Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
camila100Di Camila Ocampo, con la collaborazione di Domingo Silva e Adriana Navarro
Riunione delle Arche a Montevideo, Sabato 2 luglio 2016

Veniamo convocati ad una riunione di “emergenza” all’arca dove ci viene comunicato che Giorgio sarebbe arrivato in Uruguay qualche giorno dopo.

Ale100

Di Emilia Cardoso

Andariego del mundo, turista o vagabundo,
si llegas a esta tierra de valles y de sierras,
de nieves y verdores y creyentes y pastores
de guerreros que fueron de pueblos que se hundieron
y de imágenes santas de tradiciones,
que te hablarán de amor, de fervor y dolor...
Andariego del mundo, turista si eres rico,
si pobre vagabundo, contemplas el blanco pico
de aquella alta montaña, que holló gente de España,
en busca de aventura... admira la hermosura
de esta ciudad y valle, de la típica calle
con encajes de hierro, ve aquella cruz del cerro
y en la cruz los fulgores del sol que se levanta
para besar las flores de la ciudad que encanta...
ciudad de estirpe hispana cercada de colinas,
norteña soberana de tierras Argentinas...
Andariego del mundo aspira muy profundo,
en la paz de este ambiente es calmosa la gente
de su sentir generoso de un hablar melodioso..
que este valle de Lerma reponga tu alma enferma
de prisas e inquietudes con las ciertas virtudes
de sus bellos paisajes de cambiantes celajes...
y cuando ya te alejes, y estos lugares dejes...
sabrás por tu mirada, que el último adiós brindas,
porque Salta es llamada: Salta la Linda.
Emilio Viñals

ros100Di Emilia Cardoso
Conferencia en el Cine Arteón de la ciudad de Rosario

Conferenza al Cinema Arteón della città di Rosario (Argentina)
Il XX secolo ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’umanità. Solo nella prima metà sono scoppiate due guerre mondiali, da allora niente è stato più lo stesso. Le grande potenze hanno iniziato la corsa all’armamento nucleare, le guerre si sono moltiplicate, e con esse i crimini contro l’umanità, lasciando l’essere umano sommerso in un eterno quadro dantesco che chiamiamo realtà.

setun-shenar-y-giorgito-para-mensaje200-aDAL CIELO ALLA TERRA

SETUN SHENAR COMNUNICA:
 
I RAGAZZI DELLA NUOVA ERA, COLORO CHE EREDITERANNO IL NUOVO CIELO E LA NUOVA TERRA, ANNUNCIANO LA FINE DI UN MONDO E L'INIZIO DI UN NUOVO GIORNO DI PACE, AMORE E GIUSTIZIA PER L'UMANITÀ.
QUESTI GIOVANI SONO STATI SCELTI PER ESSERE SALE  E LIEVITO DEL TERZO MILLENNIO.
SARANNO LORO CHE AVRANNO IL PRIVILEGIO DI ESSERE TESTIMONI VIVENTI DELLA GRANDE DISCESA SULLA TERRA DELLA NOSTRA CONFEDERAZIONE INTERSTELLARE. SARANNO LORO IL VOSTRO FUTURO. SARANNO LORO, I GIOVANI AMICI DI CRISTO, I NOSTRI PARTNERS TERRESTRI CON I QUALI INSTAUREREMO E ORGANIZZEREMO LA NUOVA SUPER CIVILTÀ DEL PIANETA SARAS.
PACE A TUTTI!
 
SETUN SHENAR CON AMORE SALUTA
 
Palermo (Italia)
30 aprile 2016. Ore 13:18
G.B.
 

Riflessioni

Ogni volta che faccio un viaggio mi rendo conto che purtroppo il mondo va sempre peggio, pieno di malvagità e con poco amore. Viviamo in un mondo ingiusto, nel quale guardiamo tutto attorno a noi come se ci trovassimo dentro una macchina, osservando il paesaggio senza renderci conto di cosa stiamo facendo.

gigante2 - copiaDi Ramiro Ignacio Cardoso

Cronaca della riunione dei giovani ad Artigas, Uruguay

Venerdì 8 aprile 2016 è stato un giorno intenso. Con alcuni membri dell'opera di Giorgio Bongiovanni ci eravamo recati alla città di Artigas, Uruguay, per partecipare alla conferenza sulla cosiddetta “pietra del cuore”.

thomasegiorgio100Di Thomas Matteucci

Inspiegabile davvero a volte decifrare la dinamiche del Cielo. Incomprensibile davvero riuscire a capire come noi umili pecorelle del Signore riusciamo ad entrare a far parte di cose tanto grandi. Ma io vi dico è possibile se noi concediamo la nostra totale disponibilità con sincero amore. Questo è quello che mi è successo in questa bellissima esperienza. Un sogno era per me poter accompagnare questi giganti ed umili servi di Cristo. Un sogno che si è realizzato senza preavviso.

leandroDi Gabriel Leandro Gómez

Perché lottiamo? Sicuramente se lo chiederanno. Perché insisto in un cambiamento di coscienza? Per un mondo migliore, rispondo loro. Per un mondo senza male, per un mondo dignitoso per i nostri figli, nipoti, che erediteranno questa bella ma martoriata Terra.  

Per chi lottiamo? Per tutti noi, per i nostri genitori e per coloro che seguiranno le nostre orme. Per coloro che non possono alzare la voce, per chi non può difendersi, parlo di coloro che ci è stato dato  il compito e l'obbligo di curare, di proteggere. Parlo di tutto quello che ci circonda, gli animali, le piante, gli insetti, la Terra. 

gigante2 - copiaDi Camila Ocampo.
Montevideo, 5 aprile 2016
Non era un incontro uguale agli altri, era la prima volta che la riunione si faceva esclusivamente con i più giovani dell’arca insieme a Giorgio. Nessun genitore, così ci saremmo sentiti liberi di esprimere quello che sentivamo in quel momento. Eravamo Alai, Gaia, Ámbar, Anubis, Ezequiel, Sonia, Fátima, Nicolás, Juan Manuel, Elizabeth, Diego, Gimena e Camila. Insieme a noi c’erano anche Paola, Agustín, Matías, Tomas, Pier Giorgio, Erika e Sonia Alea.

ramiroDi Ramiro Cardoso

Questo testo è scaturito da un insieme di sentimenti che ho provato dopo aver approfondito l’ultima dittatura della storia argentina, interrogandomi sul perché la gente è così sicura che non succederà più e principalmente cosa possiamo fare noi, i giovani, per lottare contro questo sistema corrotto che tanto ci avvelena.

marcomdi Marco Marsili

Il giorno 17 marzo io e Francesca siamo partiti da Gubbio per raggiungere la Sicilia e partecipare all’Incontro in Memoria del grande Eugenio Siragusa, organizzato da Enzo Tata con la collaborazione dei Fratelli dell’Arca dell’Aquila di Belpasso-Catania.

Non nascondo che poter visitare i luoghi in cui Eugenio è vissuto ha per noi lo stesso significato di un Pellegrinaggio, senza “smancerie” e senza tanti ritualismi, ma con l’emozione spirituale che, a tratti, dal cuore affiora agli occhi regalando attimi di commozione.

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139