Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

ros100Di Emilia Cardoso
Conferencia en el Cine Arteón de la ciudad de Rosario

Conferenza al Cinema Arteón della città di Rosario (Argentina)
Il XX secolo ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’umanità. Solo nella prima metà sono scoppiate due guerre mondiali, da allora niente è stato più lo stesso. Le grande potenze hanno iniziato la corsa all’armamento nucleare, le guerre si sono moltiplicate, e con esse i crimini contro l’umanità, lasciando l’essere umano sommerso in un eterno quadro dantesco che chiamiamo realtà.

Tuttavia, tutto era stato già annunciato. Nel 1917 la Santissima Vergine Maria era apparsa a Fatima ai tre pastorelli, Francesco, Giacinta e Lucia, per annunciare un grave castigo all’umanità, se questa non si fosse pentita. Ma i Suoi richiami disperati, rivolti ad una società indifferente, non sono stati ascoltati e, come aveva promesso, è apparsa per la settima volta in quello stesso luogo, questa volta 72 anni dopo, nel 1989, a Giorgio Bongiovanni.or séptima vez en ese mismo lugar, esta vez 72 años después, en 1989 ante Giorgio Bongiovanni.
ros8In quest’ultima apparizione, la Madonna ha impresso i segni della sacra crocifissione e gli ha affidato la divulgazione in tutto il mondo del Terzo Segreto di Fatima, che la Chiesta Cattolica avrebbe dovuto diffondere nel 1960, e che sino a quel momento non aveva ancora fatto. Una missione che lo ha portato in giro per il mondo per trasmettere il messaggio celeste in ogni suo aspetto.
Nel 2014 è riuscito ad intervistare in esclusiva Suor Sofia, la più intima amica di Suor Lucia, la quale le ha raccontato di avere oltre 11 mila lettere non pubblicate dalla Chiesa Cattolica, che Lucia aveva scritto. In quelle lettere la veggente racconta esperienze e visioni avvenute nel Convento di Coimbra, dove la Madonna le mostrava una fine imminente per l’umanità, se avesse continuato di questo passo. Lo stesso messaggio che nostra Madre ha dato nuovamente nel 1989 sotto la Quercia in Portogallo, ma ancora una volta il mondo non si è fermato ad ascoltare.
Trascorsi 99 anni dalla prima apparizione, lo scorso 18 maggio, si è svolta la conferenza intitolata: “Fátima. La última Profecía”, alla quale hanno presenziato circa 100 persone, nella sala del Cinema Arteón della città di Rosario. È stato Juan Carlos Paolini ad introdurre la conferenza e a dare il benvenuto al pubblico presente. Dopo la proiezione del video istituzionale della Fondazione Los niños de San Juan (I bambini di San Juan), per la quale sono state raccolte delle donazioni durante la serata, hanno preso la parola Juan Alberto Rambaldo e Matías Guffanti, il quale ha avuto la possibilità di accompagnare Giorgio e la sua famiglia nel 2014 all’incontro con Suor Sofia, quindi ha raccontato ai presenti la sua meravigliosa esperienza.

ros9È stato proiettato anche un frammento del video “I Messaggi Segreti della Madonna” come introduzione. Di seguito ha preso la parola Juan Alberto che ha approfondito le immagini che si succedevano sullo schermo, aggiungendo che il messaggio di Fatima, lungi dal perdersi nel tempo, è più attuale che mai, principalmente perché ci troviamo nel pieno processo dell’adempimento di una delle profezie più grandi della nostra storia: la Seconda Venuta di Gesù Cristo con potenza e gloria. E che il nostro atteggiamento di fronte a questi eventi deve essere di dedizione verso una causa a favore della vita, perché altrimenti i nostri spiriti saranno spazzati insieme a tutti coloro che si sono resi complici o indifferenti verso il sistema perverso in cui viviamo.

Juan Alberto ha parlato inoltre di altre apparizioni mariane che lungo la storia hanno portato lo stesso messaggio, come ad esempio la Madonna de La Salette, una delle più note. Molti sono stati i chiamati alla conversione al Suo sacro cuore, in diversi luoghi del mondo ed in diverse epoche.

ros4
Dopo l’esposizione le persone si sono sentite motivate a fare domande sulla presenza degli Angeli, la Madonna e Gesù sul pianeta, così come sulla relazione esistente tra gli esseri di luce ed il messaggio di Fatima legato agli ultimi eventi. Domande che hanno trovato risposta fino al momento di abbandonare la sala.

ros5Posso dire che tutti quella sera abbiamo percepito un’energia speciale che ci ha avvolto e che si è manifestata in piccoli dettagli. L’attenzione ed il sostegno del pubblico, fondamentale in ogni momento, hanno fatto sì che il nervosismo iniziale svanisse quasi interamente, affinché tutto riuscisse perfettamente.
Fra meno di un anno ricorrerà il centenario dell’apparizione e le aspettative dei fedeli sono molte e diverse, così come le incognite riguardo quanto sta per accadere, credo che questi dubbi abbiano stimolato molte persone a portare via con sé i libri ed i volantini che avevamo messo a disposizione all’ingresso della sala, per continuare ad investigare questi temi.
La Madre Celeste ci ha convocato ancora una volta, perché alla fine, dopotutto, c’è sempre Lei che ci chiama e ci unisce. Come possiamo dire no alla Santa Madre? Come possiamo girare la testa di fronte alle Sue suppliche? Ancora ci sono persone che lo fanno, forse per questo motivo la Madre insiste.
Vorrei ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione di questa conferenza, tutte le persone che ci hanno accompagnato quel giorno e certamente il nostro caro Juan Alberto che ha toccato i nostri cuori con le sue parole.
Emilia Cardoso
Rosario, Santa Fe, Argentina
4 Giugno 2016

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140