Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

kepler200Una rappresentazione del telescopio spaziale Kepler che ha dato la caccia ai “sosia” della Terra (Foto archivio ANSA/NASA)

ROMA – Quanti sono i pianeti “sosia” della Terra nella nostra galassia? Secondo i dati raccolti dal telescopio spaziale Kepler della NASA ed elaborati dai ricercatori, il cacciatore di esopianeti andato ormai in pensione avrebbe permesso di stimare che i corpi celesti simili al nostro sono fino a 10 miliardi nella Via Lattea.

La stima è stata realizzata dagli scienziati dell’università della Pennsylvania guidati da Eric Ford e lo studio è stato pubblicato sulla rivista Astronomical Journal. Il risultato implica che una stella simile al Sole ogni quattro potrebbe ospitare un pianeta con caratteristiche simili al nostro.

I ricercatori hanno elaborato i dati raccolti da anni di osservazione del telescopio Kepler, andato in pensione nell’ottobre 2018, e la stima ottenuta è considerata dagli esperti un importante passo per la ricerca di possibili forme di vita aliena nella Via Lattea, la nostra galassia.

Inoltre i risultati permetteranno di indirizzare la “caccia” del telescopio Wfirst, Wide-Field Infrared Survey Telescope, che entro i prossimi 10 ani sarà lanciato dalla NASA per l’esplorazione della galassia in cerca di nuovi mondi. Eric Ford, autore dello studio e ricercatore, ha spiegato: “Avremo un ritorno decisamente maggiore dei nostri investimenti, sapendo dove andare a cercare”.

Il nuovo calcolo dei mondi potenzialmente abitabili costituisce una sorta di rivoluzione nello studio della Via Lattea e questo passo, rilevano gli autori della ricerca, sarebbe stato impossibile senza i dati del telescopio Kepler, che ha permesso di scoprire 2.600 pianeti nella Via Lattea e di capire che molti di essi sono simili alla Terra. L’analisi eseguita dai ricercatori, ha però sottolineato Ford, “ha delle incertezze, ma fornisce una stima ragionevole di come i pianeti simili alla Terra nella nostra galassia siano compresi fra cinque e dieci miliardi”. (Fonte ANSA)

di Veronica Nicosia

20 Agosto 2019

https://www.blitzquotidiano.it/scienza-e-tecnologia/via-lattea-kepler-sosia-terra-miliardi-3080345/ 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140