Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
09-12-21Virgen_lamatanza
 

DAL CIELO ALLA TERRA

SANTO NATALE 2009

LE LACRIME DI SANGUE DELLA SANTISSIMA MADRE CELESTE MARIA SIANO DI AMMONIMENTO PER TUTTO IL GENERE UMANO IN FOLLE CORSA VERSO L'AUTODISTRUZIONE.
SIANO CODESTE PERLE DI SOFFERENZA E DI SANGUE UNA CHIAMATA ALLA SALVEZZA DELLO SPIRITO PER TUTTI COLORO CHE DESIDERANO UN MONDO MIGLIORE. 
VI ERA STATO DETTO CHE IL GIORNO DEL SIGNORE ADONAY SAREBBE ARRIVATO. SI! IL SUO GIORNO TANTO ATTESO. IL GIORNO DEL FIGLIO DI DIO, CRISTO. QUESTE SANTE LACRIME IN QUESTO SANTO NATALE SONO L'ANNUNCIO DELLA SUA PROSSIMA VENUTA, CON POTENZA E GLORIA E CON SUPREMA GIUSTIZIA.
SAPPIATELO! GLORIA A CRISTO!
PACE!

DAL CIELO ALLA TERRA

Sant'Elpidio a Mare  (Italia)
21 dicembre 2009. Ore 1:47
Giorgio Bongiovanni
Stigmatizzato

 

EMOZIONE A LOMAS DEL MIRADOR PER LA MADONNA CHE PIANGE SANGUE

I vicini si recano a pregare, chiedere grazie e scattare delle foto. Affermano anche  che la Madonna ha dato un messaggio. Ma ci sono dei dubbi sull’immagine. Frode o miracolo?
 
09-12-21dic_clip_image002
 

Un gruppo di persone spezza i tranquilli pomeriggi della domenica e interrompono il poco traffico della zona Alicia Moreau di Justo e Melo, a pochi metri della via General Paz, a Lomas del Mirador. Una di loro alza  la statua della Madonna “desatanudos” affinchè tutti possano vederla. Lacrime di sangue scivolano dai suoi occhi e scendono sul suo manto.
I vicini sono stupiti. Filmano e scattano foto con cellulari, macchine fotografiche e videocamere, filmano il “miracolo”. Alcuni, spiano da lontano, rimangono increduli. Altri toccano la figura e giurano di sentire la “gioia” della presenza celestiale. Non mancano le domande: “Di chi è la Madonna?” “È di tutti, del quartiere, non importa di chi sia  o come si chiama il proprietario”, è l’unica risposta che ci da Hector. “L’importante è il messaggio che ha lasciato”.
Marta Varala porta la statua tra le mani e la tiene alzata come un trofeo : “Me l’hanno regalata alcuni amici di San Miguel ieri alle sei del pomeriggio e a mezzanotte ha iniziato a piangere sangue. Poi oggi alle sei del mattino di nuovo” – dichiara,  e insiste che la Vergine “è di tutto il quartiere”.
Al suo fianco un giovane di nome Gonzalo Yensen  che fa parte del movimento racconta che si sono trasferiti nel quartiere da meno di un mese, ma preferisce non dire il suo domicilio “per sicurezza”.
“Viviamo in famiglia ma non siamo parenti”, dice Gonzalo. “Apparteniamo al movimento “In nome di Gesú” e viviamo facendo del bene come se fossimo una vera famiglia. Abbiamo una sede nella Capitale da cui si divulga il messaggio celeste.
Tre giorni prima del prodigio una veggente ha ricevuto un  messaggio dove la Madonna annuncia  il ritorno imminente di Cristo sulla terra.

20.12.2009
 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140