Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

cultura diciembre200Di Omar Cristaldo

Il 27 novembre ‘18 siamo stati alla Scuola Nazionale ‘Difensores del Chaco’ per un incontro con gli studenti delle medie sul tema dello studio delle leggi che rientra nel progetto della legalità.

Siamo arrivati insieme a Jorge Figueredo e dopo la presentazione della professoressa Margaret, abbiamo iniziato il nostro incontro della durata di circa 2 ore.

L’incontro si divide in tre parti. Nella prima Jorge Figueredo ha parlato della Rivista Antimafia, dei motivi che hanno spinto alla sua creazione, il suo proposito, le filiali in Argentina, Uruguay e Paraguay, una breve sintesi del perché è nata anche in Paraguay. Abbiamo parlato un po' di Pablo Medina, il quale lottava da solo contro i narcotrafficanti che alla fine lo hanno ucciso, perché era stato lasciato solo, la società non lo accompagnava nella sua lotta. Lui cercava soprattutto di evitare che la droga arrivasse ai giovani, per la potenza distruttiva che ha sui ragazzi che la consumano.

cultura diciembre2

cultura diciembre3Nella seconda parte Omar Cristaldo ha parlato dell'Educazione alla Cultura della Legalità, della Dichiarazione Universale dei Diritti umani e Cittadini che sono alla base delle norme internazionali dei diritti umani. Dichiarazione dei principi basilari dei diritti umani inalienabili che è una norma di comportamento comune per tutti i popoli e tutte le nazioni. Diritti che sono inerenti a tutti gli esseri umani, senza distinzione alcuna di nazionalità, luogo di residenza, sesso, origine nazionale o etnica, colore, religione, lingua, o qualsiasi altra condizione. Tutti abbiamo gli stessi diritti umani, senza discriminazione alcuna.

Ma questi principi non vengono rispettati, ed è per questo motivo che è importante con questi incontri approfondire lo studio della legalità per capire e comprendere che esistono delle norme e che dobbiamo vegliare come popolo perché siano rispettate e denunciare se non vengono rispettate.

L'obiettivo fondamentale dell'Educazione alla Cultura della Legalità è preparare le persone a diventare cittadini responsabili, capaci ed autosufficienti, qualificati per una partecipazione attiva in un governo democratico. Ecco perché bisogna pretendere con forza che nel sistema dell’educazione non sia assente l'educazione civica.

Perché educare non significa informare, bisogna interiorizzare la legge, non si tratta di insegnare ad obbedire alla legge, bensì di contribuire a comprenderla per poi desiderare rispettare le regole.

La Costituzione Nazionale è: LA LEGGE FONDAMENTALE DI UNO STATO, AL DI SOPRA DELLE ALTRE LEGGI, IN ESSA SONO SANCITI I DIRITTI E GLI OBBLIGHI DEI CITTADINI, E DELIMITA I POTERI DELLO STATO E DELLE ISTITUZIONI CHE LA CONFORMANO. ESSENDO RESPONSABILITÀ DEL GOVERNO, DELLA GIUSTIZIA E DELLA SOCIETÀ, RISPETTARE E FARE RISPETTARE LE LEGGI.

La Legittimità della Legge si ha quando le leggi coincidono e sono adeguate ai principi morali che garantiscono il rispetto ai diritti umani. Diritti umani per Tutti.

La Legge è una norma giuridica dettata da un'autorità pubblica: CHE A TUTTI ORDINA, PROIBISCE O PERMETTE, E ALLA QUALE TUTTI DEVONO OBBEDIENZA.

Esiste una Cultura della Legalità quando i membri di una società accettano e vivono sotto lo Stato di diritto in funzione delle proprie convinzioni, valori, ragionamenti e, partecipano all'elaborazione e modifica delle leggi che governano tutte le persone ed istituzioni dentro una determinata comunità. Il cittadino è anche tutore e delatore, trasformando in questo modo la giustizia penale in un sistema di prevenzione della legge.

Si è parlato di benessere e giustizia, stato di diritto, senso civico, educazione civica, etica, corruzione un problema sociale, definizione di corruzione che implica che: la corruzione è ogni comportamento che viola le regole o valori di una società, ed è un delitto condannato da una legge vigente. Cioè, un atto di corruzione viola la legge e l'etica. Un'altra definizione interessante di corruzione è quella della duplice morale del corrotto: La persona che incorre nella corruzione utilizza un discorso che gli permette di ottenere accettazione e credibilità, mentre le sue azioni attentano al sistema etico e legale vigente. Ma la realtà della corruzione è che ESISTONO MOLTI CORRUTTORI, MOLTI CORROTTI E MOLTI CORRUTTIBILI.

Parliamo di Mafia, di giornalisti vittime della mafia, delle cause della corruzione, delle conseguenze della corruzione, della coscienza del dovere sociale, sviluppando una Resistenza Cittadina.

Per prevenire, bisogna insegnare la cultura della legalità già nell'infanzia e continuare in una forma più riflessiva nell'adolescenza, analizzando le cause e le conseguenze della nostra libertà e di vivere in una società orizzontale. E riuscire in questo modo a vivere in una democrazia partecipativa, che veda una vigilanza cittadina effettiva.

Analizzando altri aspetti della legalità, arriviamo alla conclusione che: “In una società tutti siamo uguali e tutti abbiamo gli stessi diritti e gli stessi doveri. Tutte le persone sono uguali di fronte alla legge, perché siamo persone”.

Questo tipo di educazione permette alle persone di avere più conoscenza per capire, comprendere e assumere il ruolo che gli corrisponde come cittadino di un paese, e così coscientemente assumere le proprie responsabilità e diritti sociali e politici.

L'educazione e la cultura della legalità sono orientate a far sì che il cittadino capisca l'importanza della sua partecipazione nella società perché con questa formazione e l'unità nazionale si può pretendere coerenza democratica e sovranità.

Nella 3ª tappa dell’incontro, Figueredo ha analizzato la Costituzione Nazionale o Carta Magna e i suoi articoli più importanti. Ha esordito analizzando il Preambolo della costituzione: Il popolo paraguaiano, attraverso i suoi legittimi rappresentanti riuniti nella convenzione nazionale costituente, invocando Dio, riconoscendo la dignità umana al fine di garantire la libertà, l'uguaglianza e la giustizia, riaffermando i principi della democrazia repubblicana, rappresentativa, partecipativa e pluralistica, ratificando la sovranità ed indipendenza nazionali, e integrando la comunità internazionale, sancisce e promulga questa costituzione.

Quindi continua a spiegare la supremazia della costituzione, soffermandosi sull’articolo nº 137: Chiunque cerchi di cambiare detto ordine, al margine dei procedimenti previsti in questa Costituzione, incorrerà nei reati che saranno qualificati e puniti dalla legge.

Così come nel successivo articolo 138: Si autorizzano i cittadini ad opporsi agli usurpatori, con ogni mezzo a loro disposizione. Nell'ipotesi che quella persona o gruppo di persone, invochino un qualsiasi principio o rappresentazione contraria a questa costituzione, avvalendosi del potere pubblico, i suoi atti siano dichiarate nulli e senza alcun valore, non vincolanti e, per lo stesso motivo, il popolo in esercizio del proprio diritto di resistenza all'oppressione, è dispensato dal suo compimento.

cultura diciembre4

cultura diciembre5

cultura diciembre6

Abbiamo analizzato altri articoli come quello del Diritto alla Vita, alla Qualità di Vita, al diritto ad un ecosistema salutare, alla protezione ambientale, sottolineando che sulla carta tutto questo è corretto ma nessuno degli articoli viene rispettato, e non si esige la loro applicazione appunto per ignoranza della legge che autorizza i popoli a denunciare gli inadempienti della legge. L'importanza di una giusta Educazione alla Legalità e la sua applicazione renderebbe possibile lo sviluppo una Cultura della Legalità, allo stesso modo in cui si è radicata la Cultura dell'Illegalità.

È anche contemplato nella costituzione nazionale il diritto alla manifestazione, ha detto Jorge citando l'Articolo 9 - Della Libertà e della Sicurezza delle Persone: Le persone hanno diritto a riunirsi e manifestare pacificamente, senza armi e con fini leciti, senza bisogno di un permesso, e hanno anche il diritto di non essere obbligati a partecipare a tali atti. La legge potrà solo regolamentare tale esercizio in luoghi di transito pubblico, in orari determinati, preservando i diritti di terzi e l'ordine pubblico stabilito dalla legge. Ma neanche questo viene rispettato e nessuno reagisce di fronte a questi oltraggi contro la costituzione, per ignoranza.

cultura diciembre7

E altri articoli importanti per la realtà che vive la repubblica: il diritto alla Salute, la lotta contro il Narcotraffico, diritto ad una buona educazione, articoli che sono garantiti nella costituzione nazionale. E tuttavia le autorità predisposte a sorvegliare il suo adempimento ed applicazione, sono quelle che abusano di lei, incentivando e dando possibilità al rafforzamento della Cultura dell'Illegalità. Il narcotraffico che si è infiltrato nelle più alte cariche dello stato, determinando lo sviluppo delle istituzioni che crediamo essere democratiche.

cultura diciembre8Dal Paraguay transitano 20mila chili di cocaina al mese (secondo fonti ufficiali), 240mila chili all’anno, a 10mila dollari in media al chilo, sono 2.400 milioni di dollari. Gli organi dello Stato non sequestrano nemmeno il 2% di quella cocaina. Questa si chiama narco-politica.

In sintesi, la marijuana produce 1.300 milioni di dollari e la cocaina produce 2.400 milioni di dollari, in tutto 3.700 milioni di dollari all’anno per il narcotraffico. In 10 anni sono 37.000 milioni di dollari in mano al narcotraffico. Con questa enorme quantità di denaro si possono comprare dieci elezioni generali, dieci governi, cento allevamenti di bestiame, tutti gli edifici di Asunción e quasi tutte le banche del Paraguay. Questo si chiama potere e narco-politica.

cultura diciembre9Per concludere abbiamo ricordato che è importante conoscere la Costituzione Nazionale, per essere buoni cittadini e agire in funzione alla legalità. Se voi giovani vi istruite incominciate a vivere nella legalità, e quando entrerete a fare parte della società che amministra le risorse del paese, sarete onesti e la corruzione sarà eliminata.

Desideriamo questo cambiamento ma solo voi giovani potete farlo, affinché i vostri figli possano godere del benessere e della convivenza fraterna che ci offre il rispetto della legge e la sua applicazione.

Abbiamo ringraziato l'Insegnante Margaret per l'opportunità che ci ha dato di realizzare questo incontro con i suoi studenti, ed è stata lei a ringraziare noi per aver dedicato il nostro tempo a stare vicino ai suoi studenti con questo insegnamento che crede servirà loro moltissimo, e ci siamo salutati.

Cordialmente

Omar Cristaldo
Asuncion - Paraguay
29 novembre 2018. Ore 14:50

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140