Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

Andrea chiede info su Agarthi:

Salute a lei signor Giorgio,

È da molto che io seguo i messaggi che riceve e li leggo con piacere.

L'ultimo mi ha lasciato perplesso in quanto equipara Ade e Agharti. Io ho sempre saputo che quest'ultima è una località interna alla terra, abitata da gente in qualche modo "cugina" di quella di superficie.

Il fatto che Agharti corrisponda all'inferno mi ha sbigottito.

 Potrei saperne di più?

 Grazie in anticipo

Andrea

RISPOSTA

Caro Andrea c'è un po’ di confusione nelle informazioni messe in rete, le quali mescolano fantasie e leggende riportate da diversi scrittori e romanzieri su una mitica civiltà all’interno del nostro Pianeta.  

Lo scrittore Willis George Emerson nel suo romanzo fantastico “Il Dio Fumoso” raccontò di un mitico regno sotterraneo illuminato da un sole centrale fumoso. Jules Verne nel suo romanzo “Viaggio al Centro della Terra” profetizzò la Terra cava. Agarthi e Shambalà sono i nomi più usati dagli occidentali per definire un regno paradisiaco all’interno dell’Asia centrale.  Gli indù parlano di Aryavartha, terra d’origine dei Veda; i Cinesi di Hsi Tien, il Paradiso Occidentale di Hsi Wang Mu, la Madre Regale dell’Ovest; la setta cristiana russa dei vecchi credenti la chiamava Belovodye e i Kirghizi nominano invece Janaidar. A questo Regno si interessarono i seguaci della teosofia di Madame Blavatsky e la società segreta di Hitler. Dopo la famosa esperienza vissuta dal Contrammiraglio americano Richard E. Byrd, che con il suo aereo si inoltrò per ben 1700 miglia dentro lo spazio cavo del nostro pianeta, molti ricercatori hanno ripreso a raccontare sulla vita all’interno della crosta terrestre ipotizzando l'esistenza di una società sotterranea più evoluta di quella che vive in superfice. Fu il contattato Eugenio Siragusa a fornire informazioni ricevute dagli extraterrestri sulla vita all’interno del nostro Pianeta. Eugenio spiegò che la Terra è cava ed al suo interno esistono due grandi continenti:

"Agartha", che è luogo tenebroso di confinamento delle anime dannate; si trova al Nord del Pianeta e si estende sotto tutta l’Europa.

El-Dorado, che è un luogo paradisiaco;  si trova a Sud del Pianeta, si estende per tutto il Pacifico e arriva fino al Centro America.

Ambedue i continenti sono comunicanti attraverso tunnel sotterranei percorsi da mezzi scientificamente e tecnologicamente perfetti, i ricognitori magnetici che noi chiamiamo UFO o Ovni. L'entrata principale del continente "Agartha" si trova al polo Nord mentre quella del continente "El-Dorado" si trova al polo Sud, ma ci sono diverse entrate secondarie.  Per esempio un’entrata di Agartha si trova sotto la città di Torino. Entrate secondarie di El Dorado si trovano nel Triangolo delle Bermude e nel Lago Titicaca in Perù.  Per questo motivo in queste zone vengono avvistate numerose astronavi. In El-Dorado si trova una colonia di uomini di coscienza più evoluta, accuratamente scelti, che convive in armonica fratellanza con esseri della confederazione interstellare. Inizialmente la colonia era composta dagli Atlantidei realizzati e non contaminati dalla degenerazione, messi in salvo dagli extraterrestri. Poi si sono nel tempo aggiunti umani misteriosamente scomparsi dalla superficie della Terra, tra i quali lo scienziato Ettore Majorana.  Sono umani che vengono istruiti da esseri multidimensionali provenienti da altre costellazioni al fine di preservare l’evoluzione del nostro Pianeta. Quindi El-Dorado è anche una base extraterrestre. Si tratta di una imponente attività collaborativa al fine di salvare il nostro Pianeta da una catastrofe nucleare. La Città d’Oro quindi esiste ed è una parte di quel Paradiso terrestre perduto dall’umanità, con una vita indipendente dalla vita di superfice; alimentata dall’energia di un Sole centrale; con una vegetazione lussureggiante; laghi e fiumi di acqua purissima; animali mansueti e servizievoli; edifici e mezzi di locomozione fantascientifici costruiti con la diamantite: un cristallo indistruttibile che è la materia prima usata dagli Extraterrestri.

In futuro, dopo il Giudizio e la purificazione del Pianeta, El-Dorado emergerà in superfice per istruire la nuova civiltà umana, mentre le attuali terre e continenti sprofonderanno negli abissi rinnovando la geografia della superfice terrestre.

Giorgio Bongiovanni può testimoniare l’esistenza di El Dorado poichè il 5 maggio 1990, durante un’esperienza di contatto col Maestro Gesù e altri due esseri cosmici (Asthar e Ithacar), fu invitato a salire in un’astronave e fu portato nella base in cui stazionano la Madre Celeste e il Maestro con tutte le Sue legioni all’interno della Terra cava, l’El Dorado appunto.  Fu condotto dentro un grandissimo hangar dove c’era uno schermo gigante in cui si vedeva la Terra, che loro tengono sotto controllo, ricoperta da tanti punti luminosi, sia fissi (obiettivi dei missili nucleari) che lampeggianti (666 rampe di lancio dei missili pronti a partire e puntati sull’Europa) e gli fu spiegato il piano di salvezza divino in caso di Guerra Nucleare su scala mondiale.

G.B. – Ci sono molte basi sulla Terra; queste basi hanno delle entrate che loro chiamano porte dimensionali. Vi posso parlare della base che si trova in una città che chiamano Eldorado, situata sotto il continente del Sudamerica ed è la più grande. Ci sono entrate anche dal Triangolo delle Bermuda, dal Triangolo del Giappone, nel Mare Adriatico, sull’Etna il vulcano della Sicilia, in Messico, negli Stati Uniti e in molte altre parti del mondo. La base che ho visitato io si chiama Eldorado e mi ci hanno portato con il corpo spirituale ed il corpo astrale il 5 maggio 1990. E’ una città extraterrestre che hanno costruito duecento milioni di anni fa; è una città bellissima, sembra tutta d’oro, perlomeno io la vedevo così, molto piena di luce, dove vivono esseri di luce ed esseri umani. Gli extraterrestri hanno anche delle basi sulla Luna…

Tratto dall’intervista  http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2010/2180-visita-extraterrestre-ed-evoluzione-umana.html

Anche la Divina Commedia è un’esperienza profetica che Dante Alighieri ha vissuto nella Terra cava, accompagnato da un essere cosmico (Virgilio) per poterla trasmettere come monito agli uomini affinché sviluppassero ravvedimento e discernimento.

Dante fu portato in Agartha dove vide l’involuzione degli spiriti e sentì la sofferenza e la dannazione di milioni di anime (Inferno) poi fu portato nella sfera intermedia dove stazionano le anime che si devono purificare prima di reincarnarsi e infine fu portato nell’El-Dorado (Paradiso) dove vide coloro che vivono nella Luce perenne, “ove la notte è giorno e il giorno splendore” perché il Sole non tramonta mai.

Elisabetta
Segreteria dal Cielo alla Terra

Francis chiede:

Caro Giorgio, vorrei avere una sua opinione sulla messaggera la signora Vassula Ryden. Anche il suo messaggio parla dell'imminente ritorno glorioso di Gesù, di Garabandal, Fatima, Medjugorje.  Insomma molti legami con il suo messaggio. Però è anche vero che alcuni punti divergono.

La ringrazio per aiutarmi al discernimento.

Francis

RISPOSTA

Caro Francis ogni veggente si esprime in base alla propria cultura ed evoluzione e spesso subisce condizionamenti e manipolazioni dai preti a cui affida il messaggio che riceve. Giorgio è un messaggero senza filtri.

Nel sito abbiamo riportato un documento dove è citato tra gli altri anche un messaggio di Vassula Ryden http://www.giorgiobongiovanni.it/garabandal/1198-gesu-e-la-madonna-riguardo-lavvertimento-e-il-miracolo.html

Se i veggenti non dicono la Verità tutta dovranno rispondere a Dio

 http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2012/4069--il-coraggio-di-dire-la-verita.html

http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2017/7109-i-giuda-servi-di-dio-che-tradiscono-la-verita.html

Le consiglio di leggere anche un’analisi di  approfondimento del ricercatore e studioso di teologia Flavio Ciucani in merito ai veggenti http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2017/7136-bisogna-obbedire-a-dio-piuttosto-che-agli-uomini.html

Pace e serenità

Elisabetta
Segreteria dal Cielo alla Terra

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

ban antimafia

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139