Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
maipiu2DAL CIELO ALLA TERRA
 
 
ANNO DOMINI 1999.
SONO STATO AD AUSCHWITZ.
MAI PIÙ!
NUNCA MÁS!
NEVER MORE!
MAI PIÙ PALESTINA!
MAI PIÙ AFGHANISTAN!
MAI PIÙ CECENIA!
MAI PIÙ UCRAINA!
MAI PIÙ SIRIA!
MAI PIÙ IRAQ!
MAI PIÙ TUTTE LE GUERRE E TUTTE LE DITTATURE DEL MONDO.
MAI PIÙ OLOCAUSTI!
NUNCA MAS HIROSHIMA E NAGASAKY!
MAI PIÙ MAFIA!
MAI PIÙ SETE DI SANGUE.
È TEMPO DI GIUSTIZIA, AMORE E PACE.
SONO STATO AD AUSCHWITZ!
GRAZIE CON TUTTO IL MIO AMORE AGLI AMICI ARTUR DELLA POLONIA E MARA, ITALIANA, CHE MI HANNO ACCOMPAGNATO.

IN FEDE
G. B.

Palermo (Italia)
15 Aprile 2015

 
 
 
Germania, contabile di Auschwitz chiede perdono: "Sapevo di camere a gas"
 
A 70 anni dalla fine della Seconda guerra mondiale, Oskar Groening, 93 anni, al processo a suo carico, ha riconosciuto di sentirsi "moralmente colpevole" per lo sterminio nei lager nazisti. Accusato di complicità in 300mila omicidi aggravati, rischia dai 3 ai 15 anni.
LUENEBURG (Germania) - Dieci anni fa, in un lungo colloquio con lo Spiegel, Oskar Groening, più conosciuto come il "contabile" di Auschwitz, aveva definito il suo ruolo nel campo di concentramento nazista come quello di una "ruota in un ingranaggio".
Oggi, al processo che si è aperto a suo carico a Luneburg, 70 anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, Groening, 93enne, ha chiesto "perdono" alla corte e ai sopravvissuti presenti in aula e ha riconosciuto di sentirsi "moralmente colpevole" per lo sterminio nei lager nazisti.
"Per quanto mi riguarda non vi è alcun dubbio che io condivida questa responsabilità", ha detto Groening ai giudici, riconoscendo che era consapevole che gli ebrei venissero uccisi nelle camere a gas. "Vi chiedo perdono. Ora sta a voi decidere della mia colpevolezza legale". Accusato di "complicità in 300mila omicidi aggravati", l'ex Ss rischia da tre a 15 anni di carcere.
Oskar Groening sarà certamente uno degli ultimi nazisti - se non l'ultimo in assoluto - ad essere giudicato in Germania per il suo servizio, prestato dal 16 maggio 1944 all'11 luglio 1944. Durante questo periodo vennero deportate circa 425.000 persone nel campo di sterminio nazista, di cui almeno 300.000 sono morte nelle camere a gas.
Allora membro delle Ss, Groening era incaricato di contabilizzare i soldi ritrovati nelle valigie dei prigionieri e di trasferirli alle autorità naziste a Berlino. L'accusa gli contesta di aver aiutato "il regime nazista a trarre profitti economici da omicidi di massa", inviando il denaro ritrovato a Berlino, e di avere assistito alla "selezione" all'ingresso del campo dei deportati giudicati in grado di lavorare e di quelli destinati a morte immediata. In particolare, secondo la procura, nascondendo i bagagli accumulati dai precedenti convogli per sottrarli alla vista dei nuovi arrivati, avrebbe evitato che si seminasse il panico tra le "matricole" di Auschwitz, assicurando il funzionamento senza problemi del meccanismo di sterminio.
Subito dopo il suo arrivo nel campo, nel novembre 1942, Groening -  ha raccontato lui stesso - vide un guardiano uccidere un bimbo lasciato solo nei pressi dell'ingresso, afferrandolo per i piedi e sbattendolo contro un vagone del treno appena giunto. "Avrei dovuto prendere una pistola e salvare quel bimbo?", ha chiesto il 93enne, ricordando che tre settimane dopo
udì spaventose grida dalle camere a gas e poi vide come si procedeva alle cremazioni.
Al processo, le cui udienze dovrebbero durare fino al 29 luglio, parteciperanno 55 parti civili, essenzialmente sopravvissuti o familiari delle vittime.
21 aprile 2015
http://www.repubblica.it/esteri/2015/04/21/news/germania_contabile_di_auschwitz_alla_sbarra_chiede_perdono_sapevo_di_camere_a_gas_-112522754/?ref=HREC1-7
 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

ban antimafia

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139