Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
Giorgioscrivelaposta100 DAL CIELO ALLA TERRA
 
HO SCRITTO IL 5 FEBBRAIO 2016:
 
COLLOQUI DI VITA
LA POSTA DI GIORGIO BONGIOVANNI
 
L’INTENSA ATTIVITÀ SPIRITUALE E SOCIALE LEGATA ALLA MISSIONE CELESTE CHE MI È STATA AFFIDATA E CHE COMPORTA CONTINUI SPOSTAMENTI E TANTISSIME ORE DI LAVORO AL GIORNO, MI IMPEDISCE DI RISPONDERE PERSONALMENTE E CONSTANTEMENTE A TUTTE LE LETTERE CHE RICEVO GIORNALMENTE E CHE COMUNQUE LEGGO CON MOLTA ATTENZIONE.
PER RISPONDERE A TUTTE LE ANIME CHE MI SCRIVONO, COME HO SEMPRE PROMESSO, CONTO SULLA PREZIOSA COLLABORAZIONE DI ELISABETTA MONTEVIDONI, ANTICA SORELLA DELLA NOSTRA OPERA SPIRITUALE, CHE RISPONDE INSIEME A ME A TUTTE LE LETTERE CHE MI GIUNGONO, CON IL DESIDERIO DI DARE LUCE ALLE NUMEROSE DOMANDE CHE TROVANO RISPOSTA NEL MESSAGGIO CELESTE CHE DIVULGO DA MOLTI ANNI.  
IN FEDE
G. B.

Palermo (Italia)
5 Febbraio 2016

Cari tutti per me è un onore essere al servizio del Cielo e collaborare con il suo Messaggero. Ho avuto la grazia di conoscere l’esperienza mistica di Giorgio Bongiovanni nell’Aprile del 1989, quando ebbe le prime apparizioni della Madre Santissima che lo chiamava a Fatima.  
Da allora ho potuto seguire da vicino la sua vita di stigmatizzato, ho assistito a centinaia di sanguinazioni delle sacre stigmate, assistito alle sue conferenze e agli incontri spirituali, letto tutti i suoi messaggi, approfondito gli studi di filosofia cosmica avendo accesso alla biblioteca dell’Associazione Culturale Giordano Bruno creata da Giorgio stesso: i libri di Padre Pio e di altri stimmatizzati, libri sulle Profezie, sulle più importanti apparizioni mariane nel mondo, i messaggi del suo padre spirituale Eugenio Siragusa… quindi mi sono messa a disposizione nella segreteria spirituale per aiutare Giorgio nel servizio di elargire la conoscenza iniziatica a tutte quelle anime che non potendo incontrarlo gli scrivono.

Elisabetta Montevidoni

 



Daniele scrive:

Sig. Bongiovanni, sono anni che leggo il suo sito, che vedo i suoi  video, la sua storia, i messaggi che riceve dagli esseri di luce ecc...e sono anni che leggo "il tempo è venuto", "ci siamo" ecc...ma non succede mai niente, solo le solite terribili notizie che accadono nel mondo.

Ma insomma, prima o poi accadrà qualcosa di positivo??? …Quando vedremo finalmente la luce?

Poi leggo che si salveranno in pochi, 144 mila più pochi altri... ma è possibile che tutti quelli che non verranno salvati siano peccatori??

Se il mondo è nelle mani di massoni senza scrupoli non credo che i poveri cittadini siano tutti colpevoli e peccatori no? La pregherei di chiarire queste cose perchè davvero non ci capisco più niente...grazie.

Cordiali saluti

Daniele

RISPOSTA

Caro Daniele noi sbagliamo a rapportare il nostro tempo  al tempo divino considerato che per il Signore "mille anni son come un giorno"  (seconda lettera Pietro 3, 3). Quando Giorgio scrive che il tempo è questo, vuole intendere il periodo in cui si stanno manifestando gli eventi profetizzati,  tenendo conto della possibilità che ha l'uomo di dilatare o accorciare tale tempo,  in base alle azioni positive o negative che sceglie di mettere in atto.

Quello che è importante per l'anima risvegliata in Cristo è vivere l'eterno presente e lavorare per la gloria del Cristo senza vivere di aspettative e attaccamento alcuno.

Marco scrive:
Caro Giorgio,

tu sostieni che i tempi sono maturi. Dici che gli angeli potrebbero risolvere in tre mesi i problemi che affliggono l'umanità, ma non intervengono. non lo fanno perché i governi non vogliono e loro rispettano il libero arbitrio dell'uomo.

Bene. Io mi sono sempre chiesto che opinione avesse Gesù di noi.

"Padre, perdonali perché non sanno quello che fanno", dunque Gesù era convinto che l'uomo non sapesse quello che facesse!  Sono d'accordo con Lui. del resto anche Einstein diceva che l'universo e la stupidità umana sono infiniti, e quindi più o meno ci siamo!

Questi governi, che non vogliono il regno del Signore, perché preferiscono la  mafia, la violenza ecc. sono come dei bambini che non sanno quello che dicono e quello che vogliono.

Infatti quando si prega, o almeno per me è così, si chiede e si dichiara col cuore, non con la mente.

La mente,  mente a se stessa e agli altri.

Dunque chi parla con la mente e non col cuore, come certamente fanno questi governanti, dicono e chiedono cose che, appunto, vengono dalla loro mente e non dal cuore.

Pertanto non è corretto parlare di libero arbitrio.

Dunque gli angeli possono intervenire, non calpesterebbero nessuna scelta del  cuore, ma solo la confusione e il disordine che c'è dentro la mente umana.

Tu, che sei in contatto con loro, per favore, diglielo.

Grazie

Marco

RISPOSTA
Caro Marco,  quando Gesù dice quella frase non si riferisce all'umanità, a tutti gli uomini, la frase è riferita  ai due soldati romani che lo stavano crocifiggendo e che erano pagani.   Il popolo di Israele invece,  che ha ascoltato la Sua parola e visto i Suoi miracoli,   ha gridato "crocifiggi! crocifiggi... il sangue di questo giusto ricada su di noi e sui nostri figli".  Difatti il popolo prescelto da Dio oggi è rinato nei popoli latini sui quali non è ricaduto il Karma come invece è avvenuto per gli ebrei… vedi l'olocausto.

Josie ci scrive:

Carissimo Giorgio, sono Josie dall’Australia, spero che tu stia bene.

Ogni giorno guardo la tua pagina e parlo della tua opera, e sono felice quando qualcuno  mi chiede il tuo web site.

Caro Giorgio non vedo l'ora d'incontrarti, e mi piacerebbe incontrare gli altri fratelli Extraterrestri, non vedo l'ora che scendono, non ne posso più di vedere solo falsa gente, interessata solo al denaro, all'alcool alle droghe ed ai viaggi.

Due miei  vicini di lavoro  mi hanno  chiesto di chiederti cosa ne pensi dei musulmani.  Silvia ed Asis sono ortodossi cristiani e sono originari dell' IRAQ; sono molto spaventati, perché pensano che i musulmani si moltiplicheranno, in milioni e ci uccideranno tutti.

Giorgio spero tanto che tu mi risponda, ti voglio tanto bene, spero tanto di vedere Gesù presto.

Con immenso affetto e amore

RISPOSTA

Carissima Josie, Giorgio dice che lo spirito non conosce distanze, ti ringrazia di cuore e ti raccomanda di mantenere sempre  salda la fede,  nonostante le avversità,  perché un giorno non molto lontano vedrai anche tu i fratelli  celesti. Purtroppo se l'umanità continua di questo passo l'Islam sarà la mano della Giustizia divina. L'Islam e il Cristianesimo hanno lo stesso ceppo originario, cioè il patriarca Abramo,  il quale ebbe due figli,  Ismaele dalla schiava e Isacco dalla moglie legittima, Sara ma ne allontanò uno, Ismaele.

Mario ci scrive:

Buongiorno Giorgio,
ho bisogno di avere conoscenza riguardo un passo del Vangelo e Bibbia che a me non è chiaro.
Mi rivolgo a te perché sono certo che puoi darmi la giusta risposta.
Da un po' di giorni mi sono reso conto che non ho ben capito il significato del libero arbitrio e mi spiego: leggendo Isaia 53 si annuncia l'arrivo del figlio di Dio e che sarebbe morto per noi. Nel vangelo Gesù dice di conoscere già chi lo avrebbe tradito, quindi tutto era già stabilito. Io mi domando: il libero arbitrio che ruolo occupa nell'uomo? Che cosa o su cosa possiamo cambiare noi se il disegno di Dio era già scritto?
Se Gesù conosceva Giuda e sapeva che lo avrebbe tradito, come si poteva cambiare questo evento, come poteva salvarsi Giuda? e su cosa influisce la nostra scelta se il Padre ci conosce da sempre? Si perché noi non potevamo evitare la crocifissione di Gesù con il nostro libero arbitrio; perché era già stato annunciato.
Perdona la mia ignoranza ma vorrei capire.
Cordialmente ti ringrazio. Mario
 
RISPOSTA

Caro Mario le profezie non sono mai impegnative, l'uomo ha sempre la possibilità di cambiare gli eventi profetizzati, in questo sta il libero arbitrio. Anche a Fatima la Madonna ha previsto una futura guerra nucleare planetaria,  ma dato che siamo stati avvisati  l'umanità poteva prendere coscienza e cambiare il corso degli eventi. Purtroppo l'uomo (la maggioranza) ancora non ha imparato a sottomettere gli istinti della bestia che è insita in lui per divenire uomo angelo e preferisce compiacere il principe di questo mondo.

Luca scrive:

Buona sera, ringrazio anticipatamente per la risposta.

Premesso che credo nel ritorno di Gesù Cristo e che non vedo l'ora!!! Non mi è chiaro questo passaggio:

“E dette queste cose, mentre essi guardavano, Gesù fu elevato e una nuvola accogliendolo lo tolse dinnanzi ai loro occhi e come essi avevano gli occhi fissi in cielo mentre Egli se ne andava ecco che due uomini vestiti in bianche vesti si presentarono loro e dissero: - Uomini di Galilea perché state a guardare verso il cielo, perché piangete? Questo Gesù che è stato tolto da voi ed assunto dal cielo verrà nella medesima maniera che l’avete veduto andare in cielo -. Allora essi tornarono a Gerusalemme dal monte chiamato Oliveto che è vicino a Gerusalemme...”.

Bongiovanni afferma che Gesù è già tra noi, ma secondo le scritture avremmo dovuto vederlo tutti ritornare sulla Terra. Cosa mi è sfuggito?

Luca

 
RISPOSTA:

Caro Luca come profetizza il Vangelo,  nel giorno e l'ora che il Padre si è riservato (Mt cap.24) Gesù si manifesterà a tutta l'umanità nello stesso modo in cui è asceso al Cielo, (Atti degli Apostoli, cap 1) cioè a bordo di un apparato di luce (la nube) e accompagnato da milioni di esseri di luce (la potenza e  la gloria)
ma Lui è già sulla Terra,  in incognita!!! Ed è l'ascoltatore silente di ogni nostra conversazione perchè Lui scruta i reni e i cuori di ogni uomo (Apocalisse 2:23).
 La separazione del grano dalla gramigna è già in atto, Gesù deve solo manifestarsi a tutta l’umanità.
Per approfondire puoi leggere i seguenti messaggi:

Emanuele scrive:

Cara Elisabetta,
Ti scrivo in quanto vorrei sapere qualche parere dal nostro amico e guida spirituale Giorgio.
Il primo riguarda il Papa,  Bergoglio.
Ho letto  tanti giudizi su questo Papa , quasi tutti positivi per quello che sta facendo, ma rimango dubbioso su alcune  questioni sulle quali non si è ancora pronunciato, vedi IOR e il periodo della dittatura in Argentina . Papa Francesco ha collaborato oppure no con il regime fornendo ai generali i nomi degli oppositori, i quali poi venivano fatti sparire ?
La seconda domanda riguarda la vita di nostro Signore Gesù dai 12 ai 30 anni, non ci sono grandi testimonianze o fatti che raccontassero la vita di Gesù in quel periodo, mi potresti aiutare a capire meglio quel periodo di nostro Signore Gesù di cui il sottoscritto e alcuni suoi amici non conoscono quasi nulla? Grazie mille
Emanuele
 
RISPOSTA

Caro Emanuele ti ricordo che Gesù folgorò Saulo, feroce assassino e persecutore di cristiani, il quale divenne poi San Paolo apostolo. Quindi perchè farsi condizionare dal passato di papa Francesco, ammesso che abbia veramente collaborato con la dittatura argentina...bisogna aspettare e vedere le azioni future che metterà in atto come Papa,  perché  come tutti gli uomini anche lui gode di libero arbitrio e può scegliere da che parte stare... Giorgio prega che Papa Francesco abbia il coraggio di rinnovare la Chiesa di Cristo e prega che la paura non lo assalga.

Andrea scrive:

Caro Giorgio,

Buon giorno! È da qualche mese che conosco la sua storia, caro Giorgio, e devo dire che alcuni messaggi da lei canalizzati sono un po’ inquietanti...

Già da diversi anni (o forse da tutta la mia vita) ho intrapreso un percorso di risveglio interiore spirituale, e nella mia vita ci sono stati periodi in cui non sapevo se credere in Dio e nella Chiesa... questo mio percorso mi ha portato a ritrovare la fede in Dio e sono grato di averlo ritrovato (anche se in cuor mio c'è sempre stato). Non so neanche io cosa volerle dire, se non forse chiederle se ho lavorato abbastanza per continuare il mio percorso evolutivo e di crescita dello spirito e dell'anima... questa società la sento estranea al mio modo di essere, è dura farci crescere i propri figli, ed intanto cercare di crescere spiritualmente quando la tua stessa famiglia, la società,  ti remano contro... il mio animo e il mio cuore sperano in una società tutta nuova, basata sull'amore incondizionato, amore per il prossimo, per questo pianeta, per Dio, per tutta la Creazione, dove regni la fratellanza e l'aiuto incondizionato al prossimo, rispetto per ogni forma di vita, rispetto per la Terra... sono un sognatore? Quando avverrà tutto ciò?

Spero che la venuta del Cristo sia quanto mai prossima, poiché è sempre più difficile poter andare avanti...

Grazie per tutto quello che sta facendo per noi

Namaste '
Andrea

RISPOSTA:

Caro Andrea, nel capitolo 17 di Luca versetto 26-28 Gesù profetizza il Suo ritorno dicendo che i tempi saranno come quelli biblici di Noè e di Sodoma e Gomorra. Purtroppo la Chiesa non sottolinea mai questi passi importanti e quindi è normale essere impreparati e trovare le parole di un messaggero di Dio inquietanti, ma se leggerai profondamente il vangelo troverai molte frasi di Gesù altrettanto inquietanti e terribili.

Maurizio scrive:
 

Caro Giorgio,  
sei ormai un personaggio pubblico da tanti anni, potresti avere fama e successo e ricchezza da sfruttare come meglio credi per te o il prossimo Invece hai scelto la via dell'inganno e della farsa.
Mi piace il tuo impegno e passione su tematiche di misteri e o vita su altri pianeti che potrebbero accendere interessanti dibattiti.
Disapprovo tutti i tuoi trucchi che rientrano nella sfera mistica dalle tue stigmate al fatto che hai visto Gesù. Forse un giorno diventerai un grande esperto di misteri se smetterai di farti le stigmate. Credo che ci voglia un grande coraggio.
Ora non arrabbiarti o mandarmi i demoni ma spera che quando altri ti diranno cosa pensano lo facciano anche loro con intenzioni pacifiche e solidali. Tutto quello che si fa agli altri ci cade addosso giusto?
Maurizio

RISPOSTA

NON MI INTERESSA NE FAMA NE RICCHEZZA. HO SOLO DIVULGATO QUELLO CHE HO VISTO, CHE HO SENTITO E SOPRATTUTTO QUELLO CHE CREDO.
OGNUNO E' LIBERO DI ACCETTARE O RIFIUTARE.
NON VENDO UN PRODOTTO.  DIVULGO GRATUITAMENTE UN MESSAGGIO.
OGNUNO SCELGA COSA FARE. CREDERE O NO!

GIORGIO

Giovanni ci scrive:

Carissimo GB
Seguo da anni i tuoi messaggi e guardo tutte le tue conferenze in youtube; vorrei sapere l'avvento di Gesù Cristo e la sua manifestazione in potenza e gloria sulla terra, ne sarei grato se mi potessi dare informazioni precise a riguardo. Se ne parla ormai da parecchi anni e io sarei ansioso a questa manifestazione.
Tutti sanno di questo avvento, ne parla anche la bibbia e la santa messa domenicale.
Io sono un po’ come San Tommaso anche se sono un credente in Cristo.
Attendo una tua risposta
Grazie
Giovanni

RISPOSTA
CARO GIOVANNI, COME E' SCRITTO NEL VANGELO A NESSUNO E' DATO CONOSCERE IL GIORNO E L'ORA. SOLO IL PADRE LO SA, MA IL TEMPO DEL GIUDIZIO E' QUESTO.
UN SALUTO IN CRISTO
GIORGIO
(Vangelo Mt 24,36) «Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo. Come fu ai giorni di Noè, così sarà alla venuta del Figlio dell'uomo.  Infatti, come nei giorni prima del diluvio si mangiava e si beveva, si prendeva moglie e s'andava a marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell'arca,  e la gente non si accorse di nulla, finché venne il diluvio che portò via tutti quanti, così avverrà alla venuta del Figlio dell'uomo. Allora due saranno nel campo; l'uno sarà preso e l'altro lasciato;  due donne macineranno al mulino: l'una sarà presa e l'altra lasciata.

Giuseppina ci scrive:

Salve sig. Bongiovanni,
ho ascoltato con molto interesse le sue interviste e dichiarazioni riguardanti la Cristianità e l'esistenza di altre forme di vita in cui anch'io già credevo da tempo; ma sono rimasta un po’ perplessa quando durante un suo discorso, ha citato la parola REINCARNAZIONE", allora le chiedo: esiste?,…e se sì, perché ci reincarniamo?  Ogni anima non è fine a se stessa?
Vorrei porle altre due domande se posso:
la Madonna, ci dice che ci  saranno 3 giorni di buio totale, come dobbiamo comportarci? e perché   non si può aprire la porta a nessuno? cosa succederà?
Ultima domanda: è proprio vero (come ci insegna la Chiesa) che un  separato o divorziato non può più rifarsi una vita con un'alta   persona?
Giuseppina

RISPOSTA:
Cara Giuseppina, la reincarnazione è legge di vita universale. Non è stata  insegnata solamente dai maestri orientali, ma si trovano i passi anche nel Vangelo, che la Chiesa  però non spiega. Per approfondire puoi leggere il  messaggio che Giorgio ha scritto il 21 gennaio 2011
http://www.giorgiobongiovanni.org/index.php/messaggi-2011/3063-la-reincarnazione.html
La vita è una scuola e lo spirito si  reincarna in un corpo  per fare  sperienza nella materia densa e  acquisire conoscenza, sviluppare  cioè i valori universali del bene e della giustizia, crescere in virtù  e poter così  ascendere verso le dimensioni superiori. In questo preciso periodo  storico siamo giunti agli esami di terza dimensione e gli spiriti per essere promossi e incamminarsi verso la quarta,  (occorreranno mille anni) dovranno essere selezionati (Giudizio divino). Chi sarà bocciato  continuerà a reincarnarsi in altri pianeti di terza dimensione e ripeterà le esperienze nella materia densa fino al prossimo esame generazionale.

Simone chiede:
Ciao Elisabetta
ho notato dalle tue risposte che fai una distinzione tra Gesù e Cristo : Gesù è con la Madonna in quinta dimensione mentre Cristo è l'essere più alto della sesta dimensione quindi viene subito sotto il Padre Adonay.
Ecco vorrei capire meglio la differenza tra Gesù e il Cristo , forse è che Gesù è considerato come uomo e Cristo come figlio di Dio?
grazie
Simone

RISPOSTA

La dimensione dell'essere umano è una dimensione limitata dallo spazio-tempo, elementare. Noi umani purtroppo tendiamo sempre a separare, perchè  la logica razionale prende il sopravvento sullo spirito che è involucrato nella materia densa (corpo fisico) . Invece lo spirito dovrebbe  sforzarsi di emergere e prevalere su corpo e anima, per potersi sintonizzare con la Fonte divina e con gli altri spiriti.   Difatti l'essere umano raramente riesce a percepire quanto realmente lo circonda e convive con lui,  perché  usa solo i cinque sensi fisici mentre gli altri sensi restano latenti.

Roberto ci scrive:
Salve Sig. Bongiovanni,
sono un ragazzo e mi rivolgo a lei per una richiesta di aiuto. Intanto mi vorrei complimentare per il lavoro (o meglio "missione") che lei sta compiendo e le sono vicino (Dio sia lodato).
La mia richiesta di aiuto è la seguente:
da molto tempo ormai soffro di pensieri ossessivi, (non sono malato). Questi pensieri mi tormentano più volte durante il giorno e, cosa più importante, è che offendono Dio e nostro Signore. Sono pensieri che vengono all'improvviso e che più cerco di scacciare più ritornano e si fanno più intensi. Credo si tratti di quella che si chiama "ossessione diabolica". Ne ho parlato anche con il mio padre confessore, non in maniera approfondita per la vergogna (gli ho detto solo che ho questi pensieri e basta), ma ritornano sempre. Mi sono rivolto a lei perchè penso di poter  avere da lei la risposta a questo mio problema.
La prego, mi aiuti. La ringrazio in anticipo per la sua disponibilità. Aspetto a breve una sua risposta. Cordiali saluti.
Roberto
 
RISPOSTA

Caro Roberto Giorgio ti saluta fraternamente.
Per allontanare questi pensieri,  che vengono sussurratii nella tua mente da un entità larvale, Giorgio ti consiglia di leggere, soprattutto alla sera,  il vangelo e altri libri spirituali (Padre Pio, Yogananda, Gibran, etc) e di accendere incenso di sandalo.
Lui  pregherà per te.
Pace

Elisabetta
Segreteria dal Cielo alla Terra
Marco ci scrive:

Cara Elisabetta,

ogni giorno abbiamo notizie di morti, guerre e violenze di ogni genere, anche su donne e bambini.
Dio non interviene! Giorgio sostiene che la Sua pazienza sta finendo, che più l'uomo si comporta male, prima verrà il Suo regno.
Io ho un'altra tesi. Credo più semplicemente che Lui non interviene perché, come Satana,  prova piacere quando accadono queste cose.  Un Dio che si è talmente stancato dell'uomo da essere passato dalla parte di Satana. Un Dio che prova piacere quando la sua creatura soffre. Creatura che ormai disprezza, per inciso. Che mi puoi dire?

Un saluto.

Marco

RISPOSTA

Caro Marco l’umanità sta scontando un karma: il deicidio.  Dio Padre ha prima di tutto  lasciato che venisse scarnificato e crocifisso Suo Figlio, quindi ora  non può intervenire nelle nostre scelte di vita finché non arriviamo ad attentare alla Sua Creazione (Pianeta Terra e Sistema Solare).
Giorgio ha spiegato tantissime volte che i bambini che muoiono nel mondo si immolano come Cristo per lavare i nostri peccati e loro sono salvi.  Sta a noi cambiare, se vogliamo un mondo migliore.
Ti riporto un suo discorso durante una lezione spirituale:

Michele ci scrive:
Caro Giorgio  ti faccio una domanda:
Tu dici che noi siamo eterni  allora  perché Gesù dice che quando tornerà  darà la vita Eterna  a chi lo merita… l’ho letto, dice che noi siamo dei…  comunque ho bisogno di un po’ di chiarimenti.
Grazie
 
RISPOSTA

Caro Michele Giorgio ricorda ciò che ha detto Gesù, appunto
Siamo Dei, potenzialmente!!!
Cioè la nostra origine spirituale è divina.
Lo spirito è la scintilla che si è staccata dalla Sorgente divina per fare esperienza nella materia (vita umana) attraverso la Legge della reincarnazione e per poter evolvere fino a prendere coscienza di quello che è realmente. Siccome lo spirito è eterno, cioè,  a differenza dell'anima e del corpo, non può morire mai, alla fine dell'evoluzione è destinato a ricongiungersi con la Sorgente;  ma per via del libero arbitrio ogni spirito sceglie in quanto tempo evolvere e raggiungere le dimensioni della Luce o cadere e ripetere la scuola della vita attraverso la reincarnazione.

Giovanni  ci chiede:
Salve, avete idea se qualcuno ha già provveduto ad inoltrare una richiesta, al Papa Francesco, affinché possa rendere pubblica la lettera del terzo segreto di Fatima (per intero). Probabilmente i Papi precedenti hanno ritenuto inopportuno e poco sicuro (sbagliando) far conoscere il contenuto integrale, ma questo Papa (che a mio avviso è diverso dagli altri) potrebbe ancora farlo. Se qualcuno l'ha fatto, qual'è stata la risposta del  Papa? Vi ringrazio per l'eventuale risposta.
 
RISPOSTA
Caro Giovanni a questo link puoi leggere la lettera che il Cielo attraverso Giorgio ha recapitato al papa Francesco
 LA VERITÀ TUTTA LA VERITÀ http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2013/4624-la-verita-tutta-la-verita.html
Non abbiamo ricevuto nessun riscontro da parte del Vaticano, ma la risposta del Papa sarà data dalle sue azioni future.  Giorgio ci spera e prega per lui.
Pace e serenità
 
Elisabetta
Segreteria dal Cielo alla Terra
Giusy ci scrive:

Non entravo da tempo su questo sito, un sito che una volta frequentavo assiduamente, per curiosità e per interesse personale verso i fenomeni che riguardano da anni Giorgio Bongiovanni.
Vorrei chiedere personalmente a Giorgio, e si, esigo che mi risponda lui personalmente, senza intermediari... Perchè su quello che di soprannaturale lo riguarda sta facendo una continua e ininterrotta campagna speculativa. La goccia che ha fatto traboccare il vaso e mi porta a scrivere questa mail è la richiesta nel sito di una donazione per sostenere l'opera del Bongiovanni, senza parlare poi della vendita di fantomatici cd, libri e altro materiale.
La domanda che mi sorge e mi viene spontanea è questa: "ma questo sito è un mercato per raccogliere denaro o vuole diffondere un messaggio nel pieno rispetto degli insegnamenti del Cristo?"
Il sig. Giorgio Bongiovanni sta speculando in un modo che mai avrei immaginato sulle sue stimmate e visioni, ma non è questo un comportamento che rispetta la morale del Cristo e i suoi insegnamenti.
Padre Pio da Pietrelcina, l'esempio più lampante che mi viene in mente, teneva nascoste le sue piaghe, non voleva mostrarle, e viveva in umiltà, non amando affatto la luce dei riflettori.
Insomma... Guardate questo sito... è pieno di foto delle ferite di Giorgio, di inviti a donazioni, di vendita di libri, cd e altre cose.
Ma perchè?
Le opere migliori si fanno nascostamente, si deve agire nel silenzio, senza speculare, con umiltà. Il mondo non ha bisogno di fenomeni da baraccone, ha bisogno di esempi concreti. Spero di essere stata chiara.
Grazie dell'attenzione.
Attendo risposta.
Giusy.

RISPOSTA

CARA GIUSY
IL MIO SITO NON È AFFATTO PIENO DI COSE DA VENDERE, SE LEGGI BENE NOTERAI CHE C’È SOLO LA PARTE DONAZIONI E NESSUNO È OBBLIGATO A DONARE.  IL SITO È GRATUITO E POI C'È SOLAMENTE UN LIBRO IN VENDITA, PERCHE' EDITATO DALLE EDIZIONI MEDITERRANEE, MA NESSUNO È OBBLIGATO A COMPRARLO.
QUANDO TU NON ERI ANCORA NATA GIUSY IO HO VENDUTO TUTTO PER LA MIA MISSIONE E ADESSO NON HO NESSUNA PROPRIETÀ,  NIENTE DI NIENTE, VIVO IN AFFITTO E SONO FELICISSIMO DI SERVIRE CRISTO, SE HAI UN PO DI UMILTÀ COMPRENDI COSA VOGLIO DIRE.  SE RIMARRAI ARROGANTE PREGHERÒ IL CRISTO PER LA TUA ANIMA.  BUONA FORTUNA CARA,  A PRESTO
GIORGIO BONGIOVANNI

Riceviamo da Marianna:

Egregio Signor Giorgio, La seguo sempre e quello che dice mi interessa molto. Mi colpisce quando afferma di esseri facenti parte di altri pianeti che ci dovrebbero contattare. Ma davvero ci parleranno? Ci contatteranno? Quando accadrà tutto ciò? Sono fratelli o conquistatori? Io da tanti anni soffro per l'ingiustizia, l'egoismo di chi mi circonda. Spero che questo sistema cambi.
Cordiali saluti.
Marianna
 
RISPOSTA
Carissima Marianna Giorgio la saluta fraternamente.
La realtà extraterrestre che visita il nostro pianeta è pacifica e di origine messianica.
Gli esseri che provengono da altri pianeti sono gli intermediari tra noi umani e gli esseri di Luce che abitano nei Soli. La Luce Cristica si è incarnata anche nei loro pianeti e, a differenza dell'uomo,  hanno accettato la redenzione divenendo uomini angeli e missionari del cosmo.
 Ci sono angeli umanoidi (quarta dimensione) e angeli di luce (quinta dimensione astrale).
Se fossero conquistatori, dato che dispongono di mezzi per noi fantascientifici, avrebbero potuto farlo migliaia di anni fa, quando è iniziata l'evoluzione umana. Invece questi esseri ci hanno sempre seguito per aiutarci nell’evoluzione, contattando i profeti nella storia che oggi sono chiamati contattati.

Riceviamo da Vito:
Ciao Giorgio!

In questa nuova mail che ti scrivo, vorrei chiederti delle informazioni riguardo alcuni temi.

Il primo riguarda la prostituzione.

Molti persone per svariati motivi, hanno come esigenza o vizio, la periodica necessità di andare in locali a "luci rosse", dove le donne soddisfano sessualmente uomini in cerca di piaceri carnali. Quello che ho notato nei loro discorsi è l'assoluta tranquillità nel fare queste cose. Per loro è qualcosa di naturale andare con donne e pagarle per avere una prestazione sessuale.

Cosa ne pensi a riguardo? E' giusto?

Il secondo riguarda la reincarnazione.

ll nostro spirito lascia il corpo quando giunge la morte fisica. Dopo lo stesso spirito può reincarnarsi in un altro corpo.

Riguardo al profeta Elia, lui è asceso al cielo in corpo,  anima e spirito. Ma sappiamo che si è reincarnato in Giovanni Battista.

Come è possibile tutto questo? Elia non è morto fisicamente quindi come può il suo spirito reincarnarsi?

Il terzo riguarda il Sole.

Se il sole è il Padre e siccome ci sono infiniti soli nell'universo, questo significa che ci sono infiniti Padri? Ma il Padre è uno…

Aspetto come sempre le tue risposte

Un abbraccio forte


Vito
 
RISPOSTA:

Caro Vito

Riguardo al  sesso, esso  è un bisogno fisiologico  della natura umana/animale

Ci sono uomini, soli, che devono ricorrere a questi sfoghi purtroppo. Ma chi pratica  il sesso senza amore, adorazione spirituale,  anche con la propria compagna e non solamente con le prostitute,  resta vincolato alle basse frequenze e invece di attirare gli angeli a sé,  attira entità larvali. Tutto qui.

Riceviamo da Carla:
Salve, vorrei sapere una cosa.
Siete ebrei… o testimoni di Geova?   
Non ho mai sentito parlare di Adonay. Chi è?
Riguardo poi agli esseri di luce, dubito che extraterrestri ed esseri di luce siano la stessa cosa, non si parla di esseri di luce nelle sacre scritture, ma di angeli e arcangeli; per citarne uno L'Arcangelo Gabriele. Mi è più facile immaginare un angelo con le ali che un alieno con le ali. Ma se per caso fosse come dice lei, perchè non scendono a fare amicizia con noi?
Ma poi siamo sicuri che sono dalla nostra parte o vogliono solo occupare la terra sopraffacendoci  e per poi sottometterci?
cordiali saluti.

RISPOSTA:
Carissima Carla non siamo ebrei,  né testimoni di Geova,  ma siamo seguaci di Cristo, quindi cristiani e cerchiamo di seguire i Suoi insegnamenti consapevoli delle nostre limitazioni umane.
Il nostro “distacco” dalla Chiesa cattolica riguarda  l'insegnamento dottrinale dogmatico e la cancellazione della dottrina della reincarnazione che invece è presente nel Vangelo http://www.giorgiobongiovanni.it/index.php/messaggi-2011/3063-la-reincarnazione.html
La parola Adonai si trova 427 volte nell' A.T. e significa "Mio Padrone-Signore".

Riceviamo da Loredana
27 febbraio 2016
Buongiorno Giorgio,

mi chiedevo se ha visto il film "Nosso Lar" e se quello che ha visto corrisponde alla realtà  e quindi è quello che ognuno di noi deve aspettarsi… Quando i veli che ci rendono cechi si leveranno?

Questo film parla delle possibili condizioni dell’anima umana dopo la morte. Nella prima fase  l’anima si trova in una landa desolata piena di dolore, dove deve capire che per progredire deve abbandonarsi completamente a Dio. Nella seconda parte i fratelli di luce, accolta la preghiera, trasporta l’anima in un Ospedale futuristico e lì comincia la guarigione/apprendimento. Li trova risposta alle sue domande.

Questo film che fino a pochi mesi fa si poteva scaricare da you tube, mi ha colpito. Volevo sapere se quello che dice/insegna è realmente così e perchè non ricordiamo niente di tutto questo durante la vita terrena,

Grazie

Loredana

RISPOSTA:
Cara Loredana Giorgio non ha visto questo film, ma dal racconto il film si riferisce allo spirito (la reale natura dell'uomo, la scintilla divina) appartenente alla terza dimensione. Perchè bisogna distinguere gli spiriti delle dimensioni superiori,  che si incarnano sulla Terra per missione di aiuto all'umanità,  da quelli che si incarnano per sperimentare ed  espiare Karma!
L'anima invece è il corpo energetico astrale, cioè l'involucro dello spirito.
Lo spirito di terza dimensione resta vincolato alla Terra e dopo la morte va nel mondo spirituale, che è la dimensione del non tempo e non spazio,   diviso in vari strati:  quello tenebroso, quello di purgamento dove avviene l’autocritica, o quello di luce che è bellissimo.

Riceviamo da Giacomo:
Al sig. Bongiovanni.
Salve mi chiamo Giacomo.
Volevo chiederle se la Geometria sacra e gli studi sugli Ufo hanno qualcosa in comune e sé si, cosa…?
Nell’attesa
distinti saluti
Giacomo
 
RISPOSTA:
Caro Giacomo la geometria sacra è strettamente relazionata con i ricognitori magnetici (UFO) che visitano il nostro pianeta e di conseguenza con i Crop Circle che sono creati  da questi esseri.  Sono messaggi comunicativi che ci giungono da intelligenze molto evolute che appartengono a dimensioni superiori in missione di aiuto all'evoluzione umana.  Queste simbologie, che loro usano per comunicare con noi, ci avvertono del grande cambiamento che sta avvenendo sul nostro pianeta.

Riceviamo da Vito:

Ciao Giorgio!
Vorrei chiederti dei chiarimenti riguardo a dei passi del Vangelo.
Nel Vangelo di Giovanni (1,21) alcuni sacerdoti e leviti interrogarono Giovanni Battista dicendo:
"Allora gli chiesero: Chi sei, dunque? Sei tu Elia? Non lo sono, disse."
- La prima domanda è:
Perché Giovanni Battista dice di non essere Elia?
In altri brani è Gesù stesso ad affermarlo:
"Elia è già venuto e non l'hanno riconosciuto; anzi l'hanno trattato come
hanno voluto. Cosi anche il Figlio dell'uomo dovrà soffrire per opera loro. Allora i discepoli
compresero che egli parlava di Giovanni il Battista.” (Mt 17,10)
- La seconda domanda è:
Nell'incontro tra Nicodemo e Gesù, si afferma:
" Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è
spirito. Non meravigliarti se ti ho detto: dovete nascere dall'alto. Il vento soffia dove vuole e ne
senti la voce, ma non sai dove viene né dove va: cosi è chiunque è nato dallo Spirito."
In questo passo del vangelo si parla chiaramente della reincarnazione. Ma perché Gesù differenzia chi nasce dalla carne e chi dallo Spirito?
E poi cosa rappresenta il vento e la voce in questo brano?
Grazie mille!!!
 
RISPOSTA

1) Gli spiriti evoluti  che vengono in missione operativa nei pianeti tridimensionali, al servizio del Cristo, posseggono il valore dell'umiltà e  non si esaltano mai perchè sono consapevoli  di essere niente di fronte alla grandezza di Cristo e del Padre Adonay.
L'orgoglio, la presunzione, l'arroganza, la superbia sono valori luciferini che appartengono agli spiriti di bassa evoluzione.
Altra cosa invece è che la divinità incarnata, GesùCristo,  riveli ai suoi discepoli l'identità spirituale di Giovanni Battista.  Si tratta di una rivelazione iniziatica per spiegare agli apostoli  il programma di redenzione all'umanità e quindi il ruolo del precursore di Cristo, che era già stato precedentemente profetizzato (Egli è quell'Elia che deve venire. Mt 11,14).
2) Nel brano di Nicodemo quello che nasce dalla carne è lo strumento fisico, il corpo, cioè la macchina di cui si serve l'entità spirituale  per operare e sperimentare nella dimensione materiale umana.

Riceviamo da Giuliana:

Ciao Giorgio, volevo chiederti: qual' è la chiave di lettura odierna dei vergini dell'Apocalisse?
Ti ringrazio di cuore. Un forte abbraccio,
Giuliana
 
RISPOSTA

I vergini dell'Apocalisse sono i 144000 esseri di luce evolutissimi che sono scesi nel nostro mondo insieme a Gesù. Essi accompagnano la Luce Cristica nella missione di redenzione ai pianeti.
Sono mutanti, si incarnano per missione e non sono vincolati alla legge del Karma. Sono gli eletti che dopo l'ascesa di Gesù al cielo restano in missione sulla Terra per espandere la genetica spirituale:
"Essi non sono del mondo come Io non sono del mondo" (Gv cap.17,16).
“…e anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio.”  (Gv 15,27)
“E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli Eletti quei giorni saranno abbreviati.”  (Matteo 24,22)

Riceviamo da Amanda
21 febbraio 2016
Buonasera signor Giorgio,

Io sono un appassionata della sua attività di divulgazione e intendo ringraziarla perchè le sue spiegazioni, come quelle promulgate da coloro che con lei collaborano, hanno saputo illuminare la mia ricerca spirituale, che è sempre stata viva, ma tormentata dai dubbi che mi suscita spesso la Chiesa di Roma e i tanti modi discutibili con cui sono trattate le cose spirituali e i fatti fuori dall' ordinario. Non ho mai dubitato dell' esistenza divina, di Gesù e di Maria, e sono in costante ricerca di un contatto con loro. La ringrazio perché finalmente ho trovato in lei le risposte ai miei dubbi sul mondo extraterrestri, è consolatorio sapere che sono messaggeri divini.

Ora attraverso un grave periodo della vita , con la malattia di mia Mamma, peggiorata per colpa dei medici e del sistema basato sulle chemioterapie;  ho trovato consolazione solo nella fede. Non ho il coraggio e il desiderio di esplicare il malessere, che porta la malattia di una persona cara, con gli umani;  parlo a voce alta nella stanza confidando nell' ascolto del Padre eterno.

In questi momenti guardo spesso al cielo, come si indica nelle sue conferenze, alla ricerca di segnali consolatori dall'alto e questa sera ho visto luci tanto veloci nel cielo, molto più veloci degli aerei, poi ho fatto delle foto;  ho chiesto a Dio, di darmi un segno di speranza e sono apparse luci particolari. Vorrei poterle mandare queste foto per avere un suo parere. A me sono sembrate notevoli e insolite.

Vorrei poter sempre di più sentire la presenza dei messaggeri divini, so ben distinguere cosa è buono e cattivo nel mondo, ma non posso mai fermarmi davanti alla materialità, al nichilismo, all'assenza di speranza che viene inculcata sempre di più' nella testa delle persone. La fede e i mistici come lei sono una forte ispirazione di solidità e speranza oltre che di conoscenza.

La ringrazio fin d' ora del tempo che vorrà concedermi, per la sua opera di divulgazione, con l'intenzione di dare un contributo alla sue opere di carità.

Spero che presto organizzi una conferenza anche nelle zone di Parma così che io possa assistere di persona e non solo su youtube.

grazie infinite,

Amanda

RISPOSTA

CARA AMANDA, LA RINGRAZIO PER LE SUE ESPRESSIONI CHE CONFORTANO IL MIO CUORE ADDOLORATO PER LA SITUAZIONE DEGENERATA DEL MONDO
ANIME COME LA SUA SONO LA SPERANZA PER UN MONDO MIGLIORE
SICURAMENTE I FRATELLI COSMICI HANNO ASCOLTATO LE SUE PREGHIERE E LE HANNO DATO UN SEGNO DI CONSOLAZIONE DELLA LORO VICINANZA.  PUO INVIARMI LE FOTO
PREGHERO' CON TUTTO IL CUORE PER LA SUA CARA MAMMA E RIMETTIAMOCI  SEMPRE ALLA VOLONTA' DEL PADRE
LA SOFFERENZA VA SEMPRE BENEDETTA PERCHE' PURIFICA LO SPIRITO.

UN FRATERNO ABBRACCIO
GIORGIO

RISCONTRO
buongiorno e grazie infinite per la sua risposta confortante, grazie delle sue preghiere, che ci aiutano, delle sue parole. Guardo sempre il cielo cercando segni come indicano i maestri cosmici.  Ecco le foto, scattate col telefono,  grazie e che Dio la benedica!
Amanda

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1 ricagni1
Nuova copertina libro Debora1 books11

libroicontattiuniti139