Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

Lettera ricevuta il 31 gennaio 2016
Ciao Elisabetta vorrei sapere in cosa consiste il tuo lavoro, perché vorrei sapere se i messaggi li leggi e rispondi tu o se li fai vedere a Giorgio.
Questo per me è importante perché io non riesco a ragionare di fronte ai messaggi di cataclismi specialmente io che vivo sulla costa. Secondo me ci vorrebbe anche una proposta per quelli come me che non arrivano a comprendere come posso incitare mio figlio a studiare quando non ci sarà futuro. Io protesto perché con i vostri messaggi e nessuna proposta concreta di come uno si deve comportare mi state togliendo ogni speranza.
Tutto questo perché credo in Giorgio, ma ci vuole anche un pastore come Mosè che portò in salvo il suo popolo. Mi serve una guida  perché mi sono perso.
Spero che, con tutto l'impegno che ci metto a seguirvi,  Giorgio possa leggere questa richiesta di aiuto.
Grazie Enrico

RISPOSTA
Caro Enrico questa è la posta personale di Giorgio Bongiovanni e lui legge tutte le mail che gli arrivano,  ma essendo quotidianamente impegnato a svolgere l'ultima parte della missione che il Cielo gli ha affidato, cioè l'additamento dell'anticristo, Giorgio si avvale della mia collaborazione per rispondere.
Lamenti di essere in confusione ma abbiamo sempre risposto alle tue richieste di chiarimento secondo i canoni evangelici.
Ti abbiamo più volte scritto che i vangeli canonici sono conformi alla parola di Cristo di duemila anni fa. L'interpretazione dottrinale e dogmatica della Chiesa è invece cosa ben diversa.
Lo stesso vale per i messaggi di altri veggenti. Giorgio non avalla ciò che non è conforme al messaggio che lui riceve dalle Potenze Celesti quindi sta a te discernere e scegliere qual' è la verità.

Giorgio ha  il compito di annunciare gli eventi futuri e preparare le anime alla salvezza spirituale.
Ti abbiamo scritto in una precedente mail che chi ha fede in Cristo e opera nel suo nome non deve temere gli eventi perché gode della protezione del Manto Celeste ovunque si trovi.
Ma la salvezza spirituale è individuale, ognuno deve realizzare la propria coscienza in Cristo, non possiamo fare nulla per i nostri cari se non vogliono ascoltare gli avvertimenti celesti;  possiamo solo avvisarli e poi affidarli a Nostro Signore.  Alla salvezza  fisica delle persone, in questo caso dei nostri figli,  se è nella volontà di Dio,  ci penseranno gli extraterrestri-Suoi angeli .  E' scritto nel vangelo in Luca 17,22 che nelle famiglie  uno sarà preso e l'altro sarà lasciato...Noi come cristiani siamo chiamati a fare le opere e la famiglia si trascina solo con l'esempio... andare a messa  e pregare non è sufficiente.  Il vangelo è un libro pratico che va vissuto nel quotidiano, che chiede di mettere da parte se stessi per il prossimo, chiede di lottare contro le ingiustizie e di ribellarsi pacificamente al potere politico, religioso istituzionale, anche a costo di essere perseguitati e uccisi.  Ai figli bisogna dire la verità, cioè che non hanno futuro, che la società sta andando verso l'autodistruzione e che anche loro se vogliono un mondo migliore,(quello che dopo la purificazione del pianeta verrà instaurato da Cristo), devono impegnarsi per attirare la grazia dell'elezione. Nessuno ha detto che i figli non devono studiare poiché la cultura è importante! Ma essi non devono cadere preda delle illusioni di una società malata e perversa che li vuole materialisti e morti spiritualmente. Il successo, il divertimento, le vacanze, il piacere, il lusso, l'elisir di eterna giovinezza, etc, sono tutti valori anticristici che attraverso  il bombardamento mediatico chiudono le porte del nostro cuore a Cristo.
Restiamo a disposizione inviando un saluto di pace
Elisabetta
segreteria dal Cielo alla terra

Riceviamo riscontro il 1.2.2016
Elisabetta ti ringrazio della tua pazienza della tua comprensione, nella risposta che mi hai scritto sento molta dolcezza.
Il 2015 è stato un anno molto difficile dove nel cercare di prendermi cura di mia sorella il Signore mi ha voluto insegnare l'amore verso il prossimo, penso di aver ricevuto qualche schiaffo durante il periodo di insegnamento ma come puoi vedere dalle mail che ti mando forse me li sono meritati .
La seconda venuta di Cristo per me è ancora un pensiero che non sono riuscito ancora ad accettare o comprendere . So bene quanto sforzo mette Giorgio nella sua missione ed è per questo che mi rivolgo a lui con fiducia .
Quest’ anno invece le cose di famiglia vanno meglio e mia sorella ha accettato di farsi aiutare, perciò per me è una grande vittoria, ma ho compreso cosa vuol dire amare il prossimo che è quindi una vittoria di Gesù .
Vi chiedo consiglio su come posso ringraziare Gesù per tutto quello che ha fatto per me.
Ho comprato il libro dell'amore
Voglio chiedere col vostro aiuto a Gesù di aumentare il mio amore per Lui.
Grazie di cuore
Enrico


DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140