Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
gazaDAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 9 LUGLIO 2014:

È STATO DETTO E SCRITTO:  

IL FRATELLO CONTRO IL FRATELLO.
ISRAELE CONTRO PALESTINA. PALESTINA CONTRO ISRAELE.
LO ABBIAMO DETTO TANTE E TANTE VOLTE. POCO TEMPO PRIMA DEL RITORNO DEL FIGLIO DI DIO CRISTO, GERUSALEMME SAREBBE STATA CIRCONDATA DA ESERCITI: “… Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina…”  (Luca cap. 20).
QUESTO È IL TEMPO!
MA È ANCHE VERO, CERTO È VERISSIMO, CHE OGGI NEL XXI SECOLO LE PARTI SI SONO INVERTITE. È ISRAELE IL GIGANTE GOLIA E GAZA È DAVIDE. ISRAELE HA IMPARATO POCO DALLA SOFFERENZA CHE HA SUBITO TRASFORMANDOSI IN UNA NAZIONE NAZISTA E INTOLLERANTE.
IL PADRE ADONAY, COME SPESSO HA FATTO NELLA BIBBIA, POTREBBE  PUNIRE ISRAELE E RICHIAMARLA AL DOVERE.
NOI EBREI CREDENTI IN CRISTO PREGHIAMO E CREDIAMO NEL RITORNO DEL MESSIA IL QUALE, COME EGLI HA DETTO NEL CAP, 24 DI MATTEO: “…Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria…”.
IN FEDE
G.B.
 
Palermo (Italia)
9 Luglio 2014
 
Messaggi allegati:
 
 
 
 
Gaza, nuovi raid di Israele: 172 morti in 7 giorni. Razzi dal Libano e dalla Siria
 
Offensiva nella notte: 40 obiettivi colpiti, sale il bilancio delle vittime palestinesi. Missili sul Golan e sulla Galilea occidentale, nessun ferito. Oltre 17mila i civili che hanno abbandonato la Striscia
14 luglio 2014
Israele ha effettuato nuovi raid aerei sulla striscia di Gaza al settimo giorno dall'avvio della 'Operazione confine protettivo', dopo l'appello del segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, per "misure immediate per porre fine ai combattimenti".
Oggi, secondo l'agenzia di stampa Dpa, sono già 40 gli obiettivi colpiti. Venti razzi sono stati lanciati dal territorio palestinese contro Israele.  Per la prima volta dall'inizio di questo nuovo conflitto, un razzo lanciato dalla Siria è caduto sulle alture del Golan occupate da Israele, senza fare vittime; l'esercito israeliano ha risposto con colpi di artiglieria contro postazioni delle forze regolari siriane. Stando a quanto riferito dall'esercito israeliano, "diversi razzi sono stati lanciati dal Libano sulla Galilea occidentale", senza fare feriti. Anche in questo caso le forze armate dello Stato ebraico hanno risposto con colpi di artiglieria e denunciato il caso alle forze Onu. Per Israele il timore è che si possa aprire un nuovo fronte di conflitto lungo il confine nord del Paese. Israele ha colpito Hamas anche in Cisgiordania, arrestando cinque leader del movimento a Nablus e Jenin, stando a quanto riferito da fonti della sicurezza palestinese. Intanto, sono circa 715 i razzi che hanno raggiunto Israele e oltre 160 quelli intercettati, al momento non si contano vittime…
 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140