Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

dalcieloallaterra

 

HO SCRITTO IL 17 APRILE 2009:

I VIDEOGIOCHI ASSASSINI. UNA SOCIETÀ DIABOLICA E  MATERIALISTA.
GENITORI EGOISTI E NON DEGNI DI ESSERE CHIAMATI TALI.
ASPETTIAMO CON ANSIA LA DIVINA GIUSTIZIA.


                                                                              GIORGIO BONGIOVANNI
                                                                                      STIGMATIZZATO
Sant'Elpidio a Mare (Italia)
17 Aprile 2009

 

"Si butta dalla finestra", voleva imitare il personaggio di un videogame
Muore a 9 anni per provare la "mossa" di Jeff Harding in SmackDown
BROOKLYN

Damori Miles, 9 anni, trascorreva tutti i pomeriggi a giocare alla Playstation. E' morto proprio cercando di imitare uno dei personaggi di quei videogame che tanto amava. Come riporta il New York Daily News, il bambino ha realizzato un paracadute artigianale e poi si lanciato dalla finestra del suo appartamento di Brooklyn per provare la "mossa" del suo eroe. Damori stato subito trasportato in ospedale, ma stato tutto inutile.
E' terribile. I bambini vogliono imitare quello che vedono, pensando di poter volare, ha detto l'amica di famiglia Sumore Murrel. Quella sera Damori avrebbe dovuto incontrarsi con i suoi due amici, Shakar, 11 anni e Kevin, 9, Quando hanno bussato non ha risposto nessuno, non avevamo idea che fosse successo qualcosa di grave, ha aggiunto Murrel. Shakar, il suo migliore amico, racconta della passione di  Damori per il gioco della Playstation "WWE SmackDown vs Raw": Voleva fare come Jeff Harding in 'SmackDown.' Era il suo preferito, ci giocava tutto il tempo. Se fossi stato con lui gli avrei detto di non  farlo.
La finestra di casa era aperta e l'allarme non funzionava. La mamma di Damori era uscita un attimo a comprare. Un paio di minuti fatali,  nessuno  riuscito ad evitare la tragedia. Sotto choc la vicina di casa Chiquita Jones: Ero seduta in casa e ho sentito un rumore. Così mi sono affacciata alla finestra e ho visto il corpo del bambino per terra.
Robert Zimmerman, portavoce di World Wrestling Entertainment (WWE), ha immediamente detto che "WWE SmackDown vs Raw"  adatto ai bambini con piú di 13 anni e che nel gioco nessuno dei personaggi indossa un paracadute o si butta da una finestra: Facciamo le condoglianze alla famiglia per questa tragedia. Siamo sicuri che le autorit faranno tutte le indagini sul caso, incluse quelle che riguardano la sicurezza delle finestre
LA STAMPA  16 APRILE 2009

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

ban antimafia

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139