Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

INCONTRI SPIRITUALI CON GIORGIO BONGIOVANNI
Di Sandra De Marco

Diostenecesita100Sandra De Marco
Ecco riproporsi nella più insensata delle versioni, l'antica consuetudine di festeggiare l'inizio di un nuovo anno. Proiettati nella virtualità costruita in quel fantomatico laboratorio chiamato consumismo, tra fuochi d'artificio, veglioni, e regali privi di ogni sentimento. Slanciati in un'illogica euforia dove ogni buon auspicio viene rinnovato da pensieri vagabondi intrisi di patetica retorica; e nella migliore delle ipotesi, delegato a volgari riti scaramantici radunati intorno ad un bicchiere di spumante, tra schiamazzi ed effusioni familiari. È alquanto curioso come l'homo sapiens possa trarre beneficio da un evento cosi eclatante, a cui dedicare un colossale dispendio di energie e risorse.  

unamico100Di Sandra De Marco
Mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si accostarono in disparte, dicendo: "Dicci, quando avverranno queste cose? E quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?" E Gesù, rispondendo, disse loro: "Guardate che nessuno vi seduca. Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: "Io sono il Cristo" e ne sedurranno molti. Allora sentirete parlare di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che tutte queste cose avvengano ma non sarà ancora la fine. Infatti si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie, pestilenze, e terremoti in vari luoghi... Ma tutte queste saranno solo l'inizio delle doglie di parto”. (Mt 24,3)

Gesú acqueDi Sandra De Marco
Santo Natale 2011. Anche quest’anno i mercanti del tempio si sono prodigati nel riproporre la faraonica coreografia natalizia da dare in pasto alla morbosità dei fedeli che, in preda all'ipocrita kermesse consumistica farcita di buoni propositi stereotipati continueranno ad applaudire ed osannare la magnificenza dei suoi templi e lo splendore dei suoi altari.
Tra le mura leonine si innalzeranno  inni e cori al Signore diretti da maestri d'orchestra e artisti di fama internazionale: un festoso preludio al tanto atteso concerto di Natale in Vaticano accompagnato dal convenevole rituale di elogi e riverenze tra ospiti illustri e ambasciatori, che soffocherà con eleganza e la dovuta aristocrazia il grido dei giusti, il lamento dei poveri, degli oppressi  e dei diseredati.

2Di Sandra De Marco
Indifferenza, quanta indifferenza... In questa società opulenta ricca di tragicità e di contraddizioni dilaga ormai imperterrito il più atroce sentimento. Si respira ovunque. Indifferenza, quanta indifferenza! Oggi l'uomo ha raggiunto l'apice della disumanità in quel tonfo silenzioso dell'anima ubriaca di materia, spenta nell'assuefazione di mostruosità e di orrori commessi con bestialità inaudita e diabolica ferocia.

 

Gesu sulle nuvole200DAL CIELO ALLA TERRA


IO IL MAESTRO DELL'AMORE ALITO SU DI VOI LA MIA CELESTE BEATITUDINE.
AI MIEI AMICI E DISCEPOLI. ALLE SORELLE AMATISSIME, DONNE E ANCELLE DELL'AMORE DIVINO.
SIATE PRUDENTI E DOCILI COME LE COLOMBE!
SIATE ASTUTI COME I SERPENTI, SIATE FORTI COME LE ROCCE. SIA SALDA LA VOSTRA FEDE NELLA VIA, NELLA VERITÀ E NELLA VITA.
GIOITE! RALLEGRATEVI! GRANDE SARÀ LA VOSTRA RICOMPENSA NEI CIELI E VOSTRO SARÀ IL MIO REGNO SULLA TERRA. IL PADRE MIO ADONAY ARAT RA MANTERRÀ LE PROMESSE CHE MIO TRAMITE VI HA FATTO.
SONO IL FIGLIO DELL'UOMO GESÙ E SONO UNA SOLA COSA CON IL FIGLIO DI DIO CRISTO.

tem99 trigocizana8

DITE SI! SI! O NO! NO! NON SIATE IPOCRITI!
Di Sandra De Marco

Floridia (Sicilia). Sotto quello squarcio di cielo silente tra le pendici laviche dell'Etna e le selvagge scogliere ricamate dalle bianche sabbie di Siracusa, ecco alzarsi maestosa e scagliarsi con quell'antico furore la voce di colui che grida nel deserto. Coerenza, forza, coraggio, umiltà, giustizia, amore, devozione, servizio, sacrificio. Dopo il lungo peregrinare per le strade del mondo, i Suoi Valori e i Suoi insegnamenti si ricongiungono alla sua terra di origine, raccolti in quelle mani giunte, avvolti dalla vibrazione della sua voce nel pronunciare il Padre Nostro.  

BrucePennington1ITDAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 16 SETTEMBRE 2011:

LEGGETE. IL PADRE POTREBBE RIPETERE UNA STORIA DEL PASSATO.
GENESI, IO MI SON PENTITO DI AVER CREATO L'UOMO: “Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male. E il Signore si pentì di aver fatto l'uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor suo. Il Signore disse: “Sterminerò dalla terra l'uomo che ho creato: con l'uomo anche il bestiame e i rettili e gli uccelli del cielo, perché sono pentito d'averli fatti”.  (Gen 6,8)
OGGI, IN QUESTO TEMPO, L'EPILOGO SARÀ DIVERSO. PERCHÈ IL SIGNORE ADONAY RIMANDERÀ SULLA TERRA SUO FIGLIO GESÙ-CRISTO PER GIUDICARE TUTTI E SEPARARE I BUONI DAI MALVAGI. AFFINCHÈ SI INSTAURI IL REGNO DI DIO IN TERRA (Matteo, cap 24).

IN FEDE
 G.B.

GLI ADORATORI DELLO STERCO DI SATANA
Di Sandra De Marco

Il Signore Dio prese l’uomo e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse” (Gen 2,15)...

Anno Domini 2011. Tutto.. per trenta monete l'uomo si è venduto tutto: l'anima e il paradiso terrestre che Dio a lui aveva affidato.

Maestro_3CRISTO SI PREDICA NEI FATTI
Di Sandra De Marco

Agosto 2011. Anche gli ultimi pigri pensieri rivolti alla folle escalation di guerre e conflitti armati su uno scacchiere mondiale i cui equilibri di forza si trattengono a stento sull'orlo del baratro, si adagieranno comodamente sotto il sole cocente di questa calda estate.
Anche l'incessante repertorio di catastrofi e disastri naturali che, già diffusi con pudica parsimonia aleggiavano indolenti, svaniranno come un miraggio lungo i caselli delle autostrade, negli autogrill, nelle agenzie di viaggio, tra voli low cost e tour operators ...

milagroHO SCRITTO IL 20 AGOSTO 2011:

LEGGENDO LA CRONACA DELLA NOSTRA CARA SORELLA SANDRA DE MARCO, LA QUALE RAMMENTA CON SUBLIMI RIFLESSIONI LE NOSTRE RIUNIONI SPIRITUALI, IL MIO SPIRITO RICORDA IL PRIMO  MESSAGGIO CHE ASTHAR SHERAN MI HA DONATO NEL 1976, TRAMITE EUGENIO SIRAGUSA: LA GIOIA DEL TUO SPIRITO TI CONDURRÀ VERSO LA META.
LEGGETE, MEDITATE E DEDUCETE.

G.B.

Montevideo (Uruguay)
20 agosto 2011

IL MIRACOLO DELLA CROCIFISSIONE

Umiltà.. umiltà... un velo di sincera umiltà concederebbe all'uomo la grazia di contemplare le meraviglie dell'immenso creato. 

jesusmano2L'UNICO MODELLO DA SEGUIRE SI CHIAMA GESÙ CRISTO
Di Sandra De Marco

Solarino, Palermo, Catania, Bari, Serbia, Sant'Elpidio a Mare, Pordenone, Crotone... un nuovo incontro, un altro appello. Il comandante supremo delle forze di terra li chiamerà per nome, uno ad uno, i soldati di questo fronte. Un appello che di questi tempi si fa sempre più insistente. Segnali di adunata per mantenerci sempre vigili, per allontanare la tentazione di abbassare la guardia. Un esercito sempre più unito e sempre più addestrato a discernere, ad individuare e a non sottovalutare mai l'avversario: il principe di questo mondo. Un allenamento costante a riconoscere i segni dell'Apocalisse in corso, e a tradurre in chiave spirituale il galoppare apparentemente caotico di eventi locali e planetari e di catastrofi naturali. 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139