Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
nepal1

DAL CIELO ALLA TERRA

TERREMOTO IN NEPAL!

I SAGGI SACERDOTI DEL NEPAL INTERPRETANO BENE IL DISEGNO DEL PADRE  ADONAY.
LEGGETE E MEDITATE!
PACE!
DAL CIELO ALLA TERRA

Palermo (Italia)
29 Aprile 2015. Ore 19:41

Castigo divino per la nostra anima sporca

Per il padre di Kumari Devi, Ramesh Arya, la distruzione della piazza Durbar a causa del terremoto, che ha risparmiato la vicina abitazione della "dea vivente", può essere attribuito soltanto ad un potere sovrumano.
"Kumari aveva sognato la scossa. Mentre dormiva ha visto come si muoveva la terra. Sapevamo che qualcosa sarebbe successo perché era molto triste", hanno detto i genitori della piccola di 7 anni, ritenuta l'incarnazione della dea Taleju (Durga in India).

È stata scelta tra molte altre bambine grazie alle sue 32 caratteristiche fisiche che la differenziano dalle altre. Continuerà ad essere considerata una "divinità" fino al suo primo ciclo mestruale, quando ritornerà al mondo dei "mortali”.

'Il paese è pieno di peccatori'
È stata una punizione divina. Questo paese è pieno di peccatori che hanno sporcato il nostro karma", esclama il monaco Lama Chombo, mentre cammina tra le rovine del complesso religioso di Swayambhunath, soprannominato il “Tempio delle Scimmie”.
Le immagini che arrivano dal Nepal mostrano i danni pesantissimi a monumenti religiosi, alcuni di questi sono patrimonio dell’Unesco come l’enorme stupa bianca, che forse è l'immagine più conosciuta di questa nazione, crollata e considerata un riflesso della tragedia che ha colpito il paese.

Secondo Vejugaratha Madchakaya, dei venti edifici dove risiedevano i monaci di Swayambhunath, solamente 3 sono rimasti intatti.
Vejugaratha crede che "Dio è molto arrabbiato”. Anche un altro monaco dei religiosi di Swayambhuinath è della stessa idea: “Abbiamo offeso Dio e Lui ci ha puniti”.
Javier Espinosa - Inviato speciale a Katmandú (Nepal)
Tratto da: El Mundo.es
- Terremoto Nepal, siti patrimonio dell'Unesco ridotti in macerie. Cosa resta di templi, stupa e palazzi (FOTO)
http://www.huffingtonpost.it/2015/04/27/terremoto-nepal-siti-patrimonio-unesco-ridotti-in-macerie_n_7151388.html
 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139