Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

jesusdanielDi Daniele Manca

"Ed ecco, uno di quelli che erano con lui, stesa la mano, prese la spada, la sfoderò e, colpito il servo del sommo sacerdote, gli recise l'orecchio. 52 Allora Gesù gli disse: «Riponi la tua spada al suo posto, perché tutti quelli che prendono la spada, periranno di spada. Credi forse che io non potrei pregare il Padre mio che mi manderebbe in questo istante più di dodici legioni d'angeli?"

"​Il procuratore nuovamente lo interroga: - Dunque tu sei re? E Gesù per la seconda volta risponde: - Tu lo dici: io sono re. Ma il mio regno non è di quaggiù. Io sono venuto nel mondo per rendere testimonianza alla verità."

"Di nuovo il sommo sacerdote lo interrogò dicendogli: «Sei tu il Cristo, il Figlio di Dio benedetto?». Gesù rispose: «Io lo sono! E vedrete il Figlio dell'uomo seduto alla destra della Potenza e venire con le nubi del cielo»."

A conferma della tesi, anzi, dell'annuncio, di Giorgio Bongiovanni, ci sono le Sacre Scritture, o meglio, proprio le parole di Gesù Cristo in persona. In questi tre diversi passi Evangelici Gesù parla con Autorità Giuridica e militare: Anzitutto si fa arrestare senza resistenza sua o dei suoi... Accenna così alle Potenze Angeliche, menzionando "più di dodici legioni"... Ricordiamo che, ai tempi di Gesù, per Legione si intendeva una Forza composta dai 5000 (minimo) a 20000 (massimo) Soldati... Insomma, proporzioni enormi.

Negli altri due passi, dove rispettivamente il Nazareno é interrogato dal Procuratore Romano e dal Capo dei Farisei, Gesù intende chiaramente di Guidare Forze Celesti (il mio Regno non é di quaggiù, vedrete il figlio dell'uomo alla destra della potenza)... E di voler tornare "Con gran Potenza e Gloria" (Mt cap.24) . Ha ragione Bongiovanni, stigmatizzato?

Ricordiamo che Giorgio Bongiovanni gira il mondo ormai da decenni. Stigmatizzato a Fatima nel 1989 e figlio spirituale del grandissimo Annunciatore e contattista Eugenio Siragusa, rimarca ad ogni conferenza la natura messianica del suo Annuncio:

1) Svelare il terzo segreto di Fatima

2) Smascherare il volto dell'Anticristo

3) Annunciare la seconda venuta di Cristo.

In particolare, di questa ultima fase, appunto la discesa del Redentore, dice da tempo: Verrà come Giudice, Legislatore, e non riusciremo a metterlo nuovamente in croce, perché verrà anche come Capo Militare con le sue Forze Celesti.

Ma come, dicono gli scettici, Dio non é amore e misericordia? Certo, rimarca il Contattista, ma Dio é anche Eterna Giustizia.

E a ben vedere, questi tempi paiono essere proprio quelli della Rivelazione (Apocalisse) Giovannea:

- Più di 150 guerre nel pianeta ('sentirete di guerre e rumor di guerre')

- Giusti, operatori della vita, innocenti e bambini perseguitati, violentati e uccisi

- Riarmo e continuo pericolo di ecatombe nucleare fra i blocchi est ed ovest (la bestia dalla terra e quella dal mare)

- Crisi finanziaria imposta dai vertici satanici sulla popolazione mondiale

- Inquinamento ambientale senza precedenti, scioglimento dei ghiacci, eventi climatici estremi (zigos/4 cavalieri in azione)

Ma non solo:

Oltre alla Bibbia Cristiana, tutte le altre religioni confermano quanto sostenuto in questo tempo ultimo da Bongiovanni, nelle varie tradizioni profetiche. Da notarsi come, al di là delle differenze linguistiche e culturali, in tutto il mondo si dica del ritorno di un Logos Cristico-Solare nelle vesti di Capo-Legislatore Giusto e infallibile... Citiamo allora le tre più famose tradizioni oltre al Cristianesimo.

Islam: Secondo i Musulmani Isā am Miryam (Gesù, figlio di Maria) scenderà durante la guerra nelle vesti di Giudice sui cieli di Damasco e inseguirà il Dajjal (il Diavolo) fino a Gerusalemme, dove lo colpirà mortalmente e decreterà la Vittoria e il Regno definitivo di Allah, unico e vero Dio.

Induismo e Buddhismo: Nonostante variazioni storiche e teologiche, in queste religioni si aspetta la Discesa di Lord Maitreya (di aspetto uguale a Gesù, guardacaso) che giudicherà le genti con Giustizia e Rettitudine, ponendo fine all'epoca di illusione e male (detta Maya) e ponendo in Essere il Nuovo Ordine Cosmico di Pace e Armonia.

Che Giorgio Bongiovanni abbia ragione? Le religioni, le profezie, i segni in cielo e in terra dicono tutte di sì e collimano fra loro. Non ci rimane che pregare e agire affinché quante più anime sappiano e si prostrino a questo maestoso, giusto retto Capo Cosmico, ormai di prossimo ritorno...!

Daniele Manca
6 novembre 2019

Tratto dal mio blog:
https://proeliumlucis.wordpress.com/2017/11/06/gesu-cristo-tornera-nelle-vesti-di-capo-militare-parola-di-giorgio-bongiovanni-stigmatizzato/?preview=true 

Allegato: Giorgio Bongiovanni
https://www.giorgiobongiovanni.it/cronache/cronache-dalle-arche/8228-giorgio-bongiovanni.html

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140