Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
riccardoMi sembra ieri quando domandavo al profondo del mio animo se avrei trovato fratelli per condividere realtà profonde basate sul principio della Verità, su Cristo. Tempo è passato, ma la perseveranza di non mollare non è mancata e cosi il Signore ricambia la fiducia donatagli.
Mi presento, sono Riccardo, un ragazzo della provincia di Salerno che, per puro “caso”, nel corso della sua ricerca interiore ha avuto modo di incontrare un uomo, figlio della Verità, servo instancabile di Cristo che gli ha riacceso la fiamma e la speranza che in questo mondo il senso vero dell'Amore si può portare. Il nome di questo Uomo è Giorgio, una fiamma, che fa ardere nel cuore di chi lo incontra, lo Spirito della Verità. Dio solo sa quante volte questa fiamma è stata calpestata dall'opulenza di questa umanità spenta nel vortice della materia, ma lui non ha mai mollato insieme all'amore e alla forza dei suoi fratelli di cielo e di terra, accompagnati da un'unica realtà che è l'Amore di quell'Essere che duemila anni fa disse “non vi lascerò orfani, ritornerò in mezzo a voi”, il Maestro Gesù Cristo. Proprio da questa premessa invita chi incontra alla messa in opera di attività a favore della vita sotto il profondo insegnamento dei valori cristici.
Da quell'incontro in poi, nel mio cuore è aumentata sempre di più la volontà di non mollare mai; che con la forza dell'amore si può realizzare qualcosa di significativo in questo mondo martirizzato dall'oppressione della società e dei potenti.
Col tempo ho incontrato e conosciuto altri fratelli che cercavano e condividevano le stesse comprensioni, fra i quali Clelia, Anna e Franco; anche loro hanno avuto modo di incontrare Giorgio, capendo il messaggio e l'importanza di ciò che porta. Ci siamo riuniti diverse volte, anche con componenti di altre arche come Antonio Caldarelli e la cara Lores, amata sorella che adesso è ritornata nella realtà della luce, resterai sempre nei nostri cuori fino a rivederci. In questi incontri abbiamo discusso su come portare questo messaggio ad altri fratelli in ricerca nelle nostre zone.
Cosi, qualche settimana fa, mi chiama la cara Clelia da Napoli e mi dice che ci sono una ventina di persone, tramite Anna, che volevano avere un incontro con noi per capire meglio il messaggio di Giorgio e la sua opera. Fissata una data, il 7 febbraio.
Quella mattina come di consueto porto con me il mio caro amico fraterno Adriano, compagno di continui viaggi alla ricerca della Verità. Arriviamo a casa di Clelia e Franco. L'incontro con tutti era prefissato per il pomeriggio e cosi abbiamo passato una dolce mattinata ed inizio pomeriggio, condividendo le nostre interiorità. Senza accorgercene si fanno le 15:30, stavano arrivando tutti.
D'un tratto il salone colmo di persone, mi viene chiesto l'onore di presiedere l'incontro. Avevo bisogno di restare un attimo solo con la mia interiorità, vado in una stanza. Tanti pensieri affollavano la mente una sola domanda si domandava il mio cuore “Signore cosa posso raccontare a questi fratelli per fargli capire la realtà del Tuo amore e dell'Opera che attraverso i tuoi servi si sta portando avanti..?”...ad un tratto silenzio e una voce ha fatto tremare il mio spirito “Fammi entrare nel tuo cuore e non aver paura, se farai questo Io sarò con te..”. Umilmente colmo di questa parole che si traducevano in una fiducia infinita nel Suo Amore, ritorno di fronte a tutti.
Occhi ansiosi di sapere, sguardi che osservavano e con profonda gioia si inizia a creare un clima di condivisione fraterna. Ognuno di loro proveniva da un percorso di vita, chi in un modo, chi in un altro sono arrivati a porsi domande sul senso della vita. Si aprono profondi temi, il ritorno di Cristo, la realtà extraterrestre, l'attivarsi per opere a favore della vita, il senso della fratellanza, l'amore disinteressato e cosi via... Ogni cuore palpitava con il cuore che stava vicino, tutti in una simbiosi fraterna relegata all'amore per Cristo.
Tutto è fluito, cercando di colmare perciò che si è stato capace il cuore di ognuno indirizzandolo ad approfondire i temi con chi ha perfetta cognizione in causa, Giorgio. Arriviamo alla conclusione dell'incontro, le ore sono passate senza accorgercene e fraternamente l'uno con l'altro ci abbracciamo per ritornare ognuno alla propria casa con una maggiore speranza per questo mondo. In questi attimi di saluto il mio cuore va a ringraziare il Signore, perché è con la forza dell'Amore che tutto si realizza. Il mio ringraziamento per l'organizzazione va ad Anna, sorella sempre attiva, che con il suo prodigarsi ha condotto qui tutti questi cari fratelli, ai cari Clelia e Franco sempre pronti a donarsi per tutti, a tutti coloro che in questo incontro hanno condiviso il loro amore e a te caro frà Adriano che mi sostieni sempre con il tuo appoggio.
Grazie con profondo amore a tutti. Servi in Cristo, questo è solo l'inizio. Uniti umilmente in Lui porteremo la fiaccola del Suo immenso amore.

FRATERNAMENTE VOSTRO

Riccardo Laveglia
7 Febbraio 2010

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140