Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
dalcieloallaterra



HO SCRITTO IL 24 OTTOBRE 2006:

GUARDATE! GUARDATE QUESTE FOTOGRAFIE E LEGGETE QUESTI ARTICOLI! UN ULTERIORE SEGNO DELLA MADRE CELESTE SANTISSIMA E MADRE DI NOSTRO SIGNORE GESÙ-CRISTO! IL TEMPO È VENUTO! IO LO SO!

                                                                                                GIORGIO BONGIOVANNI
                                                                                                         STIGMATIZZATO

Montevideo (Uruguay)  


IMMAGINE DELLA MADONNA COMMUOVE CHILECITO

MIGLIAIA DI PERSONE ACCORRONO SUL POSTO

NOTIZIE DAL GIORNALE NUEVA RIOJA

Avantieri notte è accaduto un fenomeno senza precedenti che va oltre la capacità di razionalità dell’essere umano. Un fatto classificato come miracoloso e soprannaturale ha commosso la comunità cattolica del dipartimento. La comparsa dell’immagine della Vergine Maria sul campanile della cappella di Santo Domingo, sita nel quartiere omonimo della città di Chilecito.

2006 10 24 012006 10 24 022006 10 24 03

Il fatto è divenuto pubblico in pochi minuti, quando una persona di nome Sergio Julio si trovava a passare dalla piazza di questo quartiere e, come tutti giorni, si stava facendo il segno della croce. In quel preciso momento ha visto una forte luce bianca e la silouette di una donna identificandola con la Madonna. Immediatamente ha scattato una foto dal suo telefono cellulare ed è corso dalla sua famiglia per mostrarla e constatare se tutti vedevano la stessa cosa che vedeva lui. La notizia si è sparsa velocemente e centinaia di cattolici si sono dati appuntamento sul posto dov’è accaduto il fatto per osservare l’immagine della Vergine Maria visibile di fronte alla cappella, mentre, su una delle fiancate del campanile, era visibile l’immagine del Sacro Cuore di Gesù. Per tutta la notte i testimoni hanno pregato con molto fervore. Una forte emozione che è arrivata alle lacrime. Gli sguardi si perdevano nello splendore della forte luce che emanava l’immagine mentre ognuno dava la propria opinione sul messaggio della Madre di Gesù. Il giorno seguente molti hanno dato testimonianza nelle radio ed hanno mostrato le foto scattate con vari telefoni cellulari. Horacio Barrios, del quartiere Santo Domingo, che si definisce cristiano credente ma non praticante ha detto emozionato: “Ho visto la Madonna”. Poi ha aggiunto che era da tempo che non entrava in chiesa ma che dopo l’apparizione ne ha sentito il bisogno. Nonostante l’accaduto fosse ormai di dominio pubblico dalla mezza notte nessuna autorità della Chiesa Locale si è avvicinata al luogo fino alle 21:30 del giorno dopo, solo allora è stata ufficiata una messa con le immagini della Vergine Maria e del Sacro Cuore di Gesù di sottofondo.

La notizia non ha commosso solo Chilecito, che è la seconda città della provincia con 30000 abitanti, ma anche le popolazioni vicine che si sono subito recate sul posto. Già dal pomeriggio non c’erano più biglietti per viaggiare dalla Capitale a Chilecito. Molti commenti e supposizioni sono seguite all’apparizione delle immagini della Vergine Maria e del Sacro Cuore di Gesù sul campanile della cappella di Santo Domingo. La maggior parte crede si tratti di un fenomeno soprannaturale, proveniente da Dio. Ma non sono mancate le spiegazioni razionali di alcuni che hanno pensato ad un riflesso della luce dell’illuminazione pubblica e alla formazione di umidità della parete con il contorno delle figure dato dall’ombra delle campane. Alle 02:30 circa del venerdì, NUEVA RIOJA ha appreso la notizia dell’apparizione delle immagini divine e ha potuto costatare la veridicità dell’apparizione che si è ripetuta nei giorni seguenti, resa visibile da una luce brillante che risaltava nell’oscurità della notte. Centinaia di fedeli riempivano la piazza antistante la cappella, dove in questo periodo viene recitata la novena in onore alla Vergine del Rosario e pregavano con fervore profondo commossi fino alle lacrime davanti all’immagine della madonna per quel momento unico che stavano vivendo. La fede si è sentita a fior di pelle e ha superato tutte le spiegazioni possibili.
Macchine fotografiche, digitali, video telefonini, e video camere catturavano questo fenomeno tanto insolito quanto sorprendente. NUEVA RIOJA ha parlato con il parroco Jorge Vega il quale non era presente ma ha confermato che l’immagine è quella della Madonna sottolineando che “nonostante la credibilità delle persone, dobbiamo essere responsabili e affrontare l’argomento con prudenza per evitare interpretazioni sbagliate”. Il sacerdote ha manifestato che quando la Vergine Maria appare “e’ per chiamarci al ravvedimento interiore”. “Le apparizioni della Vergine sono sempre state segnate dal richiamo alla conversione del cuore e questo messaggio è per tutti”. Il parroco, pur non essendo presente nel luogo dell’apparizione, ha confermato che l’immagine che si vede nelle foto “è quella della Madonna”. Ha aggiunto che ciò che conta è alimentare la fede nella nostra vita.
Durante la settimana, sono arrivati anche sacerdoti di diversi luoghi della regione che hanno voluto vedere con i loro occhi la nitida immagine apparsa. Tra essi il sacerdote del dipartimento Famatina, Nicolas de La Vega, quello di San Blas de Los Sauces, David Escalzo e quello della città di Nonogasta Lorenzo Gonzales. Sebbene non ci sia ancora conferma sulla possibile visita del Vescovo della Provincia, Roberto Rodriguez, i mezzi di comunicazione radiofonici della città hanno fatto eco di questa richiesta da parte della comunità.
NUEVA RIOJA ha dialogato anche con Hector Gaitan, una persona legata strettamente all’attività religiosa del Santuario di Santa Rita de Casia, che ha considerato l’apparizione come un “momento di grande emozione e di molteplici sensazioni”, anche se all’inizio la comunità era piuttosto incredula. Gaitan ha spiegato che la Chiesa chiede cautela e chiede di affrontare l’argomento con rispetto, bisogna usare prudenza senza fantasticare sull’evento. “La Chiesa non ha negato l’apparizione”, ha precisato Hector Gaitan e ha affermato che i preti della zona “si sono emozionati di fronte alla figura della Madonna”Hector Gaitan considera che l’apparizione dell’immagine della Madonna porta in sé un messaggio divino: “la Madonna porta un messaggio interiore per ogni persona, e ognuno deve decifrarlo partendo dalla fede”. Ha continuato dicendo: “Attualmente viviamo in un mondo materialista, egoista, che proclama la mancanza di umiltà e di solidarietà e Chilecito non è estraneo a tutto questo”.“La Madonna vuole mostrarci che siamo sulla strada sbagliata, dobbiamo pregare e rispettarci”.
L’apparizione delle immagini della Vergine Maria e del Sacro Cuore di Gesù nel campanile della cappella di Santo Domingo ha suscitato grande emozione sin dal primo momento, ma l’emozione è stata ancora più grande quando il sesto giorno è apparsa una nuova immagine della Madonna. Questa volta l’immagine si è resa visibile sul pilastro all’ingresso della cappella, sopra una locandina che invita i fedeli a partecipare al pellegrinaggio del Niño de Gualco, che avrà luogo la prossima domenica 7 ottobre. Oltre una trentina di fedeli riuniti nella cappella per recitare il rosario, è stata testimone di questa nuova apparizione.
Dall’apparizione della seconda immagine sul pilastro all’ingresso della cappella, sono migliaia le persone che si avvicinano con stupore al luogo che riflette l’immagine e toccano il pilastro con le loro mani.
NUEVA RIOJA ha dialogato con Nora Guevara, che all’1:15 si trovava a recitare il rosarioi nsieme ad altre persone davanti alla cappella.“Una donna che si trovava accanto a me mi ha detto: “guarda il pilastro”. “Abbiamo visto l’immagine della Madonna sul pilastro della cappella e il colore del mantello era celeste,era un getto di luce nitida, un’altra manifestazione della Madonna che ci induce ariflettere”. Quasi con le lacrime agli occhi Nora dice che l’apparizione della Madonna porta con sé il bisogno che i cristiani “si avvicinino alla parola di Dio. La Madonna vuole che siamo più fratelli e che ci allontaniamo da questo mondo materialista e consumistico.
FONTI: www.clarin.com  / www.nuevarioja.com.ar

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140