Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

dalcieloallaterra

 

SETUN SHENAR COMUNICA:

CITTADINI DELLA TERRA. VI PREGO DI LEGGERE LA NOTIZIA ALLEGATA AL PRESENTE MESSAGGIO.
UNA DELLE TANTE, TANTISSIME STORIE MOSTRUOSE CHE ANNIENTANO LA VITA DI MILIONI DI VOSTRI INNOCENTI FRATELLI E SORELLE.
AVETE LETTO?
ADESSO, LO SPERIAMO, CAPIRETE E REALIZZERETE IL MOVENTE CHE SPINGE LE POTENZE CELESTI, DALLE QUALI NOI DIPENDIAMO, A DARCI  IL MANDATO ESECUTIVO PER POTER ANNIENTARE LA VOSTRA CIVILTÀ COSI COME ABBIAMO FATTO CON SODOMA E GOMORRA.
QUESTA ESECUZIONE SARÀ POSTA IN ESSERE DURANTE IL GIORNO E L'ORA CHE IL PADRE E IL FIGLIO SI SONO RISERVATI.  IL GIORNO DELLA SECONDA MANIFESTAZIONE DEL CRISTO NEL VOSTRO MONDO. IL GIORNO NEL QUALE I MOSTRI ASSASSINI ASSETATI DI SANGUE SARANNO POSTI SOTTO SEVERO GIUDIZIO. IL GIORNO NEL QUALE SARANNO POSTI IN SALVO GLI INNOCENTI, I PURI E GLI ASSETATI DI GIUSTIZIA.
SIATENE CERTI.
PACE !
                                                                       SETUN SHENAR SALUTA 
                                                               TRAMITE GIORGIO BONGIOVANNI
                                                                               STIGMATIZZATO

Novara (Italia)
3 Maggio 2009. Ore 23:17

TRATTA  DI RAGAZZE PER MALATI DI AIDS

Il 15 aprile dell'anno 2007, decido con le mie amiche di fare un viaggio in America. Tutte avevamo più di 18 anni, ad eccezione della sorella di una delle mie amiche di appena 15, col desiderio di trascorrere delle vacanze indimenticabili. Così prendiamo un volo dalla nostra patria. Madrid-Chicago-San Diego. Il primo giorno decidiamo di uscire e di goderci fino in fondo i nostri 10 giorni. La minore di 15 anni fa amicizia con di un ragazzo biondo, tipico americano che gioca a calcio (era più grande di noi). Il ragazzo ci da dei biglietti per una discoteca chiamata “Baby Rock” nella vicina città messicana di Tijuana. Erano biglietti che simulavano una roccia e nell'angolo destro di tre dei biglietti (incluso il mio) c'era una macchia rossa (memorizzate questa indicazione).
Così ci rechiamo in questo posto, dove la sorella della mia amica legalmente NON POTEVA ENTRARE! Mostriamo i biglietti ad un guardiano che ci fa mettere di  lato, dopo qualche minuto appare IL RAGAZZO.
Una volta dentro inizia a parlare con la giovane ragazza (pur sapendo che sua sorella non era d'accordo). Io non bevo, non fumo e in una discoteca prendo soltanto acqua in bottiglia. Purtroppo la sorellina della mia amica accettò una bibita da un'altra ragazza amica del giovane che avevamo conosciuto la mattina.
Un'altra delle mie amiche va in bagno a causa di un malessere dopo aver bevuto una sola birra. Proprio in quel momento la nostra attenzione viene a meno perchè ci concentriamo su di lei. 20  minuti dopo, visto che la mia amica stava davvero male, decidiamo di fare ritorno in albergo o perlomeno di affittare un'altra stanza in Messico, ma non troviamo più  la sorellina della mia amica.
Trascorriamo così 8 GIORNI IN MESSICO, cercando questa ragazza che non aveva mai fatto del male a nessuno. La polizia NON aiuta minimamente, di fatto, incredibilmente, ridono della mia amica mentre sentiamo su di noi gli sguardi maliziosi dei “difensori della legge”.
Andiamo al consolato spagnolo, ma nonostante i nostri sforzi, la ragazza non si trova. I suoi genitori prendono il primo volo dopo la terribile telefonata e fanno tutto il possibile per trovarla o trovare quel ragazzo che si suppone lavorasse nell'albergo dove alloggiavamo.
Il penultimo giorno della  nostra “vacanza” la ragazza riappare seduta all’esterno di un bar-caffe, senza vestiti, con gli occhi bendati e le mani legate e avvolta da una coperta. Ha lividi in tutto il corpo e le manca il dito piccolo in uno dei piedi.
Dai primi controlli emerge che la ragazza è stata violentata diverse volte e che è rimasta con gli occhi coperti per diversi giorni, dato che qualunque vicinanza alla luce le procurava forte dolore. Al rientro in Spagna e senza una minima traccia dei suoi aggressori, risulta essere portatrice del HIV.
Tempo dopo, lei stessa racconta quanto le è successo dopo che una ragazza del Messico e un'altra della Colombia, venute a sapere il fatto, le hanno spiegato cosa le fosse accaduto.
E’ sempre la stessa storia. Lei aveva presso quella bibita offerta da una ragazza, dopodichè non ricorda niente di ciò che è avvenuto all’interno della discoteca. A fatica ricorda piccoli frammenti. Ricorda che è stata fatta salire su una macchina e che le hanno bendato gli occhi.
Ricorda qualcuno su di lei e che era pienamente cosciente. Sentiva freddo e gridava. Allora l’hanno minacciata di tagliarle qualcuna delle sue estremità ed è così che le hanno amputato un dito del piede.
Le veniva somministrato cioccolato e caffè per farla restare sveglia e lei si è  resa conto di come negoziavano i clienti, PREVIO APPUNTAMENTO, e avevano relazioni sessuali con lei. HANNO PAGATO ELEVATE SOMME DI DENARO, PERCHE' TUTTI ERANO PORTATORI DEL VIRUS DEL AIDS.
Questo nuovo affare risulta essere molto remunerativo. Si tratta di turiste che giungono principalmente negli Stati Uniti, in Messico e Colombia e  sono sempre accolte da ragazzi di bell’ aspetto che le invitano in una discoteca;  questa volta è successo in Mexico (Tijuana), in questo luogo chiamato Baby Rock, ma sappiamo di molti altri luoghi dove succede la stessa cosa.
Una volta sul posto questi ragazzi insieme ai loro amici e amiche ti invitano a trascorrere un momento gradevole, è una ragazza che offre la bibita per evitare sospetti sul volere ubriacare la turista (è meno ovvio che una ragazza voglia approfittarsi di un'altra ragazza)
I biglietti vengono segnati per individuare le ragazze che sono destinate “all'operazione” e per fare distrarre le altre con un'amica che si sente male, mentre l'altra viene drogata e portata via.
I GIOVANI si occupano di reperire le ragazze per i pedofili o per portatori di HIV, guadagnando ingenti somme di denaro, perchè è DIFFICILE PER UN PORTATORE DI AIDS sequestrare qualcuno da solo e risulta più facile per un pedofilo pagare per avere una bambina piuttosto che sequestrarla lui.
Per favore, avvisa i tuoi cari. Questo è quanto avviene in Messico e Colombia, ma può succedere in qualunque parte del mondo. Succede in Messico e Colombia dove è più difficile venire identificati e noi siamo cadute nella trappola, ma succede anche in discoteche americane dove le ragazze sono portate via e dopo riappaiono in qualsiasi  posto.
Loro hanno distrutto la vita a questa ragazza, ai suoi genitori, alla mia amica e a quelli a cui noi  vogliamo bene e ci fa male vederli soffrire. Per favore, evita che questo possa succedere ancora perchè è veramente orribile.

Nota: I nomi sono stati omessi per rispetto della privacy.

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140