Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

Virgenárbol200

DAL CIELO ALLA TERRA


HO SCRITTO IL 27 LUGLIO 2012:

CAMPANA. ARGENTINA. TESTIMONI I NOSTRI FRATELLI AGUSTIN E PAOLA.
NELL'ALBERO SITO IN PROSSIMITÀ DI UNA DELLE NOSTRE ARCHE ARGENTINE, L'IMMAGINE DELLA MADRE SANTISSIMA IN STATO DI GRAVIDANZA.
NEL SUO SENO DIVINO IL CRISTO REDENTORE.
UN CHIARO SEGNO PER NOI MINIMI. PER NOI ULTIMI SERVI DI SUO FIGLIO GESÙ.
UN SEGNO DELLA DONNA VESTITA DI SOLE CHE ANNUNCIA LA SECONDA VENUTA DI  CRISTO IN QUESTO MARTORIATO PIANETA.
GRAZIE MADRE DIVINA!

IN FEDE
G.B.

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
27 Luglio 2012

LA DONNA VESTITA DI SOLE

Domenica 22 Luglio, Paola ed io abbiamo partecipato ad una riunione nella città di Campana sul tema dell'energia nucleare. Abbiamo  ultimato la costruzione del sito web del nostro Movimento Antinucleare e allo stesso tempo abbiamo lavorato nell’organizzazione dell’incontro-dibattito pubblico che si terrà nella città di Zárate, dove ci sono 2 reattori nucleari ai quali se ne aggiungeranno altri 3 se non siamo sufficientemente forti per impedirlo.   
Era notte quando, conclusa la riunione, ci dirigevamo a passo veloce verso la fermata dei taxi per far ritorno a casa nostra, a Zárate, e vedo davanti a me, al mio costato, un albero con una sagoma femminile. Proseguiamo il nostro cammino, ma dopo qualche secondo di riflessione, torniamo indietro con Paola per toglierci il dubbio.
Sì, effettivamente era la sagoma della Vergine di profilo ed incinta. Torniamo a casa nostra senza dirci niente. Sento una sensazione strana e provo un qualche senso di vergogna, per il fatto che la Madre abbia voluto manifestarsi a noi, creature abitanti di una città che non è meritevole di tanto amore. Ed il giorno dopo torno per filmarlo.   
Inoltre, l'albero, si trova ad un isolato da una delle case dove abitualmente ci riuniamo per approfondire insieme alle persone interessate l'opera di Giorgio e dove recentemente abbiamo avuto la visita di Juan Alberto ed Alejandra con i quali abbiamo condiviso il pane della comunione.
Non sappiamo quando si è manifestato questo segno, se molto tempo fa o di recente. Non sappiamo come si è formato, se è opera di un bambino che ha rotto la corteccia dell'albero giocando, o se un Angelo lo ha intagliato con un cesello di luce, o se semplicemente la Madre ha compenetrato l'albero e si è manifestata dal Suo interno.
Non lo sappiamo ma non ha troppa importanza, è un segno per la nostra arca locale, per la nostra arca nazionale, per le nostre arche di tutto il pianeta, ancora un segno per tutte le anime avide di giustizia, e per tutte quelle inondate di passività.  
La Madre si è vestita di sole e dal Suo romanzo cosmico emerge glorioso il Cristo in Terra, che sta per ritornare, che ci dice di stare attenti, di non addormentarci, di lottare, di donarci totalmente a Lui, di essere persone migliori, di amare, ci dice che i dolori di parto che scuoteranno l'umanità sono necessari ed indispensabili per una nuova e vera alba.  
Un segno per un'umanità che sta sul punto di saltare verso il nulla dallo scalino più basso della millenaria scala evolutiva, Ella desidera manifestarsi.  
Alla nostra vera Madre, grazie.  

Agustín Saiz. Paola Becco  
Arca Zárate - Campana. 26 Luglio 2012   

Video immagine della Madonna incinta (Campana-Argentina):
http://www.youtube.com/watch?v=GABXZrl80yI&;feature=youtu.be  

Ricordiamo un altro importante segno che si è manifestato a Montevideo, di cui lo stesso Giorgio Bongiovanni è stato testimone.


DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 6 APRILE 2011:

IL VOLTO DI CRISTO A MONTEVIDEO

jesus arbolmvd


PER NON DIMENTICARE!
A MONTEVIDEO IN SUD AMERICA, DOVE HO VISSUTO PER OLTRE 4 ANNI, IL NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO HA DATO UN SEGNO CHIARO AI MIEI FRATELLI DELLE ARCHE DELL'URUGUAY, DELL'ARGENTINA, DEL PARAGUAY, DEL CILE, DEL MESSICO E DI TUTTA LA GALILEA LATINOAMERICANA. UNO DEI TANTI SEGNI DI CONSOLAZIONE E DI AVALLO ALLA NOSTRA OPERA CHE ANNUNCIA LA SUA VENUTA PROSSIMA, CON POTENZA E GLORIA, IN QUESTO MONDO.
HO GIÀ DETTO E RIPETO CHE IO NON SONO L’UNICO STIGMATIZZATO E CONTATTATO CHE ANNUNCIA TALE PROFEZIA CELESTE (Matteo, capitolo 24). ALTRI, ANCHE SE POCHI, POCHISSIMI, SPARSI PER IL MONDO LO ANNUNCIANO E LO ASPETTANO.
QUESTO HO SCRITTO PER NON DIMENTICARE.
REPETITA JUVANT!

G.B.

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
6 aprile 2011

DAL CIELO ALLA TERRA

GUARDATE!

IL VOLTO DI CRISTO CHE PERSONIFICA UN ALBERO A MONTEVIDEO, UNA TERRA CHE FA PARTE DELLA NUOVA GALILEA DEI GENTILI.
ABBIAMO TOCCATO CON LA NOSTRA MANO IL SEGNO!
CHI HA OCCHI PER VEDERE VEDA E CHI HA ORECCHIE PER UDIRE ODA!
LUI, IL MAESTRO  GESÙ CRISTO, È VICINO A NOI E PRESTO RICEVERÀ DAL BATTISTA L'ULTIMO BATTESIMO, QUELLO CHE ANNUNCIA LA SUA MANIFESTAZIONE, LA SUA GLORIA E LA SUA POTENZA NEL MONDO, PER LA FELICITÀ DEI GIUSTI!
PACE!

DAL CIELO ALLA TERRA

Montevideo (Uruguay)
19 giugno 2010. Ore 1:43
Giorgio Bongiovanni
Stigmatizzato

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140