Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

meravigliaDAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 20 NOVEMBRE 2019:

CRESCONO I FIGLI DELLE STELLE IN MISSIONE NEL MONDO. SI, CRESCONO E IO E ALTRI COME ME DIMINUIAMO PER CEDERE IL PASSO ALLA LORO GLORIOSA GENETICA DEL COSMO (GNA).
LEGGETE E MEDITATE LA FILOSOFIA COSMICA DI MARCO MARSILI. UNO DI LORO.
IN FEDE
G.B.

20 Novembre 2019

Meraviglie del Creato…
Di Marco Marsili

Meraviglie del Creato... “come in alto così in basso”, “come nel grande così nel piccolo”, un’unica onnipresente Intelligenza governa la Creazione. La manifestazione fenomenica delle forme e delle sostanze (dall’organismo unicellulare fino alle multiformi strutture galattiche) ci mostra che l’eterno Divenire è sospinto, guidato, avvolto, permeato, pensato e vivificato dal medesimo Spirito Intelligente che determina l’evoluzione sia macro sia micro cosmica, e che stabilisce le Leggi della ciclica spontaneità esistenziale, la cui armonica bellezza ne rivela l’intrinseco anèlito alla sublimazione, perciocché ogni cosa, dalla minima alla massima, tende istintivamente ad innalzarsi verso più complesse geometrie e quindi verso più articolati modi d’essere, cioè verso facoltà espressive più raffinate e quindi verso funzioni vitali più ricche e importanti (che edificano la scala dimensionale) sino a raggiungere le mète dell’Assoluto, ove la complessità conseguita torna alla sua natura primigenia più semplice, laddove – nel raggiungere la massima vibrazione-pulsazione dell’apice dimensionale – lo Spirito Intelligente chiude la cerchia del processo evolutivo psicofisico e ritorna alla sua origine essenziale, satura di tutte le esperienze sperimentate durante l’ascesa.

Il veicolo dell’Intelligenza/Spirito (che dimora nell’Atomo idrogenale onnipresente) è costituito dalle particelle di Luce, che sono gli elementi fondamentali di ogni cosa esistente su tutti i piani dimensionali. In virtù di questo medium luminoso, essa Intelligenza si irradia in ogni punto dell’Infinito per eccitare i pluridirezionali impulsi creativi-causàli (che determinano i flussi e i riflussi del Creato manifesto), impulsi che generano il palpito anìmico dei dinamismi energetici che sottendono l’Esistente.

Questa poliedrica danza creativa si esprime dunque in varie fasi e in vari stadi evolutivi che si estrinsecano e si concretano in varie Dimensioni esistenziali, nelle quali l’Intelligenza/Spirito si serve di varie forme e sostanze (più o meno sublimi a seconda della vibrazione-pulsazione della specifica Dimensione) per manifestare la Sua inesauribile e ineffabile Volontà Onnicreante.

In tal senso, lo Spazio (“habitat”) di ogni Dimensione non esiste di per se stesso, bensì viene ad esistere nel momento in cui l’Intelligenza/Spirito si manifesta in aggregati psicofisici che necessitano di possibilità esperienziali. Vale a dire: la causa dell’esistenza dello Spazio È l’esistenza delle creature; non esiste Spazio senza creature, lo Spazio scaturisce automaticamente quando nasce la creatura. In altri termini, la nascita di ogni nuova creatura cagiona una nuova quantità di Spazio, le cui qualità dipendono dalle qualità della creatura.

Ne consegue che: ogni Spazio/habitat è perfettamente funzionale alle facoltà/possibilità espressive e sperimentative del tipo di creature che vi dimorano, e darà loro tutto ciò di cui necessitano per vivere in base alle loro caratteristiche evolutive, perciocché le creature sono abitacoli dell’Intelligenza/Spirito e perciò lo Spazio (e diremmo anche il Tempo) nasce da e per le creature, e non viceversa. “Il sabato è stato fatto per l’uomo e non l’uomo per il sabato!” (Mc 2,27).

L’Essere Umano non è altro che uno degli innumerevoli aggregati psicofisici esistenti nella Creazione, eppure egli rappresenta una fase evolutiva particolarissima: in una scala da 1 a 10 egli è il 5, dove il 5 significa lo spartiacque e il ponte di collegamento tra le Dimensioni inferiori istintuali e le Dimensioni superiori razionali. In una scala da 1 a 7 l’Essere Umano è il 4, giacché i numeri 1, 2 e 3 rappresentano le Dimensioni inferiori (Minerali, Vegetali, Animali) mentre i numeri 5, 6 e 7 rappresentano le Dimensioni superiori (Cherubini, Serafini, Troni).

L’Uomo è il passaggio dallo Spirito Collettivo del Quaternario Inferiore allo Spirito Individuale della Triade Superiore, tuttavia mentre nell’Uomo (a causa della sua novella individualità) l’Intelligenza sperimenta un senso di separazione dal resto del Creato, nella Triade Superiore questo senso di separazione si annulla nella crescente consapevolezza della fondamentale unità di tutto ciò che esiste. Ecco perché gli Esseri della Triade Superiore si autodefiniscono “Noi”: ognuno di Essi rappresenta tutta la Triade Superiore, nella quale gli individui regnano in simbiosi collettiva e androgena pur mantenendo la perfetta coscienza della individualità e della polarità.

L’Essere Umano è dunque il primo tra gli inferiori e l’ultimo tra i superiori, vale a dire la creatura istintuale con massima evoluzione e la creatura razionale con minima evoluzione.

Tale condizione umana consente all’Intelligenza/Spirito di individualizzarsi e sperimentare l’autocoscienza (Ego-Sum, Io-Sono), cosa che le creature istintuali non possono sperimentare; al contempo l’Intelligenza/Spirito fa esperienza cosciente del Libero Arbitrio: i suoi pensieri e le sue azioni non sono più vincolate esclusivamente all’istinto, ma possono usufruire della neonata razionalità che è l’inizio del “ritorno verso Casa”, essendo che la Casa di partenza è la stessa dell’arrivo: la Sublime Perfezione della Ragione Assoluta: il Logos.

Ecco che quindi l’Essere Umano è il primo abitacolo in cui l’Intelligenza/Spirito comincia a conoscersi e riconoscersi (“Nosce Te Ipsum”), e può finalmente iniziare a utilizzare coscientemente e razionalmente le Sue Idee (organizzazione del Libero Pensiero) verso esperienze decisionali svincolate dagli istinti primordiali, perciocché può così realizzare ulteriori traguardi evolutivi. D’ora in avanti l’evoluzione non verrà più indotta dallo psichismo elementare (animale), d’ora in avanti l’evoluzione sarà il frutto delle scelte esperienziali individuali, in virtù della Legge di Causa-Effetto.

A partire dall’Essere Umano, l’Intelligenza/Spirito comprende di essere Causa di se stessa.

Quando infine realizzerà l’apice dimensionale, ri-acquisirà la percezione totale di tutte le Sue facoltà (Onnipotenza, Onnipresenza, Onniscienza), compiendo la chiusura del cerchio e manifestandosi come Astro-Archetipo Creante.

Allora, cosciente nella sublime Gnosi del Logos Assoluto, rivolgendosi ad ogni Sua creatura dirà: “Prima che tu Fossi, Io Sono”.

Marco Marsili
20 Novembre 2019

- The best microscope photos of the year reveal a strange and hidden universe in astonishing detail
https://www.businessinsider.in/science/news/the-best-microscope-photos-of-the-year-reveal-a-strange-and-hidden-universe-in-astonishing-detail/articleshow/71692425.cms 

DAL CIELO ALLA TERRA
 
consolatoresol200
Il 3 novembre si è registrata una gigantesca tempesta solare di 80.000 km di larghezza
che potrebbe emettere enormi flares diretti sulla Terra
 
GUARDATEMI!
GUARDATEMI!
NESSUN LUOGO È LONTANO!
NESSUN LUOGO È VUOTO!
NESSUN LUOGO È STERILE!
SCIVOLA NELLA LUCE LO SPIRITO UNTO DA CRISTO E NON CONOSCE SPAZIO E TEMPO. EGLI È L'INFINITO NEL FINITO, EGLI È TUTTO! IL TEMPO E LO SPAZIO. IL CREATO E IL NON CREATO!
IL COSMO, L'UNIVERSO, LE STELLE, I MONDI, LA TERRA. INIZIANO, SI ELEVANO E TRASMUTANO PER DARE VITA AL SOLE DELLO SPIRITO, ALLA BEATITUDINE DIVINA.
L'1-11 DEL 1989, IL CALICE VIVENTE DEL CRISTICO AMORE CELEBRA LA COMUNIONE DEI VIVI CHE SEPPELLISCONO I MORTI.
11-11- 2011 IL RAGGIO DELLA CELESTE MADRE COLPIRÀ CON AMORE E GIUSTIZIA L'ANIMA DEL MONDO.
BEATI I VIVI NELLA RESURREZIONE DELLA CROCE!
BEATI COLORO CHE SI RADUNERANNO INTORNO AL CALICE E BERRANNO IL SANGUE DI GESÙ!
BEATI COLORO CHE PARTECIPERANNO ALLA MENSA DEL CRISTO GLORIOSO, DEL MESSIA CHE SI MANIFESTERÀ AL MONDO PER REGNARE CON I VIVI!
BEATI COLORO CHE VIVONO IN ME NELL'ATOMO PRIMORDIALE!
BEATI COLORO CHE RISUSCITANO IN ME NEL LOGOS SOLARE!
BEATI COLORO CHE CREANO LA VITA E UBBIDISCONO AI MIEI COMANDAMENTI!
GUARDATEMI!
GUARDATEMI!
QUESTO È IL MIO TEMPO!
QUESTI SONO I MIEI GIORNI!
PACE!
DAL CIELO ALLA TERRA
G. B.

Messaggi allegati:

- 27-02-18 L’amor che muove il sole e le altre stelle
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2018/7520-l-amor-che-muove-il-mondo-e-le-altre-stelle.html 

- 2-10-12 Piccoli granelli di fuoco nell’infinito oceano cosmico
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2012/4422-piccoli-granelli-di-fuoco-nellinfinito-oceano-cosmico.html 

- 24-12-11 Morire d’amore – Lo Spirito Santo – La Luce vivificante
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2011/4048-morire-damore.html 

- 6-12-11 Noi abitanti delle stelle, esseri idrogenali solari
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2016/6942-noi-abitanti-delle-stelle-esseri-idrogenali-solari.html 

- 13-08-90 Date senza chiedere nulla in cambio
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/1999-1990/1990/3909-date-senza-nulla-chiedere-ad-imitazione-del-sole.html 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140