Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

gbdanieleDi Daniele (Sardegna)

Non è vero che allontana dalla chiesa.

L'ho visto coi miei occhi dire e sentito con le mie orecchie di andarci, di essere buoni e veri Cristiani.

Ha detto di prendere i sacramenti, confessarci, prendere l'ostia e andare a messa, di fare tutto quello che ci conviene o sentiamo più opportuno.

Bongiovanni è stato preso da Gesù Cristo, che gli ha detto:

"La vedi quella? Quella è ancora la mia Chiesa!"

Sì, la chiesa militante, dei semplici, dei puri, dei pellegrini e degli evangelisti.

La chiesa dei preti uccisi dalle mafie, la chiesa che porta acqua nei deserti e il cibo agli oppressi dalle guerre!

Bongiovanni non vuole allontanarvi dalla chiesa, non vuole allontanare il Buddhista dalla professione del Buddha o l'Islamico dalle parole di Mohammed, non vuole persuadere l'ateo o puntare il dito sull'omosessuale, sul vegano o sull'onnivoro, sul ricco o sul povero o su chi vi pare e piace...

No, Giorgio parla di un Amore forte, fortissimo, talmente potente e corroborante da fare Paura!

E dice che è tempo di finirla con le guerre, gli screzi, le connivenze e l'asservimento al dio mammona.

È tempo di finirla con l'oscurantismo e le bugie, con la manipolazione e le dittature!

Dice che questa chiesa (quella che riceve i presidenti più potenti al mondo, quella che violenta e stupra bambini, quella dei paradisi fiscali e dell'oro) finirà, come lo dice anche Miriam Corsini, come dicono Luz de Maria, come la Blavatzky e la Neumann, la Kowalska, Padre Pio ed Eugenio Siragusa e tantissimi altri strumenti del Signore!

Lo ha detto anche Papa Francesco, che piuttosto che rimanere così questa chiesa, sarebbe meglio che uno scisma la dividesse!

Cosa potrà mai dare fastidio di Giorgio, che parla di extraterrestri?

La scienza dice che c'è vita in tantissimi altri pianeti, e sicuramente Acqua. E dove vi è acqua vi è chimicamente vita... Già questa è una verità di base, impugnabile e rilevante, che non è cioè contestabile.

Che Dio sarebbe altrimenti, sprovveduto e limitato, a creare omini e donnette in un solo pianeta?

Se l'universo è così inconcepibilmente grande, è impossibile non ve ne siano altri più evoluti o meno evoluti degli umani... Concordate almeno su questo?

I governi e i militari del pianeta hanno programmi di studio degli extraterrestri e delle loro tecnologie.

Tutto documentato, non sono videogame.

Storici, scienziati e religiosi si sono aperti a prove serie, rilevazioni con sofisticate apparecchiature: E allora di cosa stiamo parlando? Non più di fantascienza, non più di cinema.

Si parla di realtà diffuse sui media, rese di pubblico dominio.

Vi infastidisce che vi identifichi gli angeli? Bhé, gli Angeli sono esseri evoluti, di un'altra dimensione e più vicini a Dio, la Bibbia e il Vangelo li nominano come Messaggeri, Emissari, "Uomini in candide vesti" mica buffi esserini o paffuti biondi e alati!

Giorgio dice che le Milizie di Cristo sono pronte ad intervenire... E allora? Lo disse anche Gesù a Pilato, che il suo Esercito non è di questo mondo e che se avesse voluto, 12 Legioni di Angeli si sarebbero piombate in suo soccorso!

Che male c'è?

Infastidisce che menzioni le astronavi?

Le astronavi sono plasmi di luce ed energia, collegate sul piano mentale e spirituale alle intelligenze che le guidano, mica un ammasso di bulloni, tubi di scarico, cavi elettrici e sensorini per la retromarcia!

Giorgio dice che Esseri di altri mondi (lui li chiama Fratelli Maggiori, perché questo sono) spingono amorevolmente per il nostro ravvedimento e la nostra conciliazione col Signore, ma sempre rispettando il nostro libero arbitrio.

Questi esseri ci consigliano, ci esortano, talvolta si adirano, ma sempre con Amore e Compassione.

Possono compenetrare la materia e possono prendere materia.... Possono tutto, agli occhi nostri, poiché in comunione con l'Altissimo!

E Giorgio pure ci esorta a convertirci, a cambiare la rotta, come lo facevano Luther King, Teresa di Calcutta, Gandhi o Don Puglisi.

Se solo volessimo davvero, anche noi potremmo spostare le montagne.

La fede assolve, salvifica, vince e trasmuta il piombo in oro!

Lo fa talvolta con un carattere scontroso e categorico, tipico delle sue origini siciliane Giorgio, ma anche in conformità della durezza del Gesù che infranse il tempio con le sue urla, le sue "uscite" e la sua rivoluzionaria evangelizzazione.

Giorgio, come tanti altri contattati dice che SIAMO AGLI ULTIMI TEMPI (quanto ci rimane? 100, 500 anni? Ma son pur sempre ultimissimi, anche questo rilevato dagli scienziati sulla base della salute del pianeta sulle analisi geopolitiche dei precari equilibri militareschi!), ed è per questo che vuole stupirvi, indurvi ad una presa di coscienza della situazione!

Giorgio infastidisce molto la chiesa Vaticana quando parla del segreto di Fatima, che diceva che il potere del clero attuale finirà, infastidisce la politica per le sue inchieste sui rapporti stato-mafia, infastidisce il popolo quando dice (come Cristo) di impoverirsi e darsi al prossimo, non per forza tramite Funima, ma tramite azioni e concretezza fisica e presenza mentale!

E DEVE ESSERE così.

Poi 16000 testate nucleari attive, 150 guerre accese nel mondo, malattie di ogni tipo, 2000 esperimenti atomici che hanno spostato l'asse magnetico terrestre, giochi di guerra fra est ed ovest, manipolazione economico-bancaria delle società e dunque delle coscienze, inquinamento che sta intossicando e ammalando miliardi di persone, plastica ed altri materiali mortali entrati nella catena alimentare!

Stiamo uccidendo il mondo, offendendo le leggi della fisica, disprezzando i fratelli e violentando la Natura, stiamo ignorando ogni energia e fonte rinnovabile, stiamo rinnegando la pace e usando il PIL mondiale per usi guerreschi, massonici, terroristici e privatistici.

E in tutto questo vorreste incolpare Giorgio?

No, ve lo dico, rivolgiamo le nostri attenzioni su noi stessi e sui veri carnefici, ed invertiamo la rotta... Perché è urgente, urgentissimo da fare.

E allora, vogliamo stare rassicuranti nelle nostre chiesette, nei nostri salotti per bene? Vogliamo fare il gioco di chi tiene imbrigliati corpi e cervelli?

Giorgio fa paura, dicevo, perché Milita nell'Amore incondizionato, trasmette l'Amore incondizionato, prospetta l'imminente Avvento dell'Amore incondizionato sul pianeta Saras (Terra).

Affinché venga Creduto o attaccato, affinché anche attraverso lui Dio separi il grano dalla gramigna, Gesù e la Madre Maria hanno sventrato le sue carni proprio a Fatima nel 1989, segnandone il corpo con le stigmate.

Sanguinamenti inspiegabili agli occhi della ragione... Sanguinamenti di forte sofferenza che sono però monito e premio, perché la sofferenza del corpo mistico di Cristo si esterni anche agli occhi del mondo in uno dei suoi figli della nuova Galilea.

Non voglio convincere nessuno, sia chiaro.

Mi basta averlo incontrato e vissuto, sentito dentro di me:

Ma quel messaggio va oltre la persona e i suoi limiti, va oltre la comprensione di chi ha schemi e resistenze al Cambiamento, all'avvento o al II Natale in GRAN POTENZA E GLORIA.

Questo sistema ha fallito, fatevene una ragione...

Hanno fallito le religioni, le istituzioni, le ideologie, ha fallito l'uomo nel suo patto col Cielo negli ultimi millenni.

A quest'uomo venne dato l'IO-SONO, la Sapienza, la Creatività, le chiavi virtuose del pianeta...

Ma di tutto questo ha fatto un uso sconsiderato, innescando causali effetti della propria degenerazione.

Ora riconoscerete dai frutti che l'albero di questa generazione è marcio, lercio, malato profondamente.

Deduciamo e determiniamo che vanno fatte, per salvarne il cuore, importanti potature e doverosi innesti.

Ma non dimentichiamolo, è stato anche detto da Gesù che il nostro è un Dio dei vivi, non dei morti:

Chi si sveglierà allora, e lotterà per la Verità, la Giustizia e la Vita, a prescindere da Giorgio Bongiovanni stigmatizzato e da qualsiasi altro essere umano, sarà Libero.

Ma libero davvero.

Daniele (Sardegna)

4 Novembre 2019

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140