviluppata ad oggi, ci ha parlato del contatto con grandi ricercatori di tutto il mondo che lo hanno portato a pensare che gli extraterrestri che ci visitano sono gli stessi angeli del passato, extraterrestri di oggi e che coincide con quanto afferma il contattato Italiano Giorgio Bongiovanni, che ce lo ricorda sempre (angeli ieri, extraterrestri oggi),

Una cosa che ha detto e ha attirato la mia attenzione è che alcuni si dicono contattati da questi esseri del cosmo, ma non hanno prove, non presentano prove, ma i veri contattati come l'italiano Antonio Urzi che dice di essere in contatto con questi esseri che vengono dal cosmo lo dimostra con i suoi filmati, che Fernando definisce come tra i più importanti nel mondo, analizzati da professionisti molto competenti. Fernando Correa ha aggiunto che questi esseri dello spazio esistono e vivono tra noi e che ciò può essere dimostrato attraverso le ricerche degli studiosi e i riferimenti storici, ed ha invitato ad indagare su tutto quanto detto da lui.

charly1La conclusione è che un vero contattato deve avere prove e questo mi fa pensare che Fernando Correa, nella sua professionalità e nella sua esposizione dimostra che il messaggio deve essere coerente con ciò che si dice e viene fatto. Ci ha fatto l'esempio dello stigmatizzato e contattato Giorgio Bongiovanni; le sue stigmate sono state analizzate per anni e lui stesso ne è testimone, dimostrando che è un messaggero del Cielo alla Terra che porta un messaggio di avvertimento a tutta l'umanità. Che l'apparizione della Madonna e gli esseri del cosmo "Angeli di ieri, extraterrestri oggi" sono relazionati e annunciano il ritorno di Cristo con potenza e Gloria.

Parlando di prove Fernando Correa ci ha mostrato dei video da lui filmati insieme al Giornalista Jaime Maussan durante la sua visita ai Cerchi nel grano in Inghilterra nel 2014, dove sono stati testimoni della sanguinazione delle stigmate di Giorgio e ci ha descritto l'odore di rose che si sente quando vive la passione di Cristo durante la sanguinazione. Mi rimane impresso come Fernando ci rese partecipi di come umilmente Giorgio si toglieva i guanti per mostrare le stigmate dicendo: “Segni chiamano segni, Fernando".

Ha detto anche che Giorgio è impegnato a favore della vita attraverso l’associazione Funima per i bambini del domani e nella lotta Antimafia tramite il suo giornale laico.

charly3Quindi un vero contattato deve dimostrarlo con prove e dimostrarlo con l’esempio nei fatti, non solo a parole e le stigmate sono una prova.

Tutta l’esposizione dell’amico Astronomo e giornalista scientifico è stata per me una grande lezione accademica di un argomento da approfondire per capire quello che accade nel mondo.

Il grande Giornalista Scientifico ci ha reso partecipi di tutte le sue investigazioni, parlandoci di scienza, contatto, spiritualità, storia ed antropologia relazionate con gli alieni e dell’importanza della spiritualità prima di tutto. Ci ha parlato dei paesi che ha visitato per investigare e dare testimonianza, come appunto le mummie di Nazca e tutte le prove raccolte in Perù per documentare e dimostrare che siamo visitati da millenni. Invitando tutti a fare le proprie ricerche su quanto lui stava dicendo in conferenza. Fortunatamente Fernando Correa ha filmato la conferenza che poi è stata pubblicata nelle sue reti social di libero accesso.

Erano circa le 21:00 quando ha lasciato il microfono chiudendo il suo intervento e lo abbiamo ringraziato vivamente per essere stato con noi.

Per mancanza di tempo non abbiamo potuto proiettare i video di Rafael Vazquez sugli Ufo sul colle della stella a Iztapalapa, a Città del Messico, ed i video delle attività laiche come esempio di impegno a favore della vita.

Tuttavia c’era ancora il tempo giusto per concludere con la lettura del messaggio che Giorgio Bongiovanni ha ricevuto da Gesù Cristo nel Santo Natale 1995, per l'importanza dello stesso che mostra grandi segni e per dimostrare che quanto è stato detto nel passato è già un fatto.

MESSAGGIO DAL CIELO ALLA TERRA

SANTO NATALE 1995

I SEGNI SONO SEMPRE PIÙ CHIARI: GUERRE, RUMOR DI GUERRE, MISERIA, FAME, MALATTIE, INQUINAMENTO; LA MAGGIOR PARTE DEGLI UOMINI SI È ALLONTANATA DA DIO RIMANENDO SCHIAVA DEI VALORI MATERIALI EGOISTICI DISUBBIDENDO AI COMANDAMENTI DETTATI DALL’INTELLIGENZA UNIVERSALE A MOSÈ SUL MONTE SINAI.
MILIONI E MILIONI DI BAMBINI SOFFRONO SULLA TERRA A CAUSA DELLE VIOLENZE CAUSATE DAGLI UOMINI; GIOVANI E VECCHI SONO ABBANDONATI AL LORO DESTINO SENZA SPERANZA PER UN FUTURO MIGLIORE; GUERRE E INQUINAMENTO CHE FLAGELLANO LA VITA SULLA TERRA.
RICORDATE UOMINI DI QUESTO PIANETA VOI, FRA POCHI GIORNI, RICORDERETE LA MIA NASCITA DI 2000 ANNI OR SONO FRA DI VOI, MA IN VERITÀ IO VI DICO: LA MIA LUCE VIVE E RINASCE SOLO IN COLORO CHE SONO ABBANDONATI, IN COLORO CHE SONO POVERI, IN COLORO CHE HANNO DONATO TUTTO AL PROSSIMO LORO, NEI PARGOLETTI DELLA VITA, IN COLORO CHE HANNO LOTTATO GIORNO PER GIORNO PER LA PACE, LA GIUSTIZIA E LA SOPRAVVIVENZA DEL PIANETA TERRA; IN COLORO I QUALI, CON I LORO FRUTTI, HANNO INSEMINATO LA VERITÀ NEL CUORE DEGLI UOMINI; IN COLORO CHE OGGI TESTIMONIANO LA VERITÀ DEL TEMPO DI TUTTI I TEMPI.
SÌ, LA MIA LUCE ALBERGA E RINASCE NEL CUORE DI QUESTI FIGLI.
SONO POCHI, MA CI SONO.
A COLORO CHE CERCHERANNO DI SALVARE LA PROPRIA VITA RICORDO CHE LA PERDERANNO.
A COLORO CHE NULLA HANNO FATTO IO DICO CHE NEI LORO CUORI NON RINASCO.
A COLORO CHE PER SETE DI POTERE STANNO PORTANDO ALL’AUTODISTRUZIONE IL PIANETA TERRA, IO DICO: “ATTENTI, IL VOSTRO GIUDIZIO È PROSSIMO!”
SEMPRE PIÙ CHIARI I SEGNI IN CIELO E IN TERRA: GERUSALEMME E I LUOGHI SANTI CIRCONDATI DA ESERCITI, DA ARMI E DA VENDETTE MORTALI; I FIGLI CONTRO I PADRI, I PADRI CONTRO I FIGLI, I TERREMOTI CHE SCONVOLGONO IL VOSTRO PIANETA, MA ANCHE SEGNI CELESTI CHE CONSOLANO I BUONI E I GIUSTI E CHE RISVEGLIANO GLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ.
GUARDATE IL CIELO: ESSERI DI LUCE CHE VENGONO DALL’UNIVERSO, FIGLI MIEI CHE VISITANO IL PIANETA, IN PACE, AMORE E GIUSTIZIA; GUARDATE SULLA TERRA: LE APPARIZIONI DELLA MADRE CELESTE E LE LAGRIME DI SANGUE CHE RIGANO IL SUO VOLTO, SEGNI CHE ANNUNCIANO LA TRISTEZZA DI UN AMORE MATERNO DIVINO NON ASCOLTATO, MA ANCHE LA PROSSIMA MANIFESTAZIONE DELLA GIUSTIZIA DIVINA.
S.NATALE 1995
IO VI ANNUNCIO, UOMINI DELLA TERRA, DUE PROSSIMI AVVENIMENTI CHE SI MANIFESTERANNO IN QUESTA VOSTRA GENERAZIONE:
NESSUNO CONOSCE IL GIORNO E L’ORA, NÉ IL MESE, NÉ L’ANNO, MA IL TEMPO È BREVE E PROSSIMO.
PRIMO AVVENIMENTO
POTENZE CELESTI, FIGLI DI DIO, PROVENIENTI DALL’UNIVERSO E DA ALTRE STELLE, PRENDERANNO CONTATTO DIRETTO CON TUTTA L’UMANITÀ. TUTTI GLI UOMINI AVRANNO LA POSSIBILITÀ DI VEDERE E
TOCCARE E DI ESSERE AMMESSI ALLA LORO PRESENZA. NON VI SARÀ PIÙ NESSUNA CONGIURA DEL SILENZIO DA PARTE DEI VOSTRI GOVERNI CHE NASCONDONO LA PRESENZA DEGLI ESSERI DI LUCE SULLA TERRA (ESSERI DI LUCE CHE VOI CHIAMATE E.T.). QUESTO PRODURRÀ UN TRAUMA SPIRITUALE, FISICO E PSICHICO
NECESSARIO IN TUTTI GLI UOMINI DELLA TERRA.
SECONDO AVVENIMENTO
LA MIA MANIFESTAZIONE ED IL MIO RITORNO GLORIOSO CON POTENZA E GLORIA SULLE NUBI (NUBI = NAVI CELESTI DI LUCE) CHE PRODURRÀ IL GIUDIZIO DI QUESTA VOSTRA GENERAZIONE.
ATTENTI UOMINI DELLA TERRA! DIPENDE DA VOI E SOLTANTO DA VOI CHE QUESTI DUE AVVENIMENTI DIVINI ACCADANO IN UN TEMPO MIGLIORE O PEGGIORE NEL QUALE VIVETE; SE DURANTE LA FASE FINALE DELLA VOSTRA AUTODISTRUZIONE O DEL VOSTRO RAVVEDIMENTO; SE DURANTE UN PERIODO DI PACE O DI GIUSTIZIA, OPPURE DURANTE UNA CATASTROFE FINALE DA VOI GENERATA.
SEMPRE A VOI LA SCELTA CON IL VOSTRO LIBERO ARBITRIO.
SÌ, UOMINI, I DUE EVENTI SI MANIFESTERANNO, COSÌ COME AVVERRÀ L’INSTAURAZIONE SULLA TERRA DEL NUOVO REGNO DA ME PROMESSO.
SIATENE CERTI!
SIATENE CERTI!
QUESTO HO DETTO TRAMITE IL MIO SERVO PORTANTE I SEGNI VIVI DELLA MIA CROCE, DEL MIO DOLORE, DEL MIO AMORE E DELLA MIA GLORIA.

DAL CIELO ALLA TERRA
JESUS
TRAMITE GIORGIO BONGIOVANNI
Porto S. Elpidio
15 novembre 1995. Ore 19:30
Sanguinazione delle stigmate

Il messaggio parla del ritorno di Cristo, indicando questa generazione, questa nostra epoca di grandi segni.

Abbiamo concluso ringraziando il pubblico.

All’esterno cadeva una forte pioggia che rendeva difficile allontanarsi dalla biblioteca, quindi abbiamo approfittato per proiettare un paio di video sull’impegno a favore della vita, come il video di presentazione del Movimento Internazionale Our Voice. Un esempio di giovani che attraverso l'Arte denunciano la mafia, il crimine organizzato, i problemi dell'ambiente. Subito dopo il video di Funima International Onlus che lavora soprattutto in difesa dei diritti umani vicino ai più deboli come i bambini con difficoltà sociali ed ambientali. Funima attualmente sta sostenendo l'associazione Los Niños de San Juan di Salta Argentina, che aiuta i bambini e le famiglie in condizioni di indigenza. Un esempio di impegno a favore della vita.

Abbiamo trasmesso anche i video che Rafael Vázquez filma da anni su questi oggetti volanti nell’enigmatico colle La Stella, dove sono molti i testimoni che assicurano di aver visto delle sfere o luci che effettuano manovre intelligenti.

Soffermandoci sul tema della conferenza "Ufo - Il messaggio extraterrestre" ci siamo resi conto che il 13 giugno, la data della conferenza coincideva con l'apparizione di un Crop Circle in

Francia, nella località di Saint Hippolyte, un pittogramma che misura 200 metri. Nell’analisi di Pier Giorgio Caria leggiamo:

"Il pittogramma presenta nuovamente forme che richiamano eventi astronomici che si inseriscono nel quadro tracciato dal primo cerchio nel grano francese e cioè che siamo prossimi agli eventi, non dimentichiamo infatti che i pittogrammi con questo tipo di messaggio si riferiscono sempre ad eventi che accadranno nello spazio-tempo, cioè nel nostro prossimo futuro, nella nostra realtà fisica. La numerosa presenza di mezze lune richiama ancora la Santa Vergine, spesso rappresentata con la mezzaluna ai piedi, ma anche le eclissi di sole e quindi il capitolo 12 dell'Apocalisse dove il profeta parla della Donna vestita di Sole, la Madonna, e perciò le Sue apparizioni e i Suoi messaggi profetici sull'imminenza del ritorno del Figlio. Il crop circle è apparso il 13 giugno, guarda caso il giorno che è l'anniversario della seconda delle sei apparizioni di Fatima. Il nome della cittadina vicino alla quale è apparso il pittogramma è Saint Hippolyte , cioè San Ippolito di Roma che è stato un teologo romano, primo antipapa della storia della Chiesa. Prima della morte si riconciliò con il papa legittimo, Ponziano, insieme al quale subì il martirio. San Ippolito visse nella prima metà del 3° secolo d.C. ed è ricordato per aver scritto sull'ascesa dell'Anticristo e sul ritorno di Gesù Cristo, basandosi sullo studio delle profezie bibliche, in particolare di quelle del Profeta Daniele. Ritengo che gli elementi profetici a cui il pittogramma fa riferimento non necessitino ulteriori commenti.

https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2019/8083-cerchi-nel-grano-messaggio-stellare.html

Come ben diceva Fernando Correa nella sua esposizione, ricordando le parole dello stigmatizzato Giorgio Bongiovanni quando erano a visitare i cerchi nel grano: “Fernando, segni chiamano segni". L'insegnamento che mi ha lasciato questa conferenza è che dobbiamo avere prove e continuare ad investigare, usare molto discernimento per decifrare il linguaggio che si cela dietro tutti questi eventi ed i segni che possono scuotere la nostra coscienza e che alcuni vogliono darci un avvertimento sulle conseguenze della mancanza di Giustizia, amore e pace.

Abbiamo concluso dicendo che la conferenza di Fernando Correa si è dimostrata in sintonia con gli avvertimenti che ci giungono dal cielo su presunti contattati e le loro caratteristiche, un messaggio per l'umanità che i contattati di tutto il mondo ripetono, quindi ci focalizziamo sulla frase "dai loro frutti li riconoscerete", e bene, come mi diceva un amico psicoanalista "i fatti rivelano chi sono le persone". Il messaggio parla della realizzazione di un test, che siamo osservati dal cielo alla terra, e dai cuori di uomini e donne.

Come vive ogni persona l’osservazione delle azioni dell'altra persona? Alcuni possono dare un'interpretazione conforme al proprio credo o fantasia, ma le opere di ogni persona dicono molto, parlano da sé. Si ripetono i messaggi di avvertimento, già con questa riflessione, che dobbiamo fare attenzione ai ciarlatani, a chi parla troppo, e le prove di quello che dice? Ma sta a noi la facoltà di credere o meno. Il messaggio dal Cielo alla Terra si ripete, come le parole "leggere, meditare e dedurre". L'invito all'analisi.

Come le parole in latino Repetita Iuvant.

Facendo riferimento al messaggio:

DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 14 LUGLIO 2019:

REPETITA IUVANT.
CONTATTO COSMICO.
LEGGETE, MEDITATE E DEDUCETE.

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
14 Luglio 2019
G.B.
DAL CIELO ALLA TERRA

CONTATTO COSMICO
SEMARUS COMUNICA:

SPESSO CHIEDETE AL NOSTRO OPERATORE QUALI SONO O DEVONO ESSERE LE QUALITÀ PECULIARI DI UN NOSTRO CONTATTATO E A QUALI ATTIVITÀ SOCIALI E SPIRITUALI UMANE DEVE DEDICARSI DURANTE IL PERCORSO NEL QUALE SI SVOLGE IL CONTATTO CON LE NOSTRE INTELLIGENZE E DURANTE IL PERCORSO DELLA SUA VITA PERSONALE.
IL FRATELLO SETUN SHENAR, A SUO TEMPO, AVEVA DATO UN’AMPLIA E SODDISFACENTE RISPOSTA CHE VOLENTIERI VI RIPROPONIAMO.
PACE A VOI TUTTI!
BUONA LETTURA!
CON AMORE SEMARUS

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
3 Giugno 2019. Ore 9:05

DAL CIELO ALLA TERRA

COMUNICATO IMPORTANTE PER TUTTI I FRATELLI SPIRITUALI DEL MONDO.

CONTATTISTI E CONTATTATI


SETUN SHENAR E GLI ESSERI DELLA LUCE CRISTICA COMUNICANO:

CHIARIMENTO DEFINITIVO PER TUTTI.
I NOSTRI CONTATTI CON ALCUNI DI VOI, FRATELLI DELLA TERRA, HANNO UNO SCOPO BEN PRECISO E SONO PARTE INTEGRANTE DELLA MISSIONE CHE LA NOSTRA CONFEDERAZIONE INTERSTELLARE SVOLGE SUL VOSTRO PIANETA DA MIGLIAIA E MIGLIAIA DI ANNI.
LA NOSTRA PRESENZA SUL VOSTRO MONDO È DI CARATTERE MESSIANICO E SIAMO GLI STESSI ESSERI ANGELICI CHE ACCOMPAGNARONO CRISTO DUEMILA ANNI OR SONO DEL VOSTRO TEMPO.
VI ABBIAMO DETTO MOLTE VOLTE CHE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO ASPETTIAMO L'ORDINE DELL'ALTISSIMO ADONAY IL QUALE CI INDICHERÀ IL LUOGO, IL GIORNO E L'ORA DOVE DOBBIAMO ESSERE PRESENTI E DISPONIBILI PER SERVIRE E ACCOMPAGNARE IL RITORNO GLORIOSO DI SUO FIGLIO GESÙ CRISTO SUL VOSTRO MONDO.
SIAMO NOI, CON LE NOSTRE ASTRONAVI DI LUCE (Matteo cap. 24, 26-53), QUELLE 12 LEGIONI DI ANGELI CHE DIO HA DATO A SUO FIGLIO SULLA TERRA AFFINCHÉ COMPIA L'ULTIMA PARTE DELLA SUA MISSIONE E CIOÈ IL GIUDIZIO UNIVERSALE DI TUTTI GLI ABITANTI DELLA STESSA, INCARNATI E DISINCARNATI. SARÀ GESÙ CRISTO IL NUOVO LEGISLATORE DEL REGNO DI DIO CHE SI INSTAURERÀ ANCHE SUL VOSTRO PIANETA.
IN QUESTO MOMENTO, ATTRAVERSO I NOSTRI MESSAGGERI, STIAMO PREPARANDO L'UMANITÀ INTERA A QUESTO IMPORTANTE INCONTRO UNIVERSALE CON NOI E, APPUNTO, CON GESÙ CRISTO.
PER TALE RAGIONE VOGLIAMO RIBADIRE ANCORA UNA VOLTA, CON CHIAREZZA E DETERMINAZIONE, CHE I NOSTRI MESSAGGERI-CONTATTATI SONO TALI E VERI SOLO SE DEDICANO TUTTA LA LORO VITA AL SERVIZIO DELLA VERITÀ, DELLA GIUSTIZIA E DELL'AMORE.
IL LORO IMPEGNO NELLA SOCIETÀ, NELLA POLITICA, NELLA SPIRITUALITÀ, NELLA SCIENZA, NELLA DIFESA DELLA NATURA E DELLA LEGALITÀ, A FAVORE DEI BISOGNOSI E DI TUTTI I CITTADINI DEVE ESSERE CHIARO E DECISO. COSTI QUEL CHE COSTI, ANCHE LA PERDITA DELLA LORO VITA FISICA.
IL CONTATTISMO DI SALOTTO E L'UFOLOGIA DELLE PAROLE AL VENTO NON CI APPARTENGONO. NOI VI DIMOSTRIAMO CHI SIAMO E COSA VOGLIAMO, TRAMITE L'IMPEGNO QUOTIDIANO DEI NOSTRI CONTATTATI-MESSAGGERI.
GIORGIO BONGIOVANNI, LA SUA VITA QUOTIDIANA, LE SUE BATTAGLIE, LE SUE SOFFERENZE CRISTICHE, LA SUA CONTINUA E COSTANTE RICERCA DI VERITÀ, DI GIUSTIZIA, DI FRATELLANZA E AMORE TRA GLI UOMINI, INDIPENDENTEMENTE DAL LORO CREDO POLITICO E RELIGIOSO, ED INFINE, IL SERVIZIO E LA SUA DIFESA DEI GIUSTI SONO PER NOI ESEMPIO DI CONTATTO CON LE DIMENSIONI SUPERIORI E DI FRATELLANZA COSMICA. NOI SIAMO ONORATI DI ESSERE AMICI E FRATELLI DI QUESTO UOMO E DI TUTTI COLORO CHE LO ACCOMPAGNANO CON AMICIZIA E FEDELTÀ. I NOSTRI CONTATTATI SONO COSÌ E SONO SERVI DEI LORO FRATELLI PERCHÈ HANNO AVUTO IL PRIVILEGIO DI INCONTRARE I NOSTRI SPIRITI E VIAGGIARE NELLE NOSTRE ASTRONAVI.
STATE ATTENTI, CI SONO UOMINI E DONNE CHE SI SPACCIANO PER CONTATTATI-CONTATTISTI, MA NON HANNO LE CARATTERISTICHE SOPRA CITATE. VI INVITIAMO A NON PRESTARE LORO ASCOLTO E NON FARVI DISSUADERE.
ABBIAMO IN CORSO ALCUNI TEST DI CONTATTO CON UNA PICCOLA QUANTITÀ E QUALITÀ DI ESSERI UMANI DEL VOSTRO PIANETA. A QUESTI, SE VIVONO ALL'INTERNO DEL TERRITORIO OPERATIVO DA NOI ASSEGNATO AL FRATELLO GIORGIO, INVITIAMO SPESSO DI CONTATTARE LO STESSO PER PRENDERE ESEMPIO, CRESCERE E REALIZZARE NELLA LORO ANIMA APPRENDISTA COME SONO E QUALI SONO I NOSTRI VERI MESSAGGERI. NON ACCETTARE QUESTO CONSIGLIO SIGNIFICA PER NOI E PER I NOSTRI MAESTRI COSMICI LA CESSAZIONE DEL CONTATTO IN CORSO, QUINDI UN TEST FALLITO A CAUSA DEL CATTIVO USO DEL DISCERNIMENTO SPIRITUALE DELL'INIZIATO-CHIAMATO AL CONTATTO COSMICO.
SPERIAMO CHE ABBIATE CAPITO!
PACE SULLA TERRA.
SETUN SHENAR E I FRATELLI SALUTANO
Sant’Elpidio a Mare (Italia)
16 Marzo 2014. Ore 14:42


Questi ultimi messaggi li avevamo già letti l'anno scorso nel mese di ottobre, durante la videoconferenza con il contattato Antonio Urzi, nella stessa biblioteca, nell'ambito di un ciclo di conferenze sul tema "Ufo: Realtà o Finzione"? dove abbiamo proiettato i suoi filmati di astronavi. Antonio con gioia e amicizia ci ha parlato del suo contatto, oltre a vedere le astronavi ci ha raccontato di un incontro personale con questi esseri sia fisico che astrale. Ci ha parlato della sua relazione con Giorgio Bongiovanni come guida della sua esperienza e della grande amicizia che li lega.

Antonio ci aveva parlato di qualcosa di importante che ci riempì di emozione e cioè l’evento più importante legato alla visita di questi esseri del cosmo: il ritorno di Cristo. Questo è il tempo e questi esseri del cosmo gli hanno detto che Giorgio Bongiovanni è molto importante. E' lo strumento chiave in questa missione del Cielo. Ci aveva sottolineato l'importanza della spiritualità ma nell'azione. Le persone si erano sentite toccate da queste parole e dalla gentilezza e dal sorriso di questo inviato del cielo nel rispondere alle domande del pubblico.
https://www.facebook.com/NuevaTierraMex/videos/332961810813752 /
Penso che il "messaggio del cosmo” del 14 luglio si ripete, REPETITA IUVANT, per scoprire il vero contattato. In ogni videoconferenza che abbiamo organizzato in Messico, è stata presentata l'opportunità di come identificare il vero contattato, per affacciarci al tema con serietà ed etica. Questo principio è rimasto nel mio cuore nel continuare la diffusione attraverso videoconferenze e incontri con il pubblico di questa biblioteca. Bisogna riflettere che se do la mia fiducia ad un contattato, offro la mia anima… Ma se tutto fosse una bugia, l'anima sarebbe retta dalla falsità e non dalla verità. Possiamo immaginare le conseguenze.
Quindi chi fa diffusione, deve ripetere a se stesso e agli altri il messaggio per la verità che per me è lavorare a favore della vita. Quindi è logico che entriamo in sintonia con la vita. Ricordo a me stesso che il messaggio extraterrestre è spirituale e io come essere umano, le parole "Giustizia, Amore e Pace" devo portarle all'azione, concretizzarle su questo piano e non lasciarle solo nell'idea. Mi ricorda di fare attenzione alle mie debolezze umane perché cadiamo nelle distrazioni che ci possono allontanare facilmente dall'opera spirituale o dal nostro impegno a favore della vita, allontanarci dalla verità. Ripetendomi le conseguenze a cui posso andare incontro, ho la possibilità di decidere liberamente di acquisire coscienza ed entrare in sintonia con il Cielo dando vita a questi messaggi, come quelli appena citati, o morire nella materia bloccato nella profonda oscurità dell'autodistruzione. I segni si ripetono, segni chiamano segni.
Un grande atto di amore che mi ricorda la salvezza dell'Anima!

Ecco il video completo della conferenza di Fernando Correa:

Carlos A Santana
Città del Messico
23 luglio 2019
Ore 2:17

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140